Skip to main content

AirPods Pro annunciati: auricolari true wireless con cancellazione del rumore

(Image credit: Apple)

Finalmente abbiamo il vero successore di Apple AirPods con l'arrivo del nuovo modello chiamato AirPods Pro. Esso sarà caratterizzato da una nuova vestibilità e l'aggiunta di una modalità di cancellazione del rumore; con queste armi Apple sta finalmente cercando di sfidare i migliori auricolari true wireless sul mercato.

I nuovi AirPods Pro ora dispongono di microfoni non solo per le chiamate, ma anche per implementare la loro nuova tecnologia di cancellazione del rumore. Ascolteranno il rumore esterno aggiungendo la stessa onda in controfase, quindi il segnale audio verrà ritrasmesso alle orecchie “ripulito” del rumore esterno.

Addirittura una modalità "Trasparenza" farà il contrario, aumentando il suono dell'ambiente circostante in modo da permettere di ascoltare l’esterno nonostante il volume della musica alto. La modalità Trasparenza può essere attivata premendo gli steli di AirPod Pro.

Caratterizzato da un design completamente nuovo con steli più corti e bulbi in-ear più consistenti, gli AirPods Pro sono finalmente dotati di punte intercambiabili e flessibili in tre diverse dimensioni che dovrebbero consentire loro di adattarsi meglio ad una più ampia gamma di utenti.

In una mossa in stile Apple, sembra che i bulbi si incastreranno rapidamente nel padiglione auricolare, piuttosto che dover essere premuti in posizione come altri modelli di gomma. Anche le prese d'aria su di essi aiuteranno ad equalizzare la pressione di inserimento, permettendo di diminuire quella sensazione di intrusione nell'orecchio.

EQ adattivo e ricarica wireless

Facendo di nuovo uso del chip H1, Apple utilizzerà un sistema "EQ adattivo" per adattare al volo le impostazioni personalizzate dell’equalizzatore e adattarlo al tipo di materiale audio che è in riproduzione: sia esso di composto da suono di voce, come le parole pronunciate durante un podcast, oppure della musicalità di una colonna sonora cinematografica.

Quel chip gestisce anche i comandi vocali di Siri, oltre a servire per la funzione rapida e conveniente di “pairing” con i vari dispositivi.

Gli AirPods Pro saranno ora più adatti alle sessioni di allenamento rispetto a quanto non fossero prima, con migliorata resistenza al sudore e all'acqua (o addirittura del tutto a prova di acqua).

E come negli AirPod 2019 prima di loro, la custodia di ricarica sarà compatibile con i caricabatterie wireless certificati Qi, in grado di offrire 24 ore di autonomia per i bulbi. Saranno disponibili circa 4,5 ore di funzionamento da una singola carica e 5 minuti di tempo di ricarica daranno circa un'ora di riproduzione.

In vendita a partire dal 30 ottobre, il nuovo prezzo degli Apple AirPods Pro sarà di 279€ per i clienti Italiani, rendendoli significativamente più costosi degli attuali AirPods che invece costeranno 179€, mettendoli al vertice dei prezzi nella battaglia tra gli auricolari true wireless. 

I nuovi AirPods 2019 sono stati ovviamente resi noti all'inizio di quest'anno,  ma l'aggiornamento è stato di tipo minore, focalizzandosi sull'associazione più rapida e su poche altre modifiche. L'aggiornamento di questa nuova generazione è invece più considerevole, anche se potrebbe far storcere il naso a quelli che hanno recentemente acquistato il penultimo modello.