Skip to main content

Cooler Master: siamo stanchi di genitori convinti che la pasta termica sia droga

Nuova forma dell'applicatore di Cool Master
(Image credit: Cool Master)

Qualche giorno fa Cooler Master ha twittato una foto dei suoi nuovi applicatori di composti termici e l'ha intitolata "non abbiamo sostituito la forma della siringa per semplificare l'applicazione della pasta termica, ma perché siamo stanchi di dover spiegare ogni volta ai genitori che il loro figlio non fa uso di droghe".

Non è facile capire subito se bisogna prendere sul serio il tweet in questione. In effetti, quanti genitori avrebbero davvero scambiato il composto termico per una siringa medica? Ma Cooler Master sta probabilmente cavalcando l'onda dei tweet provocatori come del resto stanno facendo molti brand famosi.

Quello di cui siamo sicuri è che l'applicatore a spatola sembra molto più piacevole da usare rispetto alla siringa che i tecnici e gli appassionati hanno usato per decenni. Se non siete abituati, il composto termico risulta davvero un incubo assoluto da ripulire da qualsiasi carta di credito che viene usata per cercare di distribuire la pasta in modo uniforme sulla CPU, così come consigliato dalle guide. Alcuni tecnici hanno in effetti una carta di credito "falsa" solo per questo scopo.

Spalmare  manualmente il composto termico non è necessariamente un vero requisito: come PC Gamer consiglia, un po' di composto delle dimensioni di un pisello messo direttamente nel centro della CPU verrà schiacciato e spalmato automaticamente dalla pressione del dissipatore di calore. E se siete tecnici che installano o sostituiscono un dissipatore o una CPU almeno una volta al giorno, userete molto probabilmente questo metodo — anche se la maggior parte delle persone, anche gli appassionati di hardware, non effettuerà così spesso questa sostituzione.

Pensiamo che il nuovo applicatore di Cooler Master sembri molto utile, soprattutto per le persone che non si sentono abbastanza sicure con gli altri metodi.