Skip to main content

I migliori proiettori del 2022

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID

incluso in questa guida:

Migliori proiettori
(Image credit: Future)

I migliori proiettori home theater rappresentano una soluzione di impatto se cercate un sistema per vedere film a casa su uno schermo di grandissime dimensioni - senza per questo comprare un’enorme TV 4K, che vi costerebbe più o meno quanto un appartamento. 

Con un proiettore 4K è possibile proiettare immagini dalla grandezza di ben 100 pollici, ma alcuni modelli possono anche spingersi fino ai 300 pollici o scendere a 40, in base allo spazio disponibile.

Sappiamo già che molti credono che configurare un proiettore sia una cosa complicata, solo per esperti, ma in realtà più facile di quanto possa sembrare e i vantaggi nel farlo (immagini luminose e belle da vedere) ripagano ampiamente il tempo speso.

In questa carrellata abbiamo quindi incluso i migliori proiettori 4K di cui vi consigliamo l’acquisto, ma sono anche presenti modelli con risoluzione HD o FullHD dal prezzo più accessibile.

I migliori proiettori del 2022

Samsung Premiere LSP9T 4K

(Image credit: Samsung)

Il miglior top di gamma

Specifiche
Sistema di proiezione: Laser a tre fasci
Risoluzione: 4K
Lumosità: 2,800 lumen
Dimensione dell'immagine: 100-130 pollici
Porte: 3x HDMI, ingresso RF, uscita audio ottica
Dimensioni: 550 x 141 x 367mm
Audio: Sistema 4.2 40W
Pro
+HDR10+ e audio da 40W+Stesso sistema operativo delle Smart TV Samsung
Contro
-Sistema operativo lento-Effetto arcobaleno

Dopo dieci anni dall’ultimo modello messo in commercio, Samsung torna sul mercato con Premiere LSP9T.

Questo proiettore a tiro corto utilizza la proiezione laser con risoluzione HDR 4K. Il fascio a tre colori elimina la necessità di un filtro e consente quindi a Premiere LSP9T di sfruttare a pieno la sua luminosità da 2800 lumen su un’immagine di 130 pollici. La definizione è nitida e le immagini sono colorate. L’HDR10+ di Samsung include anche una calibrazione scena per scena per adattare film e programmi pensati per la TV.

Questo modello usa Tizen, il sistema operativo Smart TV di Samsung. Non è molto veloce su questo proiettore, ma in compenso è molto semplice da usare - soprattutto rispetto ad altri modelli. 

Nonostante l’esorbitante prezzo di oltre 5000€, il proiettore di Samsung rappresenta l’acquisto da fare per chi cerca e può permettersi il massimo.


Epson EH-TW9400

(Image credit: Epson)

Un ottimo proiettore a lunga distanza per il suo prezzo

Specifiche
Sistema di proiezione: A lampada
Risoluzione: 4K (tramite upscaling)
Lumosità: 2,600 lumen
Dimensione dell'immagine: 50-300 pollici
Porte: 2x HDMI, 2x USB
Dimensioni: 520 x 450 x 193mm
Audio: Nessuno
Pro
+Ottima riproduzione dei colori+Lenti motorizzate con controlli comodi
Contro
-Fluidità delle immagini e neri non al top

La sua impressionante riproduzione dei colori, il supporto HDR e la luminosità di 2.600 lumen, con cui è possibile ottenere immagini accese e di grande impatto, ci hanno convinto nel dare a Epson EH-TW9400 5 stelle.  Non è un proiettore 4K nativo (dai costi ben diversi), ma l’upscaling mantiene il dettaglio e la resa è più che buona.

Si potrebbe fare meglio sulla profondità dei neri e sulla fluidità delle immagini, ma c'è davvero poco di cui lamentarsi. EH-TW9400 vanta capacità avanzate in tutto, dalla compatibilità 3D all'obiettivo motorizzato: quest’ultimo consente una grande precisione ed una semplice configurazione, con tanto di copriobiettivo per evitare l'infiltrazione di polvere.

Lanciato nel 2019, Epson EH-TW9400 è disponibile anche nel nostro paese. C’è però da tener presente che non è dotato di altoparlanti integrati, servirà quindi collegare delle casse o un impianto esterno per l’audio. Non è che i proiettori con altoparlanti integrati suonino molto bene.


XGIMI Halo

(Image credit: Future)

Uno dei migliori proiettori portatili, ma senza 4K

Specifiche
Sistema di proiezione: A lampada
Risoluzione: Full HD/1080p
Lumosità: 800 lumen (collegato alla presa), 600 lumen (con batteria)
Dimensione dell'immagine: 30-300 pollici
Porte: 1x HDMI 2.0, 1x USB 2.0
Dimensioni: 113.5 x 145 x 171.5mm
Audio: Casse integrate da 10W (2 x 5W)
Pro
+Immagini luminose, anche con la batteria+Ottima portabilità
Contro
-Rumore video durante scene scure-Autofocus aggressivo

XGIMI Halo è un ottima occasione per chi cerca un proiettore portatile e compatto che mantiene un’ottima qualità nelle immagini. Il modello è pensato per essere portato facilmente in giro ed ha altoparlanti integrati da 5W, assieme ad una risoluzione di proiezione Full HD da 1080p.

Ha una luminosità massima di 800 lumen quando collegato alla corrente, mentre scende a 600 lumen se si usa la batteria, un valore comunque adeguato per una situazione all’aperto con poca luce; ma vi troverete meglio collegandolo alla presa. L’autonomia della batteria permette di guardare fino alla fine un film di media durata. A mancare tuttavia è un servizio di streaming integrato, anche se questa lacuna è facilmente colmabile collegando un pc portatile o un dispositivo USB dedicato.

I più appassionati storceranno però sicuramente il naso di fronte al rumore video un pò fastidioso, ma l’elevata portabilità del modello rende il prodotto una scelta ideale per chi cerca flessibilità e comodità da portare in giro senza problemi. Insomma, è il proiettore preferito del campeggiatore.


BenQ TK700STi

(Image credit: Future)

Il proiettore HDR da gaming con il framerate più elevato

Specifiche
Sistema di proiezione: DLP
Risoluzione: 4K
Lumosità: 3,000 lumen
Dimensione dell'immagine: Fino a 120 pollici
Porte: 2x HDMI 2.0 (con ARC), 1x uscita audio, 1x USB, 1x RS-232
Dimensioni: 312 x 110 x 246 mm
Audio: Cassa integrata da 5W
Pro
+Input lag da 16ms+4K a 60Hz
Contro
-Pulsanti poco pratici

Se avete un budget elevato, BenQ TK700STi è il prodotto giusto in cui investirlo ed è ancora più ideale se state cercando un proiettore per il gaming.

Il modello supporta la risoluzione 4K a 60Hz con un tempo di risposta di 16ms, fra i più bassi tra i proiettori 4K nativi. TK700STi è il top se volete proiettare un’immagine grande fino a 120 pollici luminosa e cristallina. È anche possibile aumentare la frequenza d’aggiornamento a 120Hz, a patto di accontentarsi della risoluzione HD.

Se avete intenzione di usarlo solo per guardare i film, potete puntare ad un modello più economico.


Anker Nebula Capsule II

(Image credit: Future)

Un piccolo proiettore portatile di qualità dal prezzo accessibile

Specifiche
Sistema di proiezione: DLP
Risoluzione: HD (720p)
Lumosità: 200 lumen
Dimensione dell'immagine: Fino a 100 pollici
Porte: 1x HDMI, 1x USB
Dimensioni: 3.15 x 3.15 x 5.9 pollici
Audio: Cassa integrata da 8W e 2 sfoghi passivi per i bassi
Pro
+Sistema Android TV con molte app+HDMI standard nonostante le dimensioni compatte
Contro
-Le scene scure non sono il massimo-Servizi di streaming integrati assenti

Pochi proiettori portatili riescono a far meglio di Anker Nebula Capsule II.

Con le dimensioni e la forma di una lattina sembra più una batteria portatile che un vero proiettore, ma ovviamente l’aspetto inganna. Capsule II è molto capace per la sua compattezza, offrendo una risoluzione di 720p (HD) ed una buona uscita audio grazie all’altoparlante stereo da 8W. Un notevole miglioramento rispetto all'Anker Nebula Mars II del 2018.

Considerato quanto è piccolo, è una piacevole sorpresa poter anche trovare una porta HMDI di dimensioni standard anziché mini, assieme ad una USB standard e USB-C per la ricarica. Con entrambe è possibile collegare accessori, come Amazon Fire Stick ed alimentare il proiettore dalla presa.


LG HU85LS

(Image credit: LG)

6. LG HU85LS.AEU CineBeam

Un ottimo proiettore laser a tiro corto

Specifiche
Sistema di proiezione: Laser
Risoluzione: 3840 x 2160 (4K)
Lumosità: 2,700 lumen
Dimensione dell'immagine: 90-120 pollici
Porte: 2 x HDMI; 1 x S/PDIF (ottico); 1 x RJ45; 1 x USB 2.0 Tipo-C
Dimensioni: 6.8 x 13.7 x 5 pollici
Audio: 2 casse da 5W
Pro
+Qualità dell'immagine eccellente+Design pulito
Contro
-Casse mediocri per il prezzo

Siete alla ricerca di un proiettore da posizionare molto vicino al muro? LG HU85LS.AEU CineBeam è in grado di proiettare una grande immagine da soli pochi centimetri di distanza.

Il proiettore ha un aspetto minimale, con un elegante profilo rettangolare che si adatta molto bene ad un tappeto o un tavolino del vostro salotto senza ostruire l'immagine proiettata sul muro, e se preferite sarà anche possibile installarlo sul soffitto.

A soli 5,5 centimetri di distanza, il dispositivo proietterà un’immagine grande 90 pollici, mentre a 46 centimetri sarà possibile raggiungere i 120 pollici. La qualità audio non impressiona però come la proiezione, con una mancanza di dettagli nelle frequenze alte e poca potenza nei bassi.


Epson-EH-LS500W

(Image credit: Epson)

7. Epson EH-LS500W

Proiettore laser 4K con regolazione 3D della profondità

Specifiche
Sistema di proiezione: laser 3LCD
Risoluzione: 4K
Lumosità: 4.000 lumen- 1.200 lumen (in modalità Risparmio energetico)
Dimensione dell'immagine: 65-130 pollici
Porte: 3 x HDMI; 1 x USB Tipo-A; 1 x USB 2.0 mini-B; 1 x AUX 3,5mm; LAN wireless b/g/n (2,4 GHz) (opzionale)
Dimensioni: 458‎ x 375 x 228 mm
Audio: 10 Watt Stereo
Pro
+Ottima qualità dell'immagine+Comodo da usare+Prodotto longevo
Contro
-Audio discreto-Visione non ottimale in ambienti molto luminosi

EH-LS500W di Epson è un proiettore laser 3LCD a tiro corto con risoluzione 4K e tecnologia PRO-UHD ad elevato rapporto di contrasto, che permette di proiettare immagini da 65 fino a 130 pollici sul muro.

Ha un elegante design, caratterizzato da un corpo color bianco lucido dall’aspetto minimale, con una rete in tessuto nella parte anteriore che copre gli altoparlanti stereo da 10W. 

Può proiettare immagini da una distanza minima di 42cm e supporta funzionalità avanzate come la regolazione 3D della profondità, 4K enhancement, interpolazione frame, correzione trapezoidale automatica verticale ed orizzontale ed altre, assieme ad una modalità per il gioco.

Epson EH-LS500W fa uso di Android TV ed è perfetto se, avendo a disposizione un generoso budget, cercate un buon prodotto di fascia alta con cui poter guardare i film.


Anker Nebula Solar Portable

(Image credit: Amazon)

Un proiettore portatile caratterizzato da un bel design

Specifiche
Sistema di proiezione: A lampada
Risoluzione: Full HD (1080p)
Lumosità: 400 lumen
Dimensione dell'immagine: Fino a 120 pollici
Porte: 1x HDMI 2.0, 1x USB 2.0
Dimensioni: 192 x 192.2 x 54.5 mm
Audio: 2 casse da 3W
Pro
+Design molto bello+Può funzionare anche come altoparlante bluetooth
Contro
-Luminosità un pò debole-Volume audio bassino

Anker Nebula Solar Portable è un mini-proiettore compatto ed elegante che funziona bene in quasi ogni area. Perfetto per essere posizionato in uno scaffale del soggiorno ed abbastanza piccolo da stare facilmente dentro un cassetto, o anche in uno zaino o borsa da portare in giro.

La batteria dura circa tre ore, più che sufficiente per guardare un film se nelle vicinanze non c’è una presa elettrica, ma la porta USB-C permette anche di alimentarlo tramite una powerbank.

La qualità dell'immagine è adeguata a prezzo e dimensioni, ma il proiettore delude un pò nella luminosità. Rimane tuttavia un dispositivo molto interessante, con alcune particolari funzioni, come quella di fungere anche soltanto da altoparlante Bluetooth per la riproduzione di musica.


Optoma CinemaX P2

(Image credit: Optoma)

Proiettore 4K con HDR molto luminoso e buon audio integrato

Specifiche
Sistema di proiezione: Laser
Risoluzione: 3840 x 2160 (4K)
Lumosità: 3,000 lumen
Dimensione dell'immagine: 85-120 pollici
Porte: 3 x HDMI
Dimensioni: 576 x 383 x 130mm
Audio: Integrato da 40W
Pro
+Dimensione dell'immagine fino a 120 pollici+Buon audio
Contro
-Software basilare e datato-Meno luminoso del predecessore

Dotato di un aspetto accattivante, Optoma CinemaX P2 è un elegante proiettore rifinito in materiale bianco opaco, con una griglia grigia e lente a scomparsa in alto.

Il chip interno DLP 4K, abbinato a un emettitore laser, genera immagini nitidissime ed esenti da problemi di allineamento, assieme ad un'eccellente vivacità dei colori, anche se meno rispetto al modello precedente.

Le prestazioni audio di Cinema P2 sono di prim'ordine. Ogni altoparlante ha il proprio modulo di amplificazione digitale da 10W, totalizzando quindi 40W di potenza. Niente male per un proiettore di questa categoria.

Nonostante non sia un proiettore destinato ai maniaci del cinema, le sue dimensioni e le buone prestazioni audio compensano molto bene l’esperienza offerta.


Optoma UHD51A

Compatibile con Alexa e dalla buona definizione 4K

Specifiche
Sistema di proiezione: DLP
Risoluzione: 1920x1080 (x4)
Lumosità: 3,500 lumen
Dimensione dell'immagine: Fino a 100 pollici
Porte: 2x HDMI (1x MHL)
Dimensioni: 498 x 141 x 331mm
Audio: 2 casse da 5W
Pro
+Immagini ricche e nitide+Supporta anche il 3D
Contro
-La configurazione con Alexa è problematica

Nonostante la presenza di controlli intelligenti e comandi vocali possano sembrare delle caratteristiche del tutto opzionali in un proiettore, questi tornano utili in situazioni dove l’ambiente è buio e risulta difficile vedere i tasti, oppure si hanno le mani sporche di pop-corn e leccornie varie.

Poter avviare un film tramite comando vocale è di sicuro una bella comodità, ed è quello che permette di fare Optoma UHD51A.

Le funzionalità Alexa sono divertenti (anche se un po' superficiali), ma il proiettore si comporta molto bene anche negli altri aspetti. Nella sua fascia di prezzo è infatti difficile trovare un modello dotato della stessa qualità d’immagine e set di funzionalità.

Grazie al suo prezzo, Optoma UHD51A consente a chi ha un budget più limitato o semplicemente poco spazio, di poter comunque avere un’esperienza simile a quella dei prodotti di fascia più alta. 


Hisense laser TV

(Image credit: Hisense)

Un ibrido proiettore-TV dedicato a chi ha un buon budget

Specifiche
Sistema di proiezione: DLP laser
Risoluzione: 4K
Lumosità: 2,700 lumen
Dimensione dell'immagine: 88, 100, o 120 pollici
Porte: 4x HDMI 2.0, 2x USB, 1x porta ottica, 1x uscita audio, 1x ethernet
Dimensioni: 547 x 346 x 158 mm (proiettore); 2244 x 1275 x 30.5 mm (schermo e supporto)
Audio: 2 casse da 15W
Pro
+Immagini colorate e luminose+Proiettore da 120 pollici di valore
Contro
-Neri mediocri-Serve una calibrazione professionale per ottenere il meglio

Le laser TV utilizzano tecnicamente la stessa proiezione a focale ultra corta dei proiettori laser, ma HiSense le vende insieme a uno schermo ALR (Ambient Light Rejection) appositamente progettato per garantire immagini nitide e colorate. La differenza rispetto a uno schermo qualsiasi si nota subito. 

Hisense Laser TV è di sicuro un proiettore dalle capacità impressionanti, anche se non flessibile come gli altri proiettori: è infatti possibile proiettare immagini di dimensioni predefinite di 88, 100 o 120 pollici e il prezzo è superiore a quello di una TV 4K.

Il sistema smart-TV integrato è quello di HiSense (quindi niente Disney+ né Chromecast integrato. L’ottimo audio e le funzionalità esclusive rendono Hisense Laser TV una scelta di alto livello. Se state cercando qualcosa di diverso dal solito, vale sicuramente la pena prenderla in considerazione.

Domande frequenti

Ho bisogno di un proiettore 4K?

Se non siete convinti appieno dell’acquisto di un proiettore, vale sicuramente la pena fare una considerazione sui pro e i contro con le TV.

Un normale televisore a schermo piatto è generalmente un acquisto più semplice: una volta posizionato dove volete sarà già pronto ad offrire immagini 4K in una dimensione fissa, che è appunto quella del televisore, ad un prezzo generalmente più basso rispetto a un proiettore.

I proiettori d’altro canto si rivelano utili per la loro portabilità e flessibilità, ma ogni volta che li si sposta bisogna ricalibrare tutto e la cosa potrebbe essere seccante, alla lunga.

La qualità dell’immagine dipenderà anche dal muro, che se sporco o irregolare non offrirà una buona resa. In questo caso è possibile ricorrere ad uno schermo di proiezione dedicato, che però vanifica la scelta di abbandonare una TV.

Quanto è importante la focale ultra corta?

Molti proiettori 4K top di gamma fanno uso della proiezione focale ultra-corta, che tramite un fascio laser, permette di proiettare le immagini a distanza ravvicinata con il muro. In questo modo è possibile risolvere molti problemi di spazio che si avrebbero con un proiettore tradizionale. Questi proiettori si posano su un mobile a pochi centimetri dallo schermo stesso, il che è molto diverso rispetto a quelli che vanno montati sul soffitto, distanti qualche metro. 

Anche se il prezzo aumenta rispetto ai modelli a lunga distanza, vale la pena notare che i proiettori laser sono di solito dotati di un miglior audio integrato ed un aspetto più elegante. Insomma, costano di più ma offrono di più.

Redattore TechRadar