I migliori orologi da corsa del 2024

Miglior orologio per la corsa: nella foto, il Garmin Forerunner 945, uno dei nostri migliori orologi per la corsa, su sfondo blu
(Immagine:: Garmin / Future)
Editor's note: febbraio 2024

Headshot of a young man

Chiunque stia cercando un orologio da corsa in questo momento avrà un'idea molto diversa di ciò di cui ha bisogno. Alcuni di voi stanno pensando di iniziare a correre per la prima volta nel 2023, mentre altri sono già esperti e cercano qualcosa che li accompagni fino alla prossima gara di lunga durata. 

Le novità di quest'anno includono i modelli Garmin Enduro 2 e Forerunner 955 e l'eccellente Pacer Pro di Polar. Tuttavia, i modelli più vecchi valgono ancora la pena di essere acquistati a prezzi scontati, soprattutto se si è relativamente principianti. 

Per la maggior parte delle persone, una stima della frequenza cardiaca, un GPS accurato e informazioni sul passo, come la distanza e il tempo, saranno sufficienti fino ai primi 10K o giù di lì, quindi un Garmin Vivoactive economico potrebbe essere tutto ciò di cui avete bisogno. Dopodiché, potreste iniziare a interessarvi nel migliorare la corsa e a cercare di migliorare la vostra tecnica, quindi a quel punto vale la pena salire di un paio di fasce di prezzo. 

Matt Evans, redattore di fitness e benessere  

Utilizzare un ottimo orologio da corsa rappresenta un modo eccellente per avere maggiori informazioni sugli sport di resistenza, soprattutto la corsa, ma anche il ciclismo, il nuoto e altri sport. Questi strumenti per il fitness ad alte prestazioni sono dotati di moltissime funzioni per aiutarvi a migliorare i vostri record personali, tra cui pacer virtuali, allenamenti personalizzati, creazione di percorsi con il GPS e tutte le consuete informazioni su frequenza cardiaca, tempo e passo che vi vengono fornite durante la corsa. 

Se siete corridori, soprattutto se principianti alle prime uscite, il numero di funzioni degli orologi da corsa è molto ampio e la scelta di quello giusto può diventare davvero difficile. Cos'è il GPS multibanda? È necessaria la ricarica solare? Qual’è la differenza tra frequenza cardiaca e variabilità della frequenza cardiaca?

Siamo qui con voi per testare e valutare alcuni dei migliori orologi da corsa tenendo conto del budget e delle funzioni di cui l’utente ha realmente bisogno. Abbiamo cercato in lungo e in largo per testare gli orologi da corsa, verificando come tracciano il percorso, le calorie bruciate, le misurazioni delle zone di frequenza cardiaca, la precisione delle misurazioni e del GPS rispetto alle connessioni satellitari dei nostri telefoni e di altri orologi concorrenti. Altre importanti funzioni degli orologi da corsa dovrebbero includere informazioni dettagliate sulla corsa, tra cui il passo, la cadenza e la velocità. Conoscere queste informazioni può aiutare a gestire il ritmo per le corse più lunghe o ad accelerare per battere eventuali record personali. 

Se non avete bisogno di un orologio da corsa specifico, ma volete comunque monitorare i vostri livelli di forma fisica, ecco la nostra guida ai migliori fitness tracker

Il miglior orologio da corsa per il 2023

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Garmin Forerunner 955

(Image credit: Matt Evans)
Il miglior orologio a tutto tondo per portare la corsa a un livello superiore

Pro

+
Ricco di funzioni
+
Batteria fantastica
+
Il classico design Garmin

Contro

-
La rilevazione di alcune metriche per la corsa richiede di un kit aggiuntivo
-
Il touchscreen e i pulsanti sembrano superflui

Veniamo al sodo: il Forerunner 955 Solar è il miglior Forerunner mai creato. Ha un bell'aspetto, prestazioni eccellenti, tiene traccia dei dati biometrici in modo accurato e raccoglie le informazioni in modo utile per migliorare il vostro programma di allenamento e incrementare la salute e la forma fisica.

I suoi strumenti GPS sono eccellenti, con particolare attenzione al ciclismo e alla corsa, avvisando gli utenti delle salite in arrivo e aiutandoli a navigare nelle avventure fuori dai sentieri battuti. Tutto ciò è supportato dalle capacità GPS multi-banda di Garmin, a cui il Forerunner può accedere per una precisione millimetrica.

Nuove funzioni come Training Readiness e Body Battery aiutano e supportano il recupero in modo efficace, essenziale per tutti, dai corridori occasionali, fino ai triatleti e agli ultrarunner ad alte prestazioni. Il tutto è supportato da una batteria che dura a lungo, grazie alla tecnologia solare Power Glass, e da un sacco di spazio di archiviazione per tutta la musica e i percorsi preferiti.

Leggi la nostra recensione completa del Garmin Forerunner 955 Solar

Garmin Vivoactive 4

Il Garmin Vivoactive 4 non è solo un orologio da corsa ricco di funzioni, ma è anche abbastanza elegante da poter essere indossato ogni giorno. (Image credit: Garmin)
L'orologio da corsa con il miglior rapporto qualità/prezzo da portare sempre al polso.

Pro

+
Tracciamento completo dell'allenamento con GPS
+
Musica presente all’interno dell’orologio

Contro

-
Nessun monitoraggio del carico di allenamento
-
Scarso supporto ANT+

È uno smartwatch, un orologio da corsa con GPS oppure un orologio di moda? È tutte e tre le cose in uno. Questo è il primo orologio Garmin che si rivolge chiaramente ai corridori amanti del design, andando a confrontarsi con dispositivi del calibro di Apple Watch e Wear OS. Certo, non è tecnicamente potente come alcuni dei suoi contemporanei in questa lista, ma per il suo  rapporto qualità/prezzo - un look e caratteristiche attraenti a un prezzo interessante - è difficile da battere.

Come tutti i migliori orologi da corsa, ha tutte le funzioni intelligenti di Garmin, vale a dire il rilevamento completo dell’attività con GPS e della frequenza cardiaca, il supporto multisport e persino lo streaming musicale direttamente dall’orologio per Deezer e Spotify (anche se l'interfaccia potrebbe essere migliorata).

Nonostante tutte queste funzioni, la batteria dura ben quattro o cinque giorni di utilizzo normale o 18 ore di allenamento con il GPS (sei se si ascolta anche la musica). Dal punto di vista del design, questo orologio da corsa presenta una cornice in acciaio inossidabile e un comodo cinturino in gomma che può essere sostituito a seconda delle occasioni. 

Su Garmin Connect, aperto agli sviluppatori, è disponibile un'ampia scelta di watch face e di opzioni per le app, il che significa nuove aggiunte sempre più interessanti.

Garmin Fenix 7 con cinturino nero

Se il vostro budget lo consente, il Garmin Fenix 7 è il miglior orologio da corsa oggi disponibile. (Image credit: Future)
Il miglior orologio da corsa top di gamma, ora con touchscreen

Pro

+
Nuovi strumenti di allenamento accessibili
+
Strumenti di navigazione superlativi
+
Design ultra-resistente

Contro

-
Display a basso contrasto
-
Assenza di microfono per le chiamate in vivavoce
-
Costa più del Fenix 6

Il Garmin Fenix 7 è un orologio da corsa ricco di strumenti avanzati per ottimizzare l'allenamento settimanale e perfezionare la strategia per il giorno di gara. Mantiene tutte le migliori caratteristiche del Fenix 6, ma aggiunge alcuni nuovi eccellenti strumenti, come il misuratore di energia residua in tempo reale (Garmin la chiama “Stamina”), che mostra come il livello di energia diminuisce nel corso dell’allenamento, in modo da poter adattare il proprio sforzo di conseguenza.

C'è anche un nuovo grafico che mostra come gli sforzi di allenamento influiscono sui tempi di gara previsti; durante la nostra prova, lo abbiamo trovato un ottimo incentivo a spingerci un po' più in là.

Pur mantenendo il tradizionale layout a cinque pulsanti di Garmin, questo è il primo orologio Fenix dotato di touchscreen, un'aggiunta che ha reso semplicissimo scorrere le mappe dettagliate dell'orologio durante i nostri test. La precisione del GPS si è dimostrata eccezionale e Garmin ha reso disponibile un'intera serie di pacchetti di mappe da scaricare attraverso il nuovo Map Manager del Fenix 7.

Ma questo non è solo un orologio per corridori: oltre a una serie completa di profili per la corsa su strada, per il trail e la corsa indoor, c'è anche un'ampia suite di strumenti di allenamento per il ciclismo, il nuoto, l'escursionismo, l'arrampicata e decine di altre attività. È anche un orologio da golf omologato per i tornei, con migliaia di mappe dei campi preinstallate.

Il display a colori transflettivo TFT del Fenix 7 non è così vivido nei colori e nei contrasti come lo schermo OLED di orologi quali il Venu 2 Plus e l'Epix (Gen 2), ma è facile da leggere nella maggior parte delle condizioni di luce e contribuisce alla straordinaria durata della batteria del Fenix 7. Le versioni solar durano ancora più a lungo tra una carica e l'altra e la lente in vetro zaffiro opzionale protegge dai graffi quando si corre fuori dai sentieri battuti.

Garmin Instinct 2 con cassa e cinturino bianco

Il Garmin Instinct 2 è uno degli orologi da corsa più resistenti e pratici in circolazione. (Image credit: Future)
Un orologio robusto, perfetto per i corridori di lunga distanza.

Pro

+
Durata della batteria estremamente lunga
+
Strumenti di allenamento avanzati
+
Tracciamento della posizione estremamente preciso

Contro

-
Non è ideale per le mappe e la navigazione

Se vi è mai capitato di allacciare le scarpe e di uscire dalla porta, per poi accorgervi che l'orologio si sta scaricando prima di averla chiusa, allora il Garmin Instinct 2 è un fantastico orologio da corsa per voi.

L'Instinct 2 ha una durata della batteria che può essere misurata in settimane piuttosto che in giorni o ore e, nelle giuste condizioni, le sue varianti solar possono continuare a funzionare all'infinito. Gli allenamenti con traccia GPS richiedono un po' di energia in più ma, in una giornata di sole, una corsa di due ore con tutti i sensori attivati ha a malapena intaccato la batteria.

L'Instinct 2 è molto robusto, ha una cassa e una ghiera in resina rinforzata con fibre piuttosto che il più appariscente acciaio inossidabile di alcuni orologi Garmin di fascia alta, il che significa che è leggero e resiste agli urti e alle cadute, il che lo rende una valida opzione anche per i trail runner. Questa volta Garmin ha aggiunto nuovi colori divertenti, per essere facilmente visibili durante l'esplorazione di percorsi nei boschi.

Durante i nostri test, l'unico aspetto negativo che abbiamo riscontrato è che il display monocromatico di tipo Memory in Pixel (MiP) dell'Instinct 2 non è ideale per le mappe. È possibile tracciare percorsi nell'app Garmin Connect o importarne da fonti terze, ma l'orologio stesso sarà in grado di fornire solo una vaga impressione della direzione in cui ci si trova. Se volete esplorare nuovi luoghi, il Fenix 7 o l'Epix Gen 2 sono una scelta migliore, ma per il resto l'Instinct 2 è più che consigliato.

Garmin Forerunner 255S Music

Il Garmin Forerunner 255s Music è il miglior orologio da corsa di fascia media con funzionalità musicali integrate. (Image credit: Future)
Il miglior orologio da corsa di fascia media per i triatleti

Pro

+
GPS e biometria accurati
+
Mappe a colori
+
Possibilità di ascoltare musica durante l’attività

Contro

-
Nessuna misurazione della stamina in tempo reale
-
Assenza di ricarica solare

Se vi piace correre come parte dell'allenamento per il triathlon, il Garmin Forerunner 255S Music è un ottimo orologio per voi. Il rilevamento della posizione e i dati biometrici sono estremamente precisi grazie all'ultimo software Garmin e al GPS multibanda, ed è dotato di strumenti di allenamento davvero utili per aiutarvi a ottenere di più dalle vostre corse, uscite in bicicletta e sessioni di nuoto.

Le funzioni Body Battery e Heart Rate Variability (Variabilità della frequenza cardiaca) consentono di capire con maggiore precisione se il recupero è completo dopo un allenamento, offrendo suggerimenti per le sessioni in base al grado di preparazione o di affaticamento. Misura il grado di recupero dalle fatiche del giorno precedente, aiutandovi a rendere ogni allenamento il più efficace possibile.

Siamo rimasti particolarmente colpiti dalle mappe a colori sullo schermo, che rendono facile la navigazione su un display di questo tipo, e dal livello di personalizzazione offerto. Creare sessioni di intervalli personalizzate in base al tempo o alla distanza, ad esempio, è sorprendentemente semplice.

Esistono orologi da corsa più grandi e potenti, dall'aspetto più elegante, con una gamma più ampia di modalità sportive e una migliore durata della batteria, ma il Forerunner 255S Music bilancia tutto ciò con un prezzo più accessibile ed è un ottimo strumento di allenamento per gli atleti più avanzati.

Coros Pace 2 con cinturino bianco

Il Coros Pace 2 ha specifiche impressionanti per un prezzo di fascia media (Image credit: Future)
Un orologio da corsa di fascia media, leggero e ricco di funzioni.

Pro

+
Design ultra leggero
+
Eccellente funzionamento del GPS
+
Display a colori ad alta risoluzione

Contro

-
Lo schermo è scuro senza retroilluminazione

Il Coros Pace 2 è un eccellente orologio da corsa di fascia media, leggerissimo ma ricco di funzioni. Con un peso di soli 29 g, si nota a malapena al polso, ma include diverse funzioni che ci aspetteremmo di trovare in orologi da corsa più costosi, tra cui un "AI trainer" che aiuta a gestire il carico di allenamento in preparazione degli eventi, modalità a intervalli, triathlon e multisport e la compatibilità con sensori di terze parti come fasce cardio e foot pod.

Il tracciamento è eccellente, con GPS integrato e la presenza di GLONASS e Beidou (il supporto GALILEO è previsto in un futuro aggiornamento). Se vi capita di perdere copertura  (ad esempio in un tunnel), l'orologio calcola automaticamente la cadenza e la lunghezza della falcata, in modo da poter continuare a monitorare i vostri progressi.

Nei nostri test, l'unico elemento negativo riscontrato è stato lo schermo, poco luminoso e a volte difficile da leggere alla luce del giorno senza premere il pulsante della retroilluminazione, il che mette un piccolo neo nella sua altrimenti impressionante durata della batteria, ma si tratta di una piccola lamentela. Si tratta di uno dei migliori orologi da corsa in circolazione e sarà utile agli amanti della corsa su strada.

Apple Watch Ultra

L'Apple Watch Ultra è il miglior orologio per gli utenti iOS che vogliono correre seriamente. (Image credit: TechRadar)

7. Apple Watch Ultra

Il miglior orologio da corsa per gli utenti iOS

Pro

+
Prestazioni e robustezza al top
+
Design eccezionale, in grado di funzionare anche con i guanti
+
Schermo eccezionalmente fluido
+
La migliore durata della batteria per un Apple Watch

Contro

-
Durata della batteria inferiore alle 36 ore
-
Costo elevato rispetto agli altri Apple Watch

Se prendete sul serio la corsa e siete utenti iOS, probabilmente l'Apple Watch Ultra è già nei vostri pensieri. Il nuovo fantastico orologio di Apple è adatto ad atleti e avventurieri di ogni tipologia, dai corridori, ai subacquei fino agli alpinisti. 

Le nuovissime funzioni di watchOS 9 per il tracking della corsa, come l'oscillazione verticale e la potenza di corsa rilevata dal polso, sono abbinate a un GPS estremamente preciso e a una batteria di lunga durata che elimina l'ansia da ricarica durante le lunghe corse. Se avete già investito molto nell'ecosistema Apple con un iPhone e un abbonamento a Fitness+, e amate la corsa, l'Ultra è una scelta obbligata. 

Naturalmente ha degli svantaggi, uno dei quali è il prezzo, che è circa il doppio di altri Apple Watch. E la durata della batteria, pur essendo impressionante per un Apple Watch, non può reggere il confronto con i modelli Garmin, Polar e Coros. 

Non si può negare che si tratti di uno dei migliori smartwatch a tutto tondo ad oggi in commercio e che sia particolarmente adatto ai corridori. Ma se non siete già clienti Apple o non avete un budget elevato, ci sono altre alternative che vi porteranno al traguardo altrettanto bene. 

Leggete la nostra recensione completa dell'Apple Watch Ultra

Polar Pacer Pro

Il Polar Pacer Pro offre una serie impressionante di parametri e un GPS preciso, anche se la confezione è un po' scarno. (Image credit: Future)
Un orologio da corsa adatto per perfezionare e monitorare il proprio allenamento

Pro

+
Approfondimenti per l'allenamento e il recupero
+
Ottima app per smartphone (Polar Flow)

Contro

-
Nessuna mappa a colori presente sull'orologio
-
Nessuna memoria per la musica, solo controllo remoto tramite telefono

Il Polar Pacer Pro condivide buona parte del suo DNA con il Polar Vantage V2 e, curiosamente, con altri dispositivi Polar. Si tratta di un orologio da corsa essenziale, superleggero e senza i fronzoli tipici di uno smartwatch. È un orologio straordinario e dal prezzo molto interessante, ma gli mancano un paio di cose che i modelli di fascia alta di questo elenco hanno in dotazione. 

L'inclusione più importante è la suite avanzata di Polar di metriche di corsa e allenamenti suggeriti. Adoro questo orologio, che fornisce eccellenti consigli per l'allenamento, un test di fitness e tutte le informazioni che posso desiderare sulla mia corsa, tra cui le zone di frequenza cardiaca, le calorie bruciate suddivise minuto per minuto, le mappe dettagliate dei percorsi, le colline scalate e la potenza esercitata. Nei modelli precedenti è stato introdotto un test di fitness che fornisce valori numerici per il VO2 max, la potenza aerobica massima e la velocità aerobica massima. Ripetendo il test in un secondo momento si avrà un'indicazione misurabile del miglioramento della forma fisica nel tempo.

Il Pacer Pro è anche più leggero del Grit X e, con i suoi 41 g, è sicuramente uno degli orologi più leggeri di questo elenco. Non sembra nemmeno un giocattolo di plastica, come molti altri orologi leggeri. Non dispone di una memoria sufficiente per la musica e, nonostante le funzioni GPS e trackback integrate, non visualizza le mappe sul quadrante dell'orologio, ma fornisce semplici (in teoria) frecce direzionali che possono risultare complicate da usare. Tuttavia, è un ottimo orologio per il suo prezzo. 

Polar Grit X con cinturino nero

Il Polar Grit X ha un'eccezionale durata della batteria e aiuta i corridori di lunghe distanze a gestire l'alimentazione e l'idratazione. (Image credit: Christian Rowlands)
Il miglior orologio da corsa per eventi di più giorni

Pro

+
Approfondimenti sul recupero
+
Suggerimenti per l'allenamento
+
Superba app per smartphone (Polar Flow)

Contro

-
Durata della batteria di cinque giorni

Come suggerisce il nome, il Polar Grit X è costruito per gli atleti seri che pianificano le loro avventure fuori dai sentieri battuti. Se state cercando un'alternativa un po' più economica al Garmin Fenix 6, questo potrebbe essere l'orologio da corsa migliore per voi.

Polar si è fatta un nome nella tecnologia di monitoraggio della frequenza cardiaca e, come ci si può aspettare, il Grit X offre dati biometrici super accurati. Questi dati vengono utilizzati al meglio, con consigli adattivi sul “rifornimento di carburante” per aiutarvi a rimanere idratati e ad evitare di crollare durante le corse lunghe, oltre a informazioni sul recupero per sapere quanto tempo riposare e quando è il momento di allacciare di nuovo le scarpe da corsa.

Ci sono intervalli, timer e opzioni di ritmo di gara per le sessioni di allenamento, oltre al supporto per i segmenti Strava Live se vi sentite particolarmente competitivi.

Tutte queste funzioni sono condivise con il Polar Vantage V2, che offre anche strumenti di allenamento più avanzati, ma se queste funzioni sono in eccesso rispetto alle vostre esigenze di corsa e vi piace un aspetto più robusto, allora il Polar Grit X merita di essere preso in seria considerazione.

Garmin Enduro 2

Il Garmin Enduro offre un'incredibile durata della batteria per un orologio da corsa performante (Image credit: Matt Evans)
Batteria dalla durata straordinaria, ideale per le ultramaratone

Pro

+
Eccellente durata della batteria
+
Ampia gamma di sport coperti
+
Buone caratteristiche dello smartwatch

Contro

-
Grande e pesante
-
Costoso

Il Garmin Enduro 2 è una bestia di orologio che vanta tutte le consuete funzioni di Garmin e una durata della batteria tra le più impressionanti che abbiamo mai visto su un orologio. Nel vecchio Enduro mancavano le mappe topografiche, che nel frattempo sono state aggiunte, rendendo difficile trovare un difetto alla dotazione dell'Enduro 2 oltre alle ovvie dimensioni e al prezzo.

L'Enduro 2 può durare fino a 65 giorni in modalità smartwatch e offre ben 140 ore di autonomia GPS se si usa  l'energia solare. E se le operazioni si limitano al minimo indispensabile, il Garmin Enduro 2 può durare fino a un anno.

In generale, la serie Enduro offre praticamente tutto ciò che si può desiderare per monitorare le corse. È un carro armato, la Batmobile di Christian Bale degli orologi per il fitness. Fornisce metriche avanzate di fitness tracking e offre anche il monitoraggio del sonno. I sensori includono un altimetro barometrico, un cardiofrequenzimetro, un monitor del battito cardiaco, un monitoraggio del fitness 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e funzioni smartwatch come notifiche e pagamenti. 

Il suo prezzo sarà proibitivo per molti, ma se siete alla ricerca di un orologio di grandi dimensioni che sia un vero e proprio concentrato di batteria, l'Enduro 2 è quello che fa per voi. 

Come scegliere l'orologio da corsa più adatto a voi

Quando si sceglie un orologio da corsa, uno dei primi aspetti da considerare è il proprio obiettivo attuale. Ogni runner può trarre beneficio da un orologio GPS dedicato, ma se state cercando di completare i vostri primi 5K, le vostre esigenze saranno molto diverse da quelle di chi vuole stabilire un nuovo record personale in una maratona.

Per i nuovi corridori, un orologio che vi aiuti a impostare un semplice piano di allenamento e a dare una certa varietà alle vostre corse è uno strumento utile. Il Garmin Forerunner 55, ad esempio, fornisce suggerimenti per l'allenamento, in modo da non rimanere bloccati nella stessa routine, anche se non si sta seguendo un piano di allenamento specifico. Suggerisce anche il tempo di riposo e recupero dopo ogni sessione, in modo da ottenere il massimo dall'allenamento.

All'altro capo dello spettro, il Polar Grit X tiene sotto controllo la strategia di alimentazione per gli eventi e gli allenamenti di lunga durata, indicando quando è il momento di assumere più carboidrati e acqua. Funziona anche con servizi come TrainingPeaks, in modo da poter scaricare piani specializzati e personalizzati per aiutarvi a raggiungere il vostro prossimo obiettivo.

Sebbene sia possibile utilizzare uno smartwatch touchscreen per monitorare le corse, avere un orologio da corsa con pulsanti fisici dedicati sarà sempre un vantaggio. Questo non solo permette di controllare l'orologio senza dover studiare lo schermo, ma consente anche di navigare nei menu, mettere in pausa e avviare gli allenamenti indossando i guanti o con le mani sudate.

La buona durata della batteria è un'altra considerazione importante. Non si vuole aspettare che l'orologio si ricarichi prima di uscire per un allenamento o, peggio ancora, scoprire che si scarica a metà della corsa. Ad alcuni basterà un'ora di GPS alla volta, mentre ad altri, all'estremo opposto, serviranno giorni di autonomia. 

Anche strumenti aggiuntivi come la musica e i pagamenti contactless possono essere un'aggiunta molto utile, che consente di tenersi occupati con la musica o un podcast durante l'allenamento e di fermarsi a prendere una bottiglia d'acqua o uno spuntino veloce se non si hanno scorte con se. Questi strumenti rendono inoltre l'orologio da corsa più pratico da indossare tutti i giorni, evitando di dover investire in un secondo smartwatch da utilizzare quando non ci si allena.

Abbiamo tenuto conto di tutte queste considerazioni nel giudicare gli orologi di cui vi abbiamo parlato, in modo che non dobbiate cercare tra le schede tecniche per assicurarvi che il dispositivo che vi interessa abbia tutte le carte in regola.

Come effettuiamo i test

Ogni volta che testiamo un orologio da corsa, lo indossiamo per almeno due settimane per assicurarci che raccolga una serie completa di dati fitness. Quasi tutti i moderni orologi da corsa includono il monitoraggio del sonno e del recupero, quindi è essenziale indossarli 24 ore al giorno per ottenere le informazioni più accurate.

Abbiamo testato ogni orologio su una corsa prestabilita e abbiamo confrontato i dati sulla frequenza cardiaca con quelli dei migliori cardiofrequenzimetri e di un altro orologio di controllo per vedere come si comportano. Abbiamo anche messo alla prova i loro diversi strumenti di allenamento, per assicurarci che siano strumenti veramente utili piuttosto che fronzoli utili al marketing.

Ogni orologio viene testato completamente carico e registriamo la velocità con cui si scarica la batteria  durante l'uso tipico, in modo da poterla confrontare con le cifre indicate dal produttore. Le nostre recensioni riportano sempre le funzioni attivate e il tipo di allenamento che abbiamo seguito per avere un'idea della durata della batteria.