Skip to main content

Che cos'è un indirizzo IP?

What is an IP address?
Image credit: Pixabay (Image credit: Pixabay)

Al giorno d'oggi connettersi è molto semplice. Non è necessaria alcuna competenza tecnica, basta accendere il dispositivo e in genere si è subito connessi. Non bisogna essere degli esperti, né tantomeno conoscere dettagli come protocolli, pacchetti e porte.

Ma saperne di più su alcuni concetti di rete e sull'indirizzo IP, può essere utile. Sebbene implichi l'esplorazione di alcune aree tecniche, non c'è nulla che anche un neofita non possa capire. Una volta che avrete questa conoscenza di base, troverete nuovi modi per migliorare la vostra privacy e sicurezza, oltre a essere in grado di risolvere eventuali problemi di connessione che potreste avere in futuro.

Definizione 

Internet è un'enorme rete di dispositivi, che comprende router, PC, cellulari e tablet dei privati oltre ai server utilizzati dalle grandi aziende.

Ogni volta che un dispositivo è online, gli viene assegnato un indirizzo IP pubblico. Lo standard, noto anche come indirizzo IPv4, è costituito da quattro numeri separati da punti, in cui il primo numero è in genere compreso tra 1 e 191 e i restanti tre sono compresi tra 0 e 255 (come ad esempio: 81.151.203.58).

Un secondo tipo di formato di indirizzo, chiamato IPv6, potrebbe assomigliare a:

2001: DB8: 0: 1234: 0: 567: 8: 1 L'indirizzo IP ha la funzione di comunicare alla rete la vostra posizione consentendovi di comunicare.

Quando inserite Google.com nel browser, ad esempio, il sistema utilizza un Domain Name Server per tradurre quel dominio in un indirizzo IP pubblico come 216.58.213.100. Il browser invia quindi una richiesta alla pagina di ricerca di Google, con allegato il proprio indirizzo IP allegato e Google utilizza il proprio indirizzo IP per rispondere alla richiesta. Niente di tutto ciò sarebbe possibile senza la condivisione dehli indirizzi.

Gli indirizzi IP non vengono utilizzati solo per navigare su Internet. Quando collegate un dispositivo al router di casa, gli viene assegnato un indirizzo IP privato, che di solito parte da 192.168. Questo vi consente di comunicare con altri dispositivi sulla rete, magari inviando informazioni tramite il router o condividendo risorse come file, cartelle o dispositivi (come ad esempio una stampante.)

Finding your public IP address

Trovare il proprio indirizzo IP è facile (Image credit: Google)

Come trovare il proprio indirizzo IP pubblico 

Esistono molti modi per scoprire il proprio indirizzo IP pubblico.

Potete digitare "qual è il mio IP" in Google, ad esempio, per visualizzare il vostro IP pubblico. Andate sul sito Web whatismyip.com e troverete i vostri indirizzi IP pubblici e (probabilmente) privati.

Gli sviluppatori utilizzano speciali servizi di geolocalizzazione per scoprire l'indirizzo IP di un dispositivo e saperne di più. Gli utenti regolari non hanno bisogno di comprendere informazioni di tale complessità, o di sapere che esistono, ma l’utilizzo di questi servizi può rendere la vita più semplice a chiunque lo utilizzi.

Inserite api.ipify.org nel vostro browser, ad esempio, e vedrete il vostro indirizzo IP  in chiaro. Si possono anche usare apposite app, ma il sito è probabilmente il modo più semplice e veloce per trovare il proprio indirizzo IP pubblico.

L’ indirizzo IP pubblico potrebbe cambiare a seconda della rete che usate (rete mobile, Wi-Fi pubblico, una connessione a banda larga domestica ecc.) e variare ogni volta che vi connettete.

Per verificarlo usate whatismyip.com, salvate il vostro attuale indirizzo pubblico, quindi spegnete e accendete il router, attendete che si ricolleghi a Internet ed andate di nuovo su whatismyip.com.

IP Fingerprints

IP Fingerprints mostra la propria posizione su una mappa  (Image credit: IP Fingerprints)

Servizi di ricerca dell'indirizzo IP 

Ecco un pratico elenco dei 10 migliori siti Web che potete utilizzare per scoprire il vostro indirizzo IP (a partire dall'opzione che abbiamo appena menzionato):

What Is My IP: questo sito chiaro e semplice visualizza gli indirizzi IPv4 e IPv6, la vostra posizione e il vostro ISP. Non ha niente di troppo tecnico e non contiene pubblicità.

What Is My IP Address: un modo semplice per trovare i vostri indirizzi IPv4 e IPv6. Mostra anche la vostra posizione su una mappa, ma non è sempre accurato.

IP Address Guide: visualizza il vostro indirizzo IP ed esegue altri strumenti tecnici (ping, traceroute, conversioni di indirizzi IP) con un clic. Comodo per utenti esperti.

IP2Location: andate sul sito e cliccate su "Prova demo" per vedere il vostro indirizzo IP, posizione, ISP e una serie di altri dettagli tecnici (velocità della rete, proxy e altro).

IP Address Locator: cliccate su questo link e vedrete non solo il vostro indirizzo IP e la vostra posizione attuale, ma anche la distanza dalle città vicine.

IPLocation: nessuna seccatura, nessuna complicazione, solo una semplice visualizzazione del vostro IP e della vostra posizione e una casella di ricerca nella quale potete individuare altri IP in pochi secondi.

IP Address Info: questo sito mostra il vostro indirizzo IPv4 in prima pagina e contiene collegamenti a una serie di altri strumenti 

IP Fingerprints: il vostro indirizzo IP e una mappa che mostra la vostra posizione vengono visualizzati sulla prima pagina e altri test tecnici sono disponibili dai menu del sito Web.

Info Sniper: questo servizio è rivolto agli sviluppatori, ma chiunque può utilizzare Info Sniper per controllare il proprio IP; il servizio sfrutta al meglio una mappa che consente di visualizzare la propria posizione.

Find IP Address: un modo rapido per visualizzare l'indirizzo IP, la posizione e altri dettagli che il browser potrebbe fornire (versione del browser, sistema operativo, lingua). 

Finding your private IP address

Uno dei modi per trovare l'IP Privato in Windows  Windows (Image credit: Microsoft)

Come trovare il proprio indirizzo IP privato 

Il vostro indirizzo IP privato identifica il vostro dispositivo solo sulla rete locale; è utile quando  cercate di risolvere un problema di rete o avete difficoltà con la condivisione delle risorse. E, fortunatamente, Windows offre 3 diversi metodi per scoprirlo:

1. Premete i tasti Ctrl + Esc + Maiusc sinistro per avviare Task Manager. Cliccate su Altri dettagli, quindi fate clic sulla scheda “Prestazioni” e scegliete la scheda di rete attiva nel riquadro di sinistra (probabilmente avrà un grafico che mostra i trasferimenti di dati recenti). Il vostro indirizzo IP privato verrà visualizzato sulla destra.

2. Cliccate sull'icona di rete nella barra delle applicazioni, quindi sulla rete a cui siete connessi. Cliccate di nuovo sul nome della rete nella finestra visualizzata e Windows dovrebbe mostrare il vostro indirizzo IPv4 privato.

3. Cliccate su Start, digitate “cmd” e fate clic su “Prompt dei comandi” per aprire una riga di comando, quindi digitate “ipconfig” e premete Invio. Una volta inserito il comando Windows elencherà tutte le schede di rete, una delle quali riguarda unicamente l'indirizzo IPv4. 

Potenziali pericoli dell’IP 

Il sistema di indirizzi IP permette di comunicare online, ma presenta anche alcuni problemi, in particolare in termini di privacy. Questo perché ogni volta che accedete a un sito web, inviate un messaggio o usate qualsiasi altra risorsa web, dovete fornire il vostro indirizzo IP per ottenere una risposta.

Un indirizzo IP pubblico come 81.151.203.137 non è solo un numero casuale; un sito web può cercarlo e vedere il vostro ISP, la vostra azienda se vi collegate dal lavoro, il vostro paese e in alcuni casi anche la città a voi più vicina.

Il vostro indirizzo IP potrebbe rimanere lo stesso anche per molto tempo e in alcuni casi potrebbe non cambiare mai. Ciò consente ai siti Web di registrarlo alla prima visita, riconoscerlo se vi tornate e creare un registro delle vostre attività, anche se non vi registrate o accedete.

Non si tratta solo di privacy; ci sono anche problemi pratici. Vi è mai capitato di andare su YouTube o su qualche altro sito di streaming e vi è stato detto che i contenuti non sono disponibili nella vostra regione, ad esempio? Il sito Web ha probabilmente utilizzato il vostro indirizzo IP per scoprire dove vi trovate e quindi bloccarvi se avete effettuato la ricerca in un  Paese dal quale non è consentito visualizzare il contenuto richiesto. (vedi le limitazioni imposte dal governo cinese ai cittadini in termini di navigazione e accesso ai siti Web).

Per sapere cosa può scoprire un sito Web dal vostro indirizzo IP, visitate iplocation.net. Il sito prova quattro diversi servizi di geolocalizzazione per scoprire il vostro paese, l'ISP e la città più vicina. 

La geolocalizzazione non funziona sempre e su quattro servizi testati sono state visualizzate città diverse per lo stesso indirizzo IP. Ma un dei servizi ha funzionato nel modo giusto e se il sito Web riuscisse anche a trovare il vostro nome, potrebbe essere in grado di i identificare il vostro indirizzo nel mondo reale.

NordVPN

Una VPN vi mette a disposizione un indirizzo IP con cui potrete apparire in un'altra nazione (Image credit: NordVPN)

Come modificare il vostro indirizzo IP 

Sebbene l’indirizzo IP pubblico fornirà sempre alcune informazioni su di voi, c'è un modo semplice per ridurre la possibilità di problemi: cambiarlo.

Un'opzione consiste nell’accedere a Internet tramite una rete diversa. Se il vostro smartphone è connesso tramite la rete Wi-Fi di casa, usate la connessione a consumo del vostro gestore mobile e avrete un IP diverso.

A seconda della configurazione, potreste ottenere un nuovo indirizzo IP pubblico se riavviate il dispositivo, vi scollegate e ricollegate, o, se quando siete a casa, spegnete e riaccendete il router. (Non ci sono garanzie, quindi usate un sito come What Is My IP - o uno degli altri che abbiamo elencato sopra - per controllare il vostro indirizzo prima e dopo il riavvio).

Il modo più efficace per cambiare la vostra identità digitale è utilizzare una VPN (Virtual Private Network), un servizio in grado di modificare il vostro IP.

La maggior parte delle VPN offre una scelta di IP appartenenti a 20 o più paesi in tutto il mondo, facendovi risultare connessi dagli  Stati Uniti, dal Regno Unito, dall’ Asia o dovunque vogliate. Se non riuscite ad accedere a dei contenuti web su un sito americano perché vi trovate in un paese dove questi sono bloccati, ad esempio in Cina, vi basterà utilizzare una VPN per fare in modo che vi venga assegnato un IP statunitense o europeo e ottenere l’accesso al sito.

C'è un altro enorme vantaggio nell’utilizzo di una VPN:  il servizio crittografa in modo sicuro la vostra connessione per proteggerla dai ficcanaso. Se accedete a Internet tramite Wi-Fi pubblico, utilizzare una VPN rende molto più difficile per gli hacker monitorare il vostro traffico, rubare nomi utente, password e altri dettagli personali.

Iscrivetevi a una o due VPN gratuite e scoprite come funzionano. In genere è molto semplice: si installa un'app, si sceglie l’indirizzo IP e si clicca su Connetti.

Abbiamo redatto una guida delle migliori VPN gratuite per aiutarvi a sceglierne una buona.

Tuttavia, tenete presente che le VPN gratuite possono essere lente e spesso hanno limiti sulla quantità di dati da utilizzare ogni mese. Ci sono molti servizi commerciali di alta qualità in giro, alcuni ad un prezzo inferiore a 3 euro al mese: date un'occhiata alla nostra GUIDA delle migliori VPN.