Skip to main content

Antivirus gratuiti, a cosa servono?

Antivirus gratuiti
(Image credit: Shutterstock)

A grandi linee ci sono due categorie di antivirus: quelli gratuiti e quelli a pagamento. In questo articolo ci concentreremo sui software gratuiti e, nello specifico, cercheremo di capire in che misura utilizzarne uno possa tenervi sicuri dalle minacce presenti in rete. In un altro articolo ci siamo occupati delle differenze tra antivirus gratis e a pagamento.

Ovviamente cercheremo anche di comprendere i limiti di una protezione che, essendo gratuita, non può essere paragonata a quella più completa offerta dai software a pagamento.

Le funzioni aggiuntive alle quali si può accedere scegliendo un antivirus a pagamento rappresentano la principale differenza tra questi e i software gratuiti. Ciononostante, come vedremo nell'articolo, in molti casi la protezione offerta da alcuni antivirus gratuiti è più che sufficiente. 

Funzioni fondamentali

La funzione di base di ogni antivirus gratuito consiste in un monitoraggio costante del PC per rilevare intrusioni e minacce alla sicurezza, che una volta individuate vengono eliminate o bloccate prima che possano arrecare danni al sistema.

Per garantire la sicurezza del vostro PC, gli antivirus si basano su un "motore" che fornisce protezione in tempo reale, controllando i file in entrata e i processi attivi. Ma in che modo l'antivirus riesce a scovare le minacce? 

Ogni antivirus dispone di una lista di ‘definizioni’ (che potremmo paragonare alle impronte digitali dei malware) che gli consentono di riconoscere le attività o file sospetti che, una volta individuati, vengono messi in quarantena.

Questi database vengono aggiornati continuamente per permettere ai software di identificare i nuovi malware che vengono diffusi in rete; inoltre, i migliori software per la protezione fanno uso di tecnologie euristiche per il backup dei file e la rete di sicurezza. Queste consentono di riconoscere una minaccia in base al suo comportamento, permettendo all'antivirus di prevenire minacce sconosciute o prive di definizioni (impronte digitali).

Inoltre, il motore dell'antivirus ha due linee di difesa in tempo reale che permettono di tenere il vostro PC o smartphone costantemente protetto. Se non bastasse, molti di questi software consentono di avviare una scansione manuale dei malware quando lo si desidera.

Un buon antivirus gratuito ha tutte le suddette funzioni. Oltre a queste c'è una caratteristica fondamentale che distingue i prodotti gratuiti di qualità dalla massa: alcuni di questi software utilizzano lo stesso motore dei loro corrispettivi a pagamento.

Family using convertible

(Image credit: Microsoft)

Extra, extra…

Anche se esistono antivirus gratuiti che hanno delle difese di base identiche a quelle delle versioni premium, ci sono alcune funzioni esclusive che sono presenti solo sui software a pagamento. 

Del resto è sacrosanto che sia così. Attenzione però, questo non vuol dire che un antivirus gratuito sia privo di funzioni extra.

I software di protezione gratuiti, spesso, dispongono di funzioni aggiuntive come firewall, protezione web, filtri anti-phishing e, in alcuni, casi integrano persino dei password manager. Non sono rari i casi in cui questi software includono una VPN, anche se in versione limitata.

Ovviamente non potete aspettarvi un pacchetto da un prodotto gratuito, ma in alcuni software potreste trovare le funzioni che state cercando senza dover sborsare un euro. 

Ci sono dei lati negativi?

La risposta, come sempre, è si. Tra i contro ce n'è uno particolarmente diffuso e fastidioso, ovvero la presenza delle pubblicità. Del resto, da che mondo e mondo, nessuno regala niente e se volete utilizzare un sistema di protezione gratuito, come per molti altri software e app, dovrete accettare le pubblicità che compariranno ogni volta che lo utilizzerete.

A differenza di molte app che usano le pubblicità come unica fonte di guadagno, alcuni antivirus gratuiti, o perlomeno quelli di qualità, riducono al minimo questo tipo di attività. Non sono assenti le eccezioni e diversi software di protezione sono completamente privi di qualsiasi forma di pubblicità anche nella loro versione 'free'.

Antivirus on laptop

(Image credit: Shutterstock)

Ha senso scegliere un antivirus gratuito?

I motivi principali per cui ha senso installare un antivirus gratuito sono il monitoraggio costante del PC e la protezione di base che offrono con le funzioni di analisi in tempo reale e programmata, che in alcuni casi sono identiche a quelle disponibili sulle versioni a pagamento.

Detto questo, gli antivirus premium vanno ben oltre questi strumenti fondamentali e dispongono di un ampio set di funzioni per la protezione. Del resto gli antivirus gratuiti mettono a disposizione degli utenti diversi extra di grande utilità costituendo un'ottima alternativa ai loro corrispettivi a pagamento, in particolare per uso domestico. 

Se non avete alcuna protezione sul vostro PC di casa e pensate sia giunto il momento di trovare una soluzione, vi consigliamo di dare un'occhiata alla nostra classifica dei migliori antivirus gratuiti