Recensione HP Elite Dragonfly G3

La nuova versione del leggerissimo Dragonfly di HP è estremamente resistente, ma imperfetta

HP Elite Dragonfly G3 su scrivania bianca
(Image: © Future)

Verdetto

Sono molti gli aspetti positivi di HP Elite Dragonfly G3: resistenza, portabilità, autonomia e formato 3:2. Tuttavia, i suoi punti critici, come prestazioni, angolo di visuale dello schermo e prezzo, lo rendono un prodotto nella media.

Pros

  • +

    Resistenza

  • +

    Autonomia

  • +

    Portabilità

Cons

  • -

    Prestazioni

  • -

    Display

  • -

    Costo

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

HP Elite Dragonfly G3: in breve

HP Elite Dragonfly G3 è un laptop premium che fa della portabilità il suo punto di forza. La terza generazione di Dragonfly, come suggerisce la dicitura G3 nel nome, supera la precedente in termini di qualità dei materiali e dimensioni ridotte.

Il case in alluminio e magnesio offre la garanzia di un prodotto resistente, quasi al livello dei migliori laptop. La struttura è di qualità.

Il processore è un Intel i7 di 12esima generazione, RAM da 16GB e SSD da 512GB. La peculiarità di Elite Dragonfly G3 è il display con il suo formato 3:2, simile ad uno schermo a 1080p con un po’ di spazio extra che consente di avere una risoluzione di 1920 x 1280.

Completano il quadro una batteria da 68WHr, caricabatterie da 65W e speaker Bang&Olufsen. Come porte sono a disposizione 2 Thunderbolt, una per lato, una USB-A, HDMI e jack.

I punti critici sono principalmente tre. Innanzitutto, il prezzo di 1989€, che può salire a 2387€ per alcuni modelli, non è minimamente paragonabile a prodotti concorrenti come Dell XPS 13.

Successivamente, si passa alle prestazioni. Le componenti interne non sono male e i risultati nei benchmark non stupiscono, ma quando lo si usa in operazioni quotidiane, come installare e avviare app, si nota un fastidioso rallentamento.

Infine, il display da 13,5’’ ha uno dei peggiori angoli di visualizzazione che abbiamo testato: anche stando seduti perfettamente allineati al centro dello schermo, si possono vedere variazioni nel contrasto e nei colori.

L’autonomia è un aspetto che, al contrario, è eccellente. HP Elite Dragonfly G3 raggiunge le 14 ore, ma non sono sufficienti a giustificarne il prezzo. 

HP Elite Dragonfly G3 su scrivania bianca

(Image credit: Future)

HP Elite Dragonfly G3: prezzo e disponibilità

  • Molto costoso 
  • Non regge il confronto con la concorrenza 
Spec Sheet

Di seguito, la configurazione di HP Elite Dragonfly G3 testata da TechRadar:

CPU: Intel Core i7-1255U (2 core di prestazione, 8 core di effficienza, 4.7GHz max Turbo)
Scheda grafica integrata: Intel Iris Xe
RAM: 16GB DDR5
Display: 13.5-inch, 1,920 x 1,280, IPS
Memoria: 512GB PCIe Gen 3
Drive ottico: N/A
Porte: 2x USB4 / Thunderbolt 40Gbps, USB-A 5Gbps, 3.5mm headphone jack, HDMI 2.0
Connettività: Wi-Fi 6E AX211 (2x2), Bluetooth 5.2
Fotocamera: 5MP webcam
Peso: 2.2 pounds (0.99kg)
Dimensioni: 11.7 x 8.67 x 0.64 inches (29.74 x 22.04 x 1.64 cm; W x D x H)

Attualmente, sullo store italiano di HP, Dragonfly Elite G3 non è disponibile, ma sono presenti le schede prodotto e i relativi prezzi, forse in attesa di un restock.

La variante meno costosa parte da 1989€ con SSD da 512GB, il top di gamma invece raggiunge i 2387€ con SSD da 1TB. In catalogo troviamo anche un’opzione di fascia intermedia a 2082€

  • Convenienza: 2 / 5 

HP Elite Dragonfly G3 su scrivania bianca

(Image credit: Future)

HP Elite Dragonfly G3: design

  • Ultra-sottile
  • Resistente 
  • Display in formato 3:2 

Dal punto di vista materiale, la serie Elite Dragonfly di HP è sempre stata di qualità, e G3 non fa eccezione, tolta la rinuncia al formato 2 in 1.

Dimensioni e portabilità sono eccellenti: spessore di 16mm e peso complessivo inferiore ad un chilo. La tastiera, resistente e funzionale, è superata solo dai prodotti Apple, mentre il touchpad offre un piacevole click tattile grazie alla sua superficie in vetro liscio.

Un altro aspetto sotto il quale HP Elite Dragonfly G3 risplende è la connettività: due porte Thunderbolt 4, un USB-A e HDMI sono più di ciò che offre la concorrenza.

L’orientamento del laptop HP verso la produttività e il lavoro emerge anche dalla scelta effettuata con il display. Il formato 3:2 è particolarmente adatto alla lettura di mail, documenti e aiuta con la compilazione. 

Elite Dragonfly G3 è un prodotto compatto con cornici sottili e una buona webcam da 5MP

  • Design: 4.5 / 5 

HP Elite Dragonfly G3 su scrivania bianca

(Image credit: Future)

HP Elite Dragonfly G3: prestazioni

  • Buona componentistica Good components
  • Prestazioni non eccellenti  
  • Speaker nella media 
Benchmarks

Di seguito, i risultati di HP Elite Dragonfly G3 nei benchmark:

3DMark: Fire Strike: 4,560; Time Spy: 1,541
Cinebench R23 Multi-core: 6,992 punti
GeekBench 5: 1,688 (single-core); 5,721 (multi-core)
PCMark 10 (Home Test): 5,343 punti
PCMark 10 Batteria: 12 ore e 18 minuti
Autonomia (test video): 14 ore e 4 minuti

Se si guardano le componenti interne, Elite Dragonfly G3 appare come un ottimo laptop, considerata la sua portabilità. Il processore Intel i7 di 12esima generazione ha 10 core, due dedicati alle prestazioni e 8 all’efficienza, e raggiunge frequenze boost fino a 4,7GHz

Tuttavia, quando lo si utilizza nel quotidiano non eccelle. La memoria SSD da 512GB è una WD SN530 appartenente alla terza generazione di PCIe. Quando si installano app o si usano programmi che richiedono molta elaborazione, Elite Dragonfly G3 rallenta visibilmente.

La scheda video integrata Intel Iris X non consente un buon 3D, ma questo portatile non vuole assolutamente essere un PC gaming. L’angolo di visualizzazione del display da 13,5’’ è pessimo per un portatile di questa fascia.

Meglio sul lato speaker che, seppur non siano al livello di un MacBook Air, offrono qualità e dettaglio sonoro superiori alla media. 

  • Prestazioni: 3.5 / 5 

HP Elite Dragonfly G3 su scrivania bianca

(Image credit: Future)

HP Elite Dragonfly G3: autonomia

  • Batteria da 68WHr 
  • Autonomia eccellente 
  • Adattatore compatto 

L’autonomia di Elite Dragonfly G3 non delude. La riproduzione video a 1080p è andata avanti per 14 ore mentre, con un utilizzo standard e luminosità al 50%, si arriva tranquillamente a 12 ore.

La giornata lavorativa è garantita e, se ci fosse bisogno di una ricarica, l’adattatore compatto non compromette la portabilità del prodotto. 

  • Autonomia: 5 / 5 

HP Elite Dragonfly G3: ne vale la pena?

Compratelo se… 

Volete la massima portabilità
Elite Dragonfly G3 è un portatile estremamente comodo da trasportare, grazie al suo spessore di 16mm e il peso inferiore ad un chilo. Inoltre, ha una struttura resistente.

Desiderate uno schermo più alto
Il display da 13,5’’ con formato 3:2 è leggermente più alto del classico 16:9. Lo spazio aggiuntivo è particolarmente adatto alla compilazione di mail e documenti.

Necessitate di molta autonomia
L’autonomia di Elite Dragonfly G3 è eccezionale: 14 ore di riproduzione video a 1080p e la garanzia di arrivare sempre a fine giornata con una sola ricarica.

Non compratelo se… 

Volete prestazioni affidabili
Il processore Intel i7 1255U è ottimo, ma Elite Dragonfly G3 fatica con i programmi che richiedono molta elaborazione.

Cercate un affare conveniente
Il prezzo è elevato e non si scende sotto i 1989€. La convenienza non è di casa con Elite Dragonfly G3.

L’angolo di visualizzazione potrebbe darvi fastidio
I contrasti non sono eccezionali anche se ci si siede perfettamente in asse con il centro del display. Il problema può essere superato scegliendo lo schermo OLED, ma non dovrebbe essere questo il motivo della scelta.

Considerate anche

Image (Si apre in una nuova scheda)

Dell XPS 13 Plus
Dell XPS 13 Plus è un prodotto conveniente se paragonato a Elite Dragonfly G3. Se si vuole acquistare un laptop con ottime prestazioni senza spendere eccessivamente, consigliamo questo modello.

Ecco la recensione completa di Dell XPS 13 Plus (Si apre in una nuova scheda) 

Image (Si apre in una nuova scheda)

Lenovo ThinkPad X1 Nano
Se ciò che cercate è la pura produttività, Lenovo ThinkPad X1 Nano è il prodotto giusto. Un laptop resistente e più leggero di Elite Dragonfly G3.

Ecco la recensione completa di Lenovo ThinkPad X1 Nano (Si apre in una nuova scheda) 

Image (Si apre in una nuova scheda)

Asus ROG Zephyrus G15
Se siete più orientati verso un portatile gaming, Asus ROG Zephyrus G15 è uno dei milgiori disponibili al momento. Prezzo competitivo, prestazioni e design eccellenti confezionati in un ottimo prodotto. Manca la webcam.

HP Elite Dragonfly G3: tabella punteggi

Swipe to scroll horizontally
ConvenienzaPrezzo troppo elevato rispetto alla concorrenza. 1989€ per la configurazione base.2 / 5
DesignUn laptop robusto che offre un’eccellente connettività.4.5 / 5
PrestazioniRallentamenti con carichi di lavoro pesanti e pessimo angolo di visualizzazione del display.3 / 5
AutonomiaLa migliore caratteristica di Elite Dragonfly G3.5 / 5

Recensito a: Settembre 2022

Come testiamo

Le nostre recensioni sono indipendenti e frutto di un'analisi continuativa dei prodotti proposti, che vengono continuamente monitorati al fine di aggiornare le recensioni in caso ci fossero cambiamenti netti all'offerta.

Scopri di più

Contributor

Technology and cars. Increasingly the twain shall meet. Which is handy, because Jeremy (Twitter) is addicted to both. Long-time tech journalist, former editor of iCar magazine and incumbent car guru for T3 magazine, Jeremy reckons in-car technology is about to go thermonuclear. No, not exploding cars. That would be silly. And dangerous. But rather an explosive period of unprecedented innovation. Enjoy the ride.