Recensione Synology DiskStation DS1522+

Il DiskStation DS1522+ è il primo NAS desktop della serie 22 di Synology; ora si aggiorna con alcuni graditi cambiamenti

Synology DS1522+
(Image: © Mark Pickavance)

Verdetto

Il DS1522+ presenta molti aspetti positivi, sebbene mostri l'avversione di Synology per tecnologie specifiche e vi sia ancora un significativo margine di miglioramento, soprattutto per quanto riguarda le connessioni alle unità esterne.

Pros

  • +

    +Potenza AMD Ryzen

  • +

    +Aggiornamenti senza utensili

  • +

    +Opzione 10GbE

  • +

    +Synology DSM 7.1

Cons

  • -

    -Costoso

  • -

    -Nessuna porta USB 3.2 Gen 2

  • -

    -Non è possibile utilizzare unità NVMe come storage

  • -

    -Manca la LAN da 2,5GbE come standard

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Ogni anno Synology rinnova i suoi NAS, non in modo massiccio, ma in modo selettivo, e non migliora ogni prodotto della gamma, ma solo quelli che vengono considerati all'altezza della concorrenza.

Infatti alcune linee non vengono aggiornate per molto tempo, il che spiega, ad esempio, come il DS218Play sia ancora parte della gamma dopo quattro anni e ora si trovi nella "value series".

Al contrario, la serie di NAS plus è composta da cinque modelli del 2020, due del 2021 oltre il nuovo arrivato che stiamo analizzando oggi, il DS1522+.

Tra i modelli NAS mainstream, questa è l'unica serie 22 rilasciata finora, anche se ci aspettiamo altri modelli prima della fine dell'anno.

Il nostro timore è che il DS1522+ cada nel solito pantano delle uscite di Synology, dove si cerca di evitare di mandare in pensione altri modelli della sua stessa vasta gamma.

Con così tanti prodotti, Synology ha creato un campo minato quasi impossibile da percorrere, portando a scelte bizzarre che possono confondere i clienti.

Quindi, come primo nuovo NAS significativo della serie 22, il DS1522+ è un aggiornamento che vale la pena considerare o un altro modello riuscito solo a metà?

DiskStation DS1522+

(Image credit: Synology)

Prezzi e disponibilità

In italia il Synology DS1522+ si può trovare a un prezzo oscillante tra i 750€ e gli 850€, in vari rivenditori online tra cui Amazon ed eBay.

La scelta di NAS desktop a cinque o più alloggiamenti è limitata, ma un'alternativa più economica è il QNAP TS-653D-8G, che dispone di sei alloggiamenti, due porte LAN da 2,5 GbE e, soprattutto, uno slot per schede PCIe standard per qualsiasi aggiornamento si desideri. E per di più costa circa 50 euro in meno rispetto al DS1522+.

Cambiando genere, per coloro che desiderano solo il servizio di archiviazione, TerraMaster produce diversi NAS con lo stesso numero di slot o con un numero maggiore di alloggiamenti a un costo nettamente inferiore.

Synology DS1522+

All'interno il DS1522+ ha un facile accesso per l'installazione della RAM aggiuntiva (Image credit: Mark Pickavance)

Design e caratteristiche

 

Da un punto di vista puramente estetico, c'è poco da discutere. Per un osservatore casuale, il DS1522+ sembra quasi identico alla macchina che ha direttamente sostituito.

Ha le stesse dimensioni e quasi le stesse porte, in gran parte negli stessi punti. Le differenze tra i due modelli sono minime.

Tuttavia, si differenzia per la presenza di un pannello di accesso sul retro dell'unità per un adattatore di rete 10GbE opzionale, e il posizionamento delle quattro porte 1GbE è leggermente spostato per creare lo spazio necessario.

L'aspetto leggermente fastidioso dell'adattatore 10GbE è che si tratta di un connettore  proprietario di Synology e, al momento, l'unica scheda adatta è la10GbE E10G22-T1-Mini.

La cosa migliore di questa scheda è che si tratta di un design RJ45 che può funzionare anche come 1Gbit, 2,5GbE o 5GbE se non si dispone della tecnologia 10GbE.

La nota dolente è che è necessario pagare un adattatore 10GbE, anche se si sceglie di utilizzare una tecnologia inferiore.

Specifiche tecniche

 Ecco la configurazione del Synology DiskStation DS1522++ recensito da TechRadar:

CPU: AMD Ryzen R1600
RAM: 8 GB DDR4 ECC SODIMM (espandibile fino a 32 GB)
Archiviazione: 5x HDD/SSD SATA da 3,5" o 2,5", 2 SSD M.2 2280 NVMe
Porte LAN: 4 x 1GbE (RJ-45), 1x 10GbE opzionale
Porte esterne: 2 x USB 3.1 Gen 1, 2 x eSATA
Espansione: Tramite eSATA (2 x DX517) per 10 slot di dischi aggiuntivi (proprietarie)
Peso: 2,7 kg senza dischi
Dimensioni: 166 mm x 230 mm x 223 mm (L x P x A)
Garanzia: limitata a 3 anni

È ancora difficile valutare se il DS1522+ costituisca un passo avanti rilevante, nell'ambito di una più ampia transizione ai processori AMD Ryzen. Diciamo che, sulla base dell'efficienza di questi chip e della potenza erogata, questo percorso può avere un suo perché.

Anche se proprietaria, questa scheda si collega al PCIe 3.0 con due linee, fornendo un totale di 16Gbit di larghezza di banda. Pertanto, l'utilizzo di questa scheda per una singola scheda 10GbE non sfrutta al meglio il percorso disponibile. 

L'inserimento di questa scheda è l'unica parte dell'installazione che richiede l'utilizzo di un cacciavite, poiché due piccole viti la tengono in posizione. Invece, le unità, i moduli NVMe e la memoria possono essere installati senza strumentazione specifica. 

La maggior parte dei cambiamenti di questo modello sono per lo più legati alla scheda madre, in quanto questo è il primo NAS di Synology a utilizzare il processore AMD Ryzen Embedded R1600. È ancora prematuro giudicare se il DS1522+ segni un altro passo in una più ampia transizione al silicio di AMD Ryzen. 

Ma in effetti, considerando l'efficienza di questi chip e potenza che offrono, questa direzione ha un senso strategico.

Synology DS1522+

I moduli NVMe possono essere aggiunti alla cache delle unità tradizionali, ma non come storage condivisibile. (Image credit: Mark Pickavance)

Altri produttori di NAS sono passati dal Celeron J4125 di Intel al suo sostituto Celeron N5105, anche se facendo un confronto diretto tra Ryzen R1600 e Celeron N5105, sembra che ci sia davvero poca differenza. Il Celeron è a quattro core senza hyperthreading, mentre l'R1600 è dual core con hyperthreading, consentendo a entrambi di gestire quattro thread.

Il punto di divergenza è che il clock di base del Ryzen è di 2,6GHz, contro i 2,0GHz del Celeron, e anche il Turbo boost è maggiore: essenzialmente è questo è il motivo per cui l'R1600 è finito nel DS1522+.

Mentre la velocità della memoria è marginalmente più veloce sul Celeron, il SoC Ryzen è in grado di gestire più RAM (32GB), rispetto ai 16GB del chip Intel.

Sebbene questa quantità di RAM possa essere interessante solo per chi esegue molte applicazioni sul proprio NAS, questo è esattamente l'utilizzo per cui il DS1522+ è ideale.

Synology DS1522+

Due ventole da 93 mm mantengono fresche le unità e l'elettronica interna (Image credit: Mark Pickavance)