Skip to main content

Recensione Ulefone Armor 9 FLIR

Con Ulefone Armor 9 FLIR uno dei tre grandi fornitori cinesi di smartphone rugged alza la posta

Ulefone Armor 9 FLIR
Editor's Choice
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Ancora una volta, Ulefone alza l’asticella, proponendo uno smartphone rugged dotato di FLIR (telecamera a infrarossi) e di un endoscopio. Armor 9 ha il potenziale per diventare uno “strumento” essenziale per molti artigiani.

Pro

  • Ottimo prezzo
  • Buona prestazioni
  • Endoscopio
  • Fotocamera FLIR
  • Autonomia

Contro

  • Solo 128 GB di spazio di archiviazione
  • Memoria eMMC
  • Nessun sensore VOC

Negli ultimi quattro anni, abbiamo osservato l'ascesa di Ulefone tra i più importanti fornitori mondiali di smartphone rugged, insieme a Blackview e Doogee. In attesa di Armor 8, uno smartphone rugged 5G, Ulefone ha presentato Armor 9.

Il punto di forza quest'ultimo è l'endoscopio, che può rivelarsi molto utile per il fai-da-te, commercianti, artigiani, meccanici, ecc. Oh, e c'è anche una termocamera FLIR, che è sostanzialmente un sensore di rilevamento del calore Lepton 2.5.

Disponibilità e prezzo

Ulefone Armor 9 è disponibile da settembre 2020 ed è in vendita su Amazon a 550 euro e su Gearbest a 459 euro. 

Back of Device

(Image credit: Future)

Design

Armor 9 presenta il classico design degli smartphone rugged ed è prodotto con plastica (TPU e policarbonato), metallo e vetro. Ciò porta a dimensioni generose (168,2 x 82 x 15 mm) e a un peso non indifferente (320 grammi), che è in parte dovuto alla presenza della termocamera FLIR, al connettore dell'endoscopio, a una batteria più capiente e ai rinforzi per la certificazione MIL-STD-810G, IP68 e IP69K. 

USB C Port

(Image credit: Future)

Lo smartphone dispone di un connettore audio da 3,5 mm (nascosto dietro una linguetta) posto sul bordo superiore. All'estremità opposta c'è una porta USB-C (nascosta da una linguetta). 

Fingerprint Sensor

(Image credit: Future)

Sul bordo destro sono collocati il bilanciere del volume, un pulsante personalizzabile e un connettore proprietario per l'endoscopio, mentre su quello sinistro ci sono il pulsante di accensione, il sensore per le impronte digitali e uno slot per scheda nano SIM / microSD. 

Rear Cameras

(Image credit: Future)

La fotocamera posteriore ospita quattro sensori tra cui la termocamera FLIR Lepton e un flash a quattro LED situato sopra il logo Ulefone. Il display è protetto dal Corning Gorilla, mentre la fotocamera frontale è inserita nel tipico notch a goccia centrale. I quattro angoli dei bordi sono stati tagliati a 45 per migliorare la resistenza alle cadute. 

Proprietary Connector

(Image credit: Future)

Specifiche

Scheda tecnica

Ulefone Armor 9 dispone delle seguenti specifiche:

CPU: Helio P90
GPU: IMG PowerVR GM 9446
RAM: 8 GB LPDDR4x
Memoria: 128 GB
Dimensioni dello schermo: 6,3 pollici
Risoluzione: 2340 x 1080 pixel
Peso: 320 grammi
Dimensioni: 168,2 x 82 x 15 mm
Fotocamera posteriore: 64 MP + 5 MP + 2 MP
Fotocamera frontale: 8 MP
Sistema operativo: Android 10
Batteria: 6.600 mAh

Innanzitutto, siamo delusi per l’assenza di una variante 5G, tuttavia l’azienda ha già confermato che introdurrà uno smartphone simile entro la fine dell'anno, l'Ulefone 8 5G, che monterà un processore Mediatek Dimensity. Armor 9 sfoggia una CPU octacore, l’Helio P90, e una GPU IMG PowerVR GM9446; al SoC sono abbiati 8 GB di RAM e 128 GB di spazio di archiviazione. 

Tra le altre specifiche troviamo: una batteria da 6.600 mAh, un display Full HD da 6,3 pollici con una risoluzione di 2340 x 1080 pixel, una fotocamera posteriore con tre sensori (64 megapixel, 5 megapixel e 2 megapixel), una fotocamera frontale da 8 megapixel, Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 5.0.

Nella confezione, è incluso un caricabatterie da 18 W (9 V, 2 A) e una protezione per lo schermo in vetro temperato, un cavo OTG e un adattatore. Sul sito dell’azienda, si può anche acquistare un case protettivo extra e un supporto per bici.

In Use

(Image credit: Future)

Esperienza d'uso

Benchmark

Ecco i risultati dell'Ulefone Armor 9 nella nostra suite di test di benchmark:

Geekbench: 396 (single-core); 1486 (multi-core)
PCMark (Work 2.0): 9590
Punteggio minimo: 5589
CPU Passmark: 14958
Androbench (sequenziale): 308 (lettura sequenziale); 245 (scrittura sequenziale)
Androbench (casuale): 75,1 (lettura casuale); 30.9 (scrittura casuale)
Fionda 3DMark: 2130
3DMark Slingshot Extreme: 1183 (OGL) 1472 (Vulkan)
HWBot Prime: 5383

Armor 9 esegue una versione stock di Android 10. Le prestazioni complessive del dispositivo non differivano da quelle di altri smartphone dotati di Helio P90 (Ulefone Armor 7E, Blackview BV9900 Pro, Ulefone Armor 7 o Doogee S95), ma si è rivelato più lento nei test di archiviazione, presumibilmente a causa della memoria eMMC.

Abbiamo trovato la solita cartella per le applicazioni da “lavoro”: tachimetro, bussola, goniometro e persino un cardiofrequenzimetro. Purtroppo, manca un sensore VOC, che avrebbe reso Ulefone Armor 9, lo smartphone rugged più completo sul mercato.

Endoscope

(Image credit: Future)

L'endoscopio deve essere fissato manualmente al lato dello smartphone tramite una vite; è un cavo lungo circa 2 metri, flessibile e impermeabile. All'estremità del cavo, c'è una telecamera per l’ispezione con un LED integrato e una serie di piccoli accessori tra cui uno specchio riflettente, un gancio e un magnete; la variante con questi accessori inclusi nella confezione costa circa 50 euro in più.

La concorrenza

Sul mercato, non ci sono smartphone Android venduti in bundle con un endoscopio, tuttavia ci sono modelli equipaggiati con una fotocamera FLIR.

CAT S62 Pro ha una fotocamera FLIR basata sul sensore Lepton 3.5; costa molto più dell'Armor 9, ha meno memoria di sistema e una fotocamera peggiore. Tuttavia, CAT offre un servizio di post-vendita in più di 50 paesi e ha già confermato che l'S62 Pro arriverà con Android 11.

Blackview BV9900 Pro presenta la stessa scheda tecnica dell’Ulefone 9, ma è più leggero, più economico e ha un ingombro minore (per via della batteria più piccola).

Se volete risparmiare, potete dare un'occhiata al Blackview BV9800 Pro che esegue Android 9, ha un processore più lento, ma presenta la fotocamera FLIR. La fotocamera posteriore ha il 25% di pixel in meno, mentre la sua fotocamera frontale ne ha il doppio di quella dell'Armor 9. BV9800 Pro monta una batteria da 6.580 mAh. 

Conclusioni

Ulefone Armor 9 è lo smartphone rugged più completo sul mercato grazie all'aggiunta di un endoscopio e della termocamera FLIR Lepton. L’azienda potrebbe offrire un prodotto completo se commercializzasse una variante 5G con un sensore VOC, uno scanner 2D (come sul prossimo Blackview BV10000) e una memoria più veloce. Detto questo, il nuovo smartphone di punta di Ulefone è un prodotto davvero competitivo.