Skip to main content

Intel, scoperta una misteriosa CPU a 6 core che da il via alle speculazioni

Intel CPU
(Image credit: Intel)

Un misterioso processore Intel a 6 core è apparso in rete grazie a un benchmark trapelato, e la quantità di cache interna sembra indicare che si tratti di una nuova microarchitettura.

Che tipo di CPU possa essere questa non è chiaro, anche se al momento ci sono molto speculazioni a riguardo. 

Il risultato trapelato dal benchmark SiSoft mostra una coppia di CPU a sei core (12 thread), utilizzata in una configurazione server o workstation.

Come sottolineato da Tom’s Hardware, la specifica chiave di questa CPU è la cache L2 di 1,25 MB (per core) che non si allinea con nessuna delle architetture attualmente esistenti di Intel (i chip Coffee Lake hanno 256 KB di L2, Ice Lake mobile 512 KB e I processori HEDT Cascade Lake-X funzionano con 1 MB, tutti valori inferiori a quello del chip trapelato).

Al momento queste rimangono solo speculazioni, ma sembra che questo processore sia basato su una nuova architettura a 10 nm, e forse la prospettiva più probabile è che si tratti di una CPU appartenente alla serie dei Tiger Lake, i successori degli Ice Lake (che dovrebbero debuttare nei notebook l'anno prossimo).

Questo perché stando alle precedenti indiscrezioni su Tiger Lake queste indicavano effettivamente 1.25 MB di cache L2, proprio come quella del chip trapelato. Ribadiamo però che al momento si tratta soltanto di voci di corridoio e non abbiamo prove del fatto che Tiger Lake andrà oltre il quad-core.

Rocket Lake?

Un’ulteriore possibilità è che si tratti di un “back-porting” di una CPU Rocket Lake (che raggiunge gli 8 core), pensata inizialmente per un processo produttivo a 10nm e traslato su uno a 14nm. Oppure potrebbe essere un chip Ice Lake (Xeon) mirato al mercato server (anche se sembra poco probabile).

In ogni caso, questo leak ha certamente alimentato un sacco di speculazioni sulla direzione intrapresa da Intel, ma dato che non sono trapelate molte informazioni da questo benchmark SiSoft è davvero impossibile trarre conclusioni.

In definitiva dobbiamo soltanto aspettare ulteriori prove per capire come saranno le future CPU Intel.

Nel frattempo, quello che sappiamo è che i processori desktop di prossima generazione Comet Lake-S di Intel saranno rilasciati nel prossimo futuro, forse nell'aprile 2020 (anche se potrebbero rivelarsi pericolosamente vicini alla data di rilascio di Ryzen 4000).