Skip to main content

Utenti Android? Preparatevi a dire addio agli SMS

Google Messages
(Image credit: Google)

Gli utenti Android stanno per salutare definitivamente gli SMS con l'arrivo del nuovo standard RCS (Rich Communication Services), il servizio introdotto da Google per rimpiazzare il precedente Short Message Service.

Gli SMS sono stati sviluppati da Friedhelm Hillebrand e Bernard Ghillebaert nel lontano 1984, anche se il primo SMS inviato risale al 1992. A 28 anni di distanza, Google ha deciso di rimpiazzare gli SMS con un nuovo standard detto Rich Communications Services (RCS).

Il gigante dei motori di ricerca lavora da anni fianco a fianco con i produttori di smartphone per offrire nuove funzioni nella sua app “Messaggi” basata sullo standard RCS. Il passaggio da SMS a RCS consentirà agli utenti di inviare e ricevere foto e video di qualità maggiore, chattare tramite connessione 4G/5G o Wi-Fi, sapere quando i messaggi vengono letti dal destinatario e chattare in modo più dinamico con chat di gruppo e reazioni.

In un post pubblicato sul blog della grande G, il responsabile del progetto Drew Rowny ha confermato che il lancio delle nuove funzioni per i messaggi RCS è completo, e presto gli utenti Android di tutto il mondo (eccetto Cina e Russia) potranno iniziare a utilizzarle.

Crittografia end-to-end su RCS 

Aumentare la privacy delle conversazioni e mantenere i dati personali degli utenti al sicuro sono due aspetti prioritari per Google, motivo per cui l’azienda lavora costantemente per incrementare la sicurezza dei suoi servizi.

Questa scelta si riflette nell’introduzione della crittografia end-to-end nelle conversazioni tra due utenti nell'app Messaggi che farà affidamento sul nuovo standard RCS. Questa tecnologia garantisce che nessuno, incluso Google e produttori di terze parti, possa accedere al contenuto dei messaggi in una conversazione tra due privati.

La crittografia end-to-end per lo standard RCS sarà introdotta nella versione beta del software Google entro novembre e verrà perfezionata nel corso del 2021. Al momento del lancio, la nuova crittografia verrà estesa automaticamente alle conversazioni tra utenti che rientrano nei parametri prestabiliti.

Google pubblicizza da tempo i vantaggi dello standard RCS e con il lancio globale annunciato dall'azienda, gli utenti potranno provare in prima persona i vantaggi del formato che sta per mandare in pensione gli SMS.