Skip to main content

Recensione Hoover H-Free 500

Aspira come se non ci fosse un domani

Hoover H-Free 500
(Image: © Hoover)

Il nostro verdetto

L’Hoover H-Free 500 è una scelta eccellente per chi cerca il primo aspirapolvere senza fili o per chi vuole cambiare il proprio senza spendere troppo. Ha quasi tutto ciò che offrono i modelli più costosi, compresa un’ottima capacità aspirante, connessione Wi-Fi e un’applicazione mobile abbinata.

Pro

  • Capacità aspirante
  • Design compatto
  • Batteria removibile
  • 500 ore di prova gratuita

Contro

  • L’applicazione non è molto utile
  • L’aggiornamento Wi-Fi è poco affidabile

Presentato lo scorso ottobre, l’aspirapolvere Hoover H-Free 500 è un modello senza fili di ultima generazione, con un’eccellente capacità aspirante, molto maneggevole, facile da usare e abbinato a un’applicazione per smartphone. 

Il modello che abbiamo provato è il più economico della famiglia H-Free e si trova a prezzi che partono da 300 euro circa, un prezzo davvero interessante per un aspirapolvere senza fili con queste qualità. Se volete qualcosa di meglio ci sono anche l’H-Free 700 e l’H-Free 800, che tuttavia non aggiungono poi molto in relazione al costo maggiore. 

 Prezzo e disponibilità 

L’Hoover H-Free 500 è in commercio da ottobre 2019, con un prezzo di listino pari a €299. Al momento in cu in scriviamo questa recensione potete trovarlo su Idealo a poco meno di €260, e siamo sicuri che nel corso del 2020 non mancheranno offerte interessanti per questo aspirapolvere wireless.  

Hoover H-Free 500

(Image credit: Future)

 Design e costruzione 

L’Hover H-Free 500 arriva in una scatola di cartone piuttosto ordinaria. Aprendola troverete un sacchetto di nylon, da usare per riporre i vari accessori, e tutti i vari elementi disposti ordinatamente. 

Hoover ha scelto, per questo aspirapolvere, due diverse tonalità di grigio spezzate da un verde brillante e qualche dettaglio in rosso. Nell’insieme il risultato è abbastanza piacevole, esteticamente, per quanto possa esserlo un elettrodomestico. 

La prima impressione è molto buona. L’H-Free 500 sembra solido e resistente in ogni sua parte, tranne qualche dettaglio plastico: le parti che si premono per sganciare gli accessori non ci sono sembrate un esempio di solidità, ma ovviamente potrebbe essere una falsa impressione. Solo dopo molti anni (si spera) di utilizzo si scopre quando è davvero resistente un oggetto simile. 

Il corpo principale, quello che ospita il motore, ha una bella impugnatura ergonomica. È piuttosto pesante, ma non tanto da risultare scomodo da maneggiare. Anche sollevandolo per pulire un punto in alto, non avrete problemi di affaticamento; almeno per qualche minuto, dovreste riuscire a resistere.  

Oltre al motore e al sistema di aspirazione ciclonica, il corpo principale ospita il serbatoio senza sacchetto e la batteria rimovibile. Questo dettaglio ci è piaciuto particolarmente, per due diverse ragioni: in primo luogo è possibile staccare la batteria per ricaricarla, nel caso non aveste lo spazio necessario per collegare l’intero aspirapolvere. E in secondo luogo sarà semplice procurarsi una seconda batteria, per avere una maggiore autonomia o per sostituire quella vecchia, quando sarà il momento. Altri marchi vi obbligano invece ad andare in un centro riparazioni per fare la stessa cosa. 

L’altro dettaglio di design interessante, su cui Hoover punta in particolar modo, è lil fatto che dopo l’uso il motore si può sganciare dal tubo principale, per agganciarlo su un apposito supporto lungo la staffa. Così facendo l’Hoover H-Free 500 diventa alto solo 69 centimetri, il che lo rende davvero comodo: potete infilarlo praticamente ovunque per la ricarica. 

Completamente montato e con il tubo, invece, permette di raggiungere facilmente qualsiasi punto. Il sistema è snodabile e facile da maneggiare, in grado di arrivare facilmente anche negli angoli più difficili. 

C’è poi un set completo di accessori, per pulire diversi tipi di pavimenti, mobili e divani. Il serbatoio è abbastanza grande, e non avrete bisogno di fermarvi per svuotarlo prima di aver finito il lavoro. Ci sono indicatori LED per tenere sott’occhio carica della batteria, potenza istantanea e stato delle spazzole - molte di queste informazioni si possono rilevare anche tramite l’applicazione per Android e iPhone. La spazzola principale ha un motore che la fa girare, ed è dotata anche di fari per illuminare la zona; un dettaglio piuttosto divertente, ma sulla sua reale utilità nutriamo qualche dubbio. 

In generale, l’Hoover H-Free 500 vanta un’eccellente qualità costruttiva, un design moderno e convincente, e un set di accessori completo.

 Caratteristiche e prestazioni 

Hoover H-Free 500

(Image credit: Future)

Usare l’Hoover H-Free 500 è davvero molto semplice. L’impugnatura garantisce una presa sicura, mentre ruote e spazzole scivolano sui pavimenti con leggerezza, quasi senza resistenza. 

Allo stesso tempo la capacità di aspirazione è eccellente. Basterà fare avanti e indietro una volta per avere un ottimo risultato, a meno che non abbiate a che fare con un pavimento davvero molto sporco - come dopo una festa di bambini armati di patatine, o se avete animali in casa. 

Come abbiamo accennato, l’H-Free 500 è molto versatile, si infila agilmente sotto ai divani, e in un attimo si può sganciare la prolunga, montare il giusto accessorio e usarlo sulla libreria o sul divano. Non manca un accessorio aspirabriciole, per interventi “di emergenza” o per ripulire dopo una merenda. 

Usando i comandi sul corpo principale si può scegliere di aspirare alla massima potenza, di usarlo l’H-Free 500 in modalità “eco”, oppure di lasciarlo in automatico. L’autonomia cambia di conseguenza (più potenza= meno durata).

Quanto all’autonomia, Hoover dichiara che l’H-Free 500 può funzionare per 30-40 minuti, a seconda della potenza utilizzata. Durante il nostro test abbiamo verificato che è un numero veritiero e affidabile. Potrete quindi usare questo aspirapolvere wireless per molto tempo, sufficiente per ripulire la vostra automobile o la vostra casa, ammesso che non sia troppo grande. Per la ricarica completa ci vogliono circa sei ore, che è un tempo più che accettabile: in teoria una volta riposto non dovrete usarlo per parecchio tempo, e avrà tutto il tempo di caricarsi. 

Applicazione mobile 

Hoover H-Free 500

(Image credit: Future)

Hoover ha sviluppato anche una propria app per Android e iOS, tramite cui controllare e gestire tutti gli elettrodomestici connessi di questo marchio. L’app ci informa sullo stato della batteria, ci dice quando è il momento di fare manutenzione o di sostituire la spazzola o pulire il filtro, e ha anche un curioso minigioco.

L’applicazione Hoover infatti misura quante calorie bruciate passando l’aspirapolvere. Un cosa che potrebbe spingervi a fare le pulizie anche quando non ne avete voglia, ma dobbiamo avvisarvi: passare l’aspirapolvere non è un granché come esercizio, e per quanto farete su e giù con l’Hoover H-free 500 non aspettatevi che vi aiuti a perdere peso!

L’applicazione in sé ha un’utilità relativa, e presto scoprirete che si può gestire e usare l’aspirapolvere anche senza utilizzarla. La cosa più interessante, forse, sono i link diretti per i manuali e l’assistenza, oltre alla possibilità di ordinare al volo pezzi di ricambio. Ma, ovviamente, sono tutte cose che si possono fare anche in altri modi. Se siete di quelli che amano avere uno smartphone “pulito”, con il minimo indispensabile di applicazioni, potete senz’altro farne a meno.

 Verdetto 

Hoover H-Free 500

(Image credit: Future)

L’Hoover H-Free 500 è un eccellente aspirapolvere wireless, senza dubbio uno tra i migliori che si possano trovare nella sua fascia di prezzo, tra i 250 e i 300 euro. Anzi, a ben vedere, offre tutte le funzioni essenziali che si ritrovano anche su modelli molto più costosi (che in genere hanno funzioni accessorie utili solo a un pubblico di nicchia) e lo si può considerare una valida alternativa anche a prodotti molto più costosi.

Realizzato con materiali qualità, sembra un prodotto capace di resistere nel tempo. Ha un’eccellente capacità di aspirazione, ed è dotato di un set di accessori che lo rende versatile e adatto a ogni esigenza. Considerato il prezzo a cui è proposto, l’Hoover H-Free 500 è senza dubbio un acquisto più che consigliabile.