Skip to main content

AMD Epyc a 64 core: prestazioni pazzesche in un benchmark trapelato

AMD Ryzen
Image credit: AMD

Alcuni interessanti leak riguardandi AMD sono apparsi da poco, compreso il benchmark del tanto chiacchierato processore AMD Epyc a 64 core e i nuovi presunti processori Ryzen 3000, incluso il Ryzen 5 3400G, che dovrebbero essere alla portata di tutte le tasche.

Abbiamo visto benchmark del processore AMD a 64 core / 128 thread Epyc a settembre 2018 (destinati ai server) e ora abbiamo visto i risultati del benchmark SiSoft Sandra.

Il benchmark in questione purtroppo è stato rimosso, ma non prima che Wccftech riuscisse a fare uno screenshot che dimostra come il modello a 64 core si sia posizionato al terzo posto nella classifica del test Arithmetic di SiSoft.

In altre parole, solo due CPU si sono rivelate più veloci in questo test, e ricordate che si tratta di due engineering sample, quindi il prodotto finito potrebbe essere ancora più veloce. I processori Epyc di 2° generazione di AMD sono prodotti con il processo a 7 nm e dotati di architettura Zen 2, e dovrebbero uscire nel corso del terzo trimestre, probabilmente entro luglio.

Ancora più interessante è il codice identificativo del modello a 64 core (ZX1406E2VJUG5_22/14_N) che indicherebbe un clock base di 1,4 GHz e un boost di 2,2 GHz. Ripetiamo che si tratta di un engineering sample, quindi il prodotto finito potrebbe essere diverso, ma è comunque un'anteprima interessante della velocità che possiamo aspettarci. 

Anche un processore Epyc a 32 core è stato visto nel database di SiSoft Sandra, identificato da un nome che indicherebbe una frequenza base di 1,7 GHz e un boost fino a 2,4 GHz. 

Questa è una sorpresa, dato che non è molto più veloce della CPU menzionata poco sopra a 64 core, che ovviamente raddoppia il numero di core. Inoltre, se paragonato all'attuale processore Epyc a 32 core (che ha una frequenza di base di 2.2 GHz e un boost fino a 3.2 GHz) notiamo che è decisamente più veloce rispetto a questo engineering sample.

Ripetiamo nuovamente che per il momento si tratta solo di voci relative a un campione, quindi la versione ufficiale potrebbe essere più veloce, oppure è anche possibile che si tratti di un chip meno potente, come ipotizza Wccftech. In ogni caso, possiamo trarre solo conclusioni limitate da questo genere di indiscrezioni.

APU Ryzen di 3° generazione

Passiamo all'altra grande fuga di notizie che riguarda le APU Ryzen 5 3400G e Ryzen 3 3200G (sostanzialmente i nomi che AMD ha dato a un processore con scheda grafica integrata) come sottolinea TUM_APISAK, un famoso divulgatore su Twitter.

Si tratta dei processori Ryzen 3000 della famiglia 'Picasso', costruiti con tecnologia produttiva a 12 nm (architettura Zen+) che renderà il loro prezzo economico e (secondo il leak riportato qui sopra) il Ryzen 5 3400G avrà una frequenza di base di 3,7 GHz e un boost fino a 4,2 GHz, mentre il Ryzen 3 3200G avrà una frequenza di base di 3,6 GHz e un boost fino a 4 GHz.

Per un paragone, il Ryzen 5 2400G ha una frequenza di base di 3,6 GHz e un boost fino a 3,9 GHz, quindi i chip di nuova generazione rappresentano un buon incremento, soprattutto l'ultimo menzionato.

Apparentemente il Ryzen 5 è un processore 4 Core / 8 thread con scheda grafica Vega 11 integrata, mentre il Ryzen 3 è un processore Quad Core / 4 thread con scheda grafica Vega 8 integrata. Si pensa che entrambi avranno un TDP (thermal design point) di 65 W. 

Via Wccftech [1, 2]