Skip to main content

Corsair HS60 Haptic recensione

Senza dubbio una delle nostre cuffie da gaming preferite in assoluto, anche con il mimetico artico.

Corsair HS60 Haptic
(Image: © Future)

Verdetto

Le Corsair H60 Haptic sono tra le migliori cuffie che abbiamo mai provato. Il feedback tattile vi consente di percepire ogni singola nota di basso, mentre l’input vocale del microfono è incredibilmente chiaro. Il tutto con controlli integrati per silenziare microfono, volume e intensità tattile.

Pros

  • +

    Suono eccellente

  • +

    Il feedback tattile è come avvolgere la testa attorno ad un subwoofer

  • +

    Ottimo microfono con cancellazione del rumore

Cons

  • -

    Mimetico Artico? Nel 2022?

  • -

    C’è il rischio di perdere il microfono rimovibile

  • -

    Alcuni potrebbero preferire una cuffia wireless

Recensione in due minuti

Era da tempo che non provavamo una cuffia da gaming del livello di Corsair H60. Sebbene non siano prive di difetti, le piccole imperfezioni che le caratterizzano sono per lo più estetiche o dovute a una questione di gusti. Non si tratta di difetti tecnici insomma. 

Le Corsair H60 Haptic non sono cuffie wireless, ma questo non è necessariamente un inconveniente. Non ci sono interferenze né problemi di durata della batteria di cui preoccuparsi. Mentre giocate e comunicate con i compagni di squadra, il suono è sempre nitido e chiaro in entrambe le direzioni. Quando giocate a Call of Duty: Warzone o in generale a titoli FPS, il feedback tattile aggiunge un sorprendente livello di immersione che si apprezza dal primo momento.

Detto questo, l’aspetto mimetico artico potrebbe scoraggiare molti utenti (onestamente però, potrebbe anche trattarsi del tipo di estetica che certi giocatori cercano). Il microfono è rimovibile, e rischiate di perderlo (soprattutto se siete il tipo di giocatori che lasciano le cose in giro).

Le Corsair H60 Haptic non sono di certo le cuffie da gaming più economiche in circolazione, ma considerata la qualità del suono e della costruzione il prezzo di circa 129 euro non risulta eccessivo.  

Corsair HS60 Haptic

(Image credit: Future)

Design

Il dettaglio mimetico artico dei padiglioni auricolari rischia di sminuire il design di una cuffia da gaming indubbiamente premium. Ma è veramente l’unico vero difetto di progettazione che possiamo attribuire alle Corsair H60 Haptic. 

Le Corsair H60 Haptic sono cuffie ben costruite, provviste di un cinturino in metallo e di archetti per il supporto dei padiglioni, sebbene quest’ultimi siano in plastica. Le parti spugnose dei padiglioni e l’imbottitura dell’archetto sono avvolte in pelle sintetica e risultano molto comode, anche dopo diverse ore di utilizzo. 

Corsair HS60 Haptic

(Image credit: Future)

Il microfono è rimovibile e si può posizionare in base alle preferenze.

Il cavo USB intrecciato delle Corsair H60 Haptic è abbastanza lungo da darvi una discreta libertà di movimento, ma vi terrà incollati al PC o alla console mentre utilizzate le cuffie. Il volume, l’intensità tattile e l’interruttore di disattivazione del microfono si trovano tutti sulle cuffie, e il loro ottimo posizionamento ne facilita l’utilizzo.

Corsair HS60 Haptic

(Image credit: Future)

Prestazioni

I principali punti di forza delle Corsair HS60 Haptic sono la qualità del suono e il feedback aptico, entrambi eccezionali. Le cuffie sono subito pronte all’utilizzo, ma se scaricate il software Corsair iCue potete regolare a vostro piacimento i livelli audio con l’equalizzatore e configurare i toni laterali del microfono. 

Per quanto riguarda le prestazioni, non possiamo non menzionare la risposta tattile. Molte cuffie possiedono un’eccezionale risposta ai bassi, ma quella delle HS60 Haptic è di un livello decisamente superiore. L’intensità è regolabile e ha una buona resa anche quando è impostata al massimo.

Il suono è quanto di più simile a un sistema home theatre che si possa trovare in una cuffia da gaming: le HS60 Haptic ricreano la sensazione uditiva che si prova guardando in sala un film d’azione. Se per caso vi capitasse di guardare un film con la colonna sonora di Hans Zimmer, ne rimarreste sconvolti.

Corsair HS60 Haptic

(Image credit: Future)

Compratele se...

Ci tenete alla qualità dei bassi

Le Corsair H60 Haptic sono il sogno di qualsiasi amante di bassi. Utilizzarle è come attaccarvi un subwoofer alla testa, ma rimanendo comodi. 

 Volete un audio senza interferenze

Anche senza Bluetooth o connessione wireless, le prestazioni sono eccezionali, costanti e fluide. 

Vi piace sbizzarrirvi con le impostazioni dell’equalizzatore

Grazie al software Corsair iCue, potete sperimentare i livelli di equalizzazione delle cuffie a vostro piacimento. 

Non compratele se...

Volete cuffie da gaming economiche

Il prezzo di circa 129€ non rende le HS60 Aptic delle cuffie da gaming economiche. Non è il modello più costoso in circolazione, ma se volete spendere meno troverete sicuramente delle alternative più accessibili.