Aggiornare a Windows 11, arriva il falso file ISO con il malware

man sleeping underneath his laptop
(Immagine:: Lipik Stock Media / Shutterstock)

Alcuni ricercatori hanno individuato un sito che promette di farvi aggiornare a Windows 11, in modo del tutto gratuito e anche se il vostro PC non ha i requisiti necessario. Troppo bello per essere vero, e infatti si finisce a prendersi del malware. 

Come riportato da Bleeping Computer, il sito in questione cerca di spacciarsi per una vera pagina Microsoft, e così induce l'incauto visitatore a cliccare sul link per scaricare Windows 11 e aggiornare a Windows 11 gratuitamente.  

Per un occhi non esperto può risultare difficile, in effetti, capire che non si tratta veramente del sito Microsoft. Poi però, come ha scoperto un ricercatore di CloudSEK, quando si clicca per scaricare in verità si installa il malware "Inno Stealer". 

Questo programma scarica a sua volta altri file pericolosi, e disabilità alcune delle protezioni integrate in Windows. Può anche rimuovere alcuni noti antivirus, come ESET e altri. 

A questo punto un ulteriore programma si installa e si attiva: il suo scopo è copiare le informazioni più sensibili dai browser, dai password manager e dai wallet per criptovalute. 

Hacker

(Image credit: Pixabay)

La buona notizia è che, per evitare questa è altre minacce, è sufficiente non farsi prendere dall'ansia dell'aggiornamento a Windows 11. Se il vostro PC non riceve nessun aggiornamento automatico, e non siete più che sicuri, semplicemente è meglio lasciare perdere. 

Se il vostro PC è compatibile con Windows 11, prima o poi il nuovo sistema operativo arriverà tramite Windows Update. Se non avete i requisiti, non c'è ragione di preoccuparsi: potete restare con Windows 10 ancora per anni, e non avrete nessun tipo di problema. 

In ogni caso, non è davvero il caso di scaricare un fil ISO se non  siete davvero più che sicuri di quel che state facendo. E, ovviamente, usate sempre e solo strumenti ufficiali di Microsoft. 


Matt is TechRadar's Managing Editor for Core Tech, looking after computing and mobile technology. Having written for a number of publications such as PC Plus, PC Format, T3 and Linux Format, there's no aspect of technology that Matt isn't passionate about, especially computing and PC gaming. Ever since he got an Amiga A500+ for Christmas in 1991, he's loved using (and playing on) computers, and will talk endlessly about how The Secret of Monkey Island is the best game ever made.

Con il supporto di