Skip to main content

Google sta eliminando il supporto alle app di Chrome

(Image credit: Future)

Dopo aver annunciato nel 2016 la fine delle app di Chrome, Google ha ora delineato un calendario per la loro cancellazione definitiva.

Le app di Chrome, introdotte per la prima volta nel 2013, sono state sviluppate utilizzando HTML5, CSS e JavaScript, nel tentativo di fornire "un'esperienza paragonabile a un'applicazione nativa". Queste giravano sul sistema operativo desktop Google Chrome, ma anche su Windows, Mac e Linux.

Da allora sono cambiate molte cose e con un post la società ha recentemente spiegato che il web, attualmente, è  in grado di soddisfare la maggior parte delle funzioni presenti nelle app di Chrome:

"Il progresso dei browser moderni mette il Web in condizione di rispondere alla stragrande maggioranza delle richieste, considerando il successo di aziende come Figma e dei nostri prodotti come Google Earth. Siamo fiduciosi che il Web possa offrire esperienze di prima classe su una piattaforma aperta".

Il calendario definitivo

La prima data della sequenza temporale di Google è marzo 2020 e in quel momento il Chrome Web Store smetterà di accettare nuove app di Chrome. Tuttavia, gli sviluppatori saranno ancora in grado di aggiornare le loro app Chrome esistenti fino a giugno 2020.

In tale data, il supporto per le app di Chrome su Windows, Mac e Linux terminerà anche se i clienti che hanno aggiornamenti Chrome Enterprise e Chrome Education potranno avere supporto fino a dicembre 2020.

Nel giugno 2021, Google interromperà il supporto per le app di Chrome su Chrome OS, ma allo stesso modo, per gli utenti di Chrome Enterprise e Chrome Education il supporto verrà esteso fino a giugno 2022. La fine di giugno 2022 segnerà lo stop definitivo al supporto per le app di Chrome su Chrome OS.

Anche se Google potrebbe eliminare definitivamente le app di Chrome, il colosso ha concluso il suo post sottolineando che il supporto per le estensioni di Chrome non sarà influenzato da questo cambiamento:

"Questa modifica non influirà sul supporto per le estensioni di Chrome. Google continuerà a supportare e investire nelle estensioni di Chrome su tutte le piattaforme esistenti. Promuovere un solido ecosistema di estensioni è fondamentale per la missione di Chrome e ci impegniamo a fornire un'utile piattaforma di estensioni per personalizzare l'esperienza di navigazione per tutti gli utenti. "

Via 9to5Google