Skip to main content

Xiaomi Smart Home, falla di sicurezza già risolta?

(Image credit: Google)

Dopo che un utente ha scoperto che il suo Google Nest Hub stava mostrando immagini provenienti dalla casa di uno sconosciuto mentre stava provando a trasmettere in streaming dalla propria telecamera di sicurezza Xiaomi, il colosso statunitense ha disabilitato tutte le connessioni tra il proprio sistema Smart Home e il produttore tecnologico cinese.

Aggiornamento: Xiaomi è prontamente intervenuta e ora il problema sembra risolto. L'azienda ha anche rilasciato una dichiarazione ufficiale per spiegare l'accaduto, che riportiamo in fondo alla pagina. 

Il caso è stato riportato dall’utente di Reddit /rDio-V ed è stato preso in esame da Android Police. Le notizie riguardanti la problematica hanno raggiunto Google, che in merito ha detto: “Siamo a conoscenza del problema e in contatto con Xiaomi per trovare un soluzione. Nel mentre, stiamo disabilitando tutte le funzioni Xiaomi nei nostri dispositivi”.

Android Police ha quindi chiarito che ogni integrazione di Xiaomi Mi Home su Google Assistant è stata disattivata.

Precisamente, /r/Dio-V voleva vedere lo streaming direttamente dalla sua telecamera di sicurezza Xiaomi Mijia 1080p smart IP sul display del Google Nest Hub, e invece gli sono state mostrate una serie di immagini provenienti dalla case di altri utenti.

Le sequenze erano monocromatiche e parzialmente danneggiate, ma si notavano bambini addormentati, panoramiche delle stanze e altre immagini private con sufficiente chiarezza da presentare un grave difetto di sicurezza.

Il commento di Xiaomi

Xiaomi ha sempre considerato prioritarie la privacy degli utenti e la sicurezza delle loro informazioni. Siamo consapevoli che ci sia stato un problema legato alla ricezione di fotogrammi durante la connessione di Mi Home Security Camera Basic 1080p con gli hub Google Home e ci scusiamo per i disagi che ha causato ai nostri utenti.

Il nostro team si è prontamente adoperato per intervenire e ora il problema è risolto. A seguito di indagini, abbiamo scoperto che la causa derivava da un aggiornamento della cache datato 26 dicembre 2019, progettato per migliorare la qualità streaming della videocamera. Il problema si è verificato solo in condizioni estremamente rare. In questo caso, si è verificato durante l’integrazione di Mi Home Security Camera Basic 1080p e Google Nest Hub con display in condizioni di scarsa intensità di segnale per la connessione di rete.

Inoltre, abbiamo riscontrato che 1044 utenti hanno avuto questo tipo di integrazione e solo pochi con una connessione di rete estremamente carente potrebbero essere stati interessati. Questo problema non si verifica se la videocamera è connessa all’app Xiaomi Mi Home.

Xiaomi ha comunicato di aver risolto la situazione con Google e di aver inoltre sospeso questo servizio finché la causa principale non sarà stata completamente analizzata, al fine di garantire che una simile circostanza non si verifichi di nuovo.