Skip to main content

Dell XPS 17 (2022) | Recensione

Dell XPS 17 (2022) racchiude gli ultimi chip di Intel in un design bello e iconico

A Dell XPS 17 (2022) on a table
(Image: © Future)

Verdetto

Dell XPS 17 (2022) sembra identico al modello dell'anno scorso, del quale riprende l'eccellente design iconico della linea XPS. Il nuovo modello però integra le ultime CPU Intel di 12a generazione e garantisce prestazioni estreme unite a un'autonomia sorprendentemente buona.

Pros

  • +

    Design e qualità costruttiva eccezionali

  • +

    CPU eccellenti

  • +

    Ottima autonomia

Cons

  • -

    Costoso

  • -

    Non adatto al gaming

  • -

    Piuttosto grande e pesante

Dell XPS 17 (2022): recensione veloce

Dell XPS 17 (2022) ripropone il classico design dei modelli della linea XPS visti negli ultimi anni. In sostanza, a livello puramente estetico, Dell XPS 2022 è identico all'XPS dell'anno scorso e a quello del 2020. Ma non si tratta di un male, anzi. Il design della gamma XPS è diventato iconico tra gli utenti Windows proprio perché i portatili Dell vengono considerati tra i più eleganti e ben costruiti in circolazione. 

Le novità si trovano all'interno della scocca, all'interno della quale troviamo le ultime CPU Intel di 12 generazione. La nostra unità di prova è equipaggiata con una CPU Intel Core i7-12700H, che dispone di sei core per le prestazioni e otto core dedicati all'efficienza, con frequenze che raggiungono i 4,7GHz in turbo. 

Questa CPU è sufficiente anche per gli utenti più esigenti e fa del nuovo XPS 17 (2022) uno dei migliori portatili dell'anno per la produttività. Pagando un extra - un bell'extra, dato che l'aggiornamento costringe a scegliere componenti più costosi anche in altre aree - si può scegliere la variante con processore Intel Core i9-12900K, che ha lo stesso numero di core ma raggiunge un picco di 5GHz.

Dell XPS 17 (2022)

Ecco la configurazione del Dell XPS 17 (2022) inviata a TechRadar per la recensione:
CPU: Intel Core i7-12700H
Grafica: Nvidia GeForce RTX 3050
RAM: 32GB DDR5
Display: 17-pollici 3,840 x 2,400, 500 nits
Archiviazione: 512GB NVMe SSD
Porte: 4 x USB-C with Thunderbolt 4, 1 x 3.5mm combo jack, 1 x  lettore schede SD
Connettività:
Wi-Fi 6, Bluetooth 5.2
Webcam: 720 con tecnologia IR
Peso: 2.17 kg
Dimensioni: 375 x 248 x 20 mm
Batteria: 97WHr

Il gaming è l'unico ambito nel quale XPS 17 (2022) risulta fuori contesto. Il modello di prova inviatoci da Dell monta una GPU Nvidia GeForce RTX 3050 con 4 GB di memoria grafica. Questa GPU va benissimo per giocare a titoli di qualche anno fa e aiuta nelle applicazioni di produttività e creazione di contenuti che sfruttano l'accelerazione dalla GPU. Se però pensate di poter giocare in 4K non basterà neppure la RTX 3060 inclusa nella variante più costosa.

Il display (opzionale) della nostra unità di prova ha una risoluzione di 3.840 per 2.400 pixel, che risulta leggermente superiore al 4K standard grazie al formato 16:10. È uno schermo sbalorditivo, con una luminosità di 500 nit e una copertura del 100% della gamma Adobe RGB, ideale per i fotografi e per chi lavora nell'ambito dell creazione di contenuti. A bordo troviamo anche il supporto HDR, ma non essendo un pannello mini-LED di nuova concezione non c'è da aspettarsi nulla di sensazionale. L'esperienza HDR è più che soddisfacente, ma non sorprende.

Le cornici sottili di Dell XPS presenti su tutti e quattro i lati enfatizzano ulteriormente la qualità dello schermo. Si tratta di una caratteristica di design introdotta due anni anni fa ma ancora al passo con i tempi. Non è solo lo schermo a spiccare, ma anche la qualità del comparto audio. Dell XPS 17 (2022) ha un suono preciso e potente, con un audio straordinariamente dinamico che include bassi decenti, una buona separazione stereo e un volume elevato.

Anche l'autonomia è eccellente e supera le 10 ore con carichi di lavoro leggeri, un risultato eccezionale per un portatile così grande. D'altra parte, XPS 17 (2022) non è nemmeno lontanamente paragonabile ai migliori Ultrabook che superano di gran lunga questi risultati. Del resto stiamo parlando di un portatile da 17 pollici piuttosto potente. 

Tuttavia, XPS 17 (2022) può supportarvi per un'intera giornata di lavoro senza bisogno di collegarlo alla rete elettrica.

Che siate studenti, creatori di contenuti o semplicemente desideriate un portatile di qualità dal design esclusivo, Dell XPS 17 (2022) è una delle migliori alternative che ci sono sul mercato.

Dell XPS 17 (2022): Prezzo e disponibilità

A Dell XPS 17 (2022)

(Image credit: Future)
  • I prezzi per il mercato italiano sono parecchio alti

Dell XPS 17 (2022) parte da 1.749 dollari negli Stati Uniti, ma per acquistare la variante base in Italia è necessario sborsare 2.879 euro (prezzo di listino); la discrepanza di prezzo si deve a un processore meno potente riservato al mercato Statunitense, mentre le varianti commercializzate in Italia dispongono esclusivamente di CPU Intel di fasci alta. I prezzi salgono vistosamente se si scelgono componenti più pregiati, arrivando facilmente a superare i 3.000 euro se si opta per una GPU Nvidia RTX 3060 e un processore Intel Core i9-12900K.

Il prezzo alto si deve anche allo schermo UHD+, che negli US è opzionale mentre si trova su tutte le varianti disponibili sul sito italiano di Dell.

  • Prezzo: 3 / 5

Dell XPS 17 (2022): Design

Dell XPS 17 (2022)

(Image credit: Future)
  • Cornici super sottili
  • Qualità costruttiva eccellente

Il design del Dell XPS 17 (2022) è identico a quello del modello dell'anno scorso e dell'anno precedente, e ci piace molto.

L'XPS è super elegante e ben costruito, con uno chassis completamente realizzato in alluminio (come anche la copertura dello schermo) e un bellissimo poggia polsi in fibra di carbonio. L'aspetto è molto moderno, grazie alle cornici ultra-sottili su tutti e quattro i lati del display; ciò nonostante a bordo troviamo anche una webcam 720p con supporto per il riconoscimento facciale Windows Hello.

Lo chassis è molto solido e la tastiera è piuttosto stabile e reattiva, anche se si flette leggermente con la pressione. L'ampio trackpad è il massimo che si può trovare su un portatile Windows. Solo i MacBook di Apple hanno un trackpad migliore. 

Trattandosi di un portatile da 17 pollici non aspettatevi un "ultraleggero". Con un peso superiore a 2 kg e delle dimensioni piuttosto generose, Dell XPS 17 (2022) rientra negli standard di categoria con valori pienamente nella media. Detto questo, le cornici sottili garantiscono un ingombro ridotto e fanno apparire lo schermo più ampio di quanto non sia.

Se si escludono casi estremi com l'ultraleggero LG Gram 17 che pesa solo 1,35kg, Dell XPS 17 (2022) si porta facilmente in giro senza troppi sforzi, come molti altri portatili da 17 pollici.

A livello di connettività non abbiamo quasi niente da obiettare: il quartetto di porte USB-C supporta tutte le funzionalità Thunderbolt 4 con power delivery e modalità DisplayPort, il che è ottimo. 

C'è anche uno slot per schede SD di dimensioni standard e un jack audio. Purtroppo mancano le porte USB Type-A e non ci sono ingressi HDMI di dimensioni standard ne una porta LAN.

  • Design: 4.5 / 5

Dell XPS 17 (2022): Prestazioni

A Dell XPS 17 (2022)

(Image credit: Future)
  • Ottimo processore Intel
  • Sistema di raffreddamento efficace
  • Non è fatto per giocare

Con sei core per le prestazioni e otto core per l'efficienza energetica (per un totale di 14 core), la CPU Intel Core i7-12700H equipaggiato dal Dell XPS 17 (2022) eguaglia il numero di core del top di gamma Core i9 della serie Alder Lake. Lavoro a velocità di clock leggermente inferiori, ma è praticamente impossibile notarlo nell'utilizzo di tutti i giorni. 

Per quanto riguarda le prestazioni della CPU c'è ben poco da dire. Dell XPS è in grado di eseguire qualsiasi applicazione e si presta a tutti gli utilizzi, dalle codifiche video ai rendering 3D, con estrema facilità. Le prestazioni single-core del processore Alder Lake garantiscono prestazioni eccellenti anche nelle attività quotidiane come la navigazione web mantenendo bassi i consumi.

Con ben 32GB di RAM la memoria basta e avanza nella maggior parte dei casi d'uso, rendendo il multitasking un gioco da ragazzi. Come se non bastasse a bordo troviamo anche un SSD PCIe Gen 4.0 che riduce al minimo le prestazioni dello swapping su disco, ammesso che ce ne sia bisogno. Nel complesso, questo XPS 17 è davvero un portatile velocissimo.

Benchmark

Ecco come si è comportato il Dell XPS 17 (2022) nella nostra suite di test di benchmark:

3DMark Night Raid: 27,398; Fire Strike: 11,908; Time Spy: 5,439
Cinebench R23 Multi-core: 17,747
GeekBench 5 Single-core: 1,682; (Multi-core) 13,725
PCMark 10 (Home Test): 6,810
Autonomia (test dei film di Techradar): 10:14
Total War: Warhammer III (1080p, Ultra): 48 fps; (1080p, Low): 121 fps
Dirt 5 (1080p, Ultra): 44 fps; (1080p, Low): 96 fps

L'unica eccezione riguarda le prestazioni grafiche. La nostra unità di prova è equipaggiata con una GPU mobile GeForce RTX 3050 di Nvidia con 4 GB di memoria video. Si tratta di un grande passo avanti rispetto alla vecchia grafica integrata. Come dimostrano i nostri benchmark, è possibile ottenere frame rate giocabili a 1080p su diversi titoli recenti. Detto questo, non si tratta di una GPU gamin ad alte prestazioni.

È possibile optare per la RTX 3060 se volete qualche frame in più, ma anche in questo caso non ci sono i presupposti per definirla una GPU da gaming "valida" per chi gioca a livello competitivo. Per ottenere risultati decenti in 4K è necessario puntare su una RTX 3080 Ti, opzione non disponibile sui portatili della gamma XPS.

Detto questo, il Dell XPS 17 (2020) si può usare tranquillamente per il gaming occasionale.

  • Prestazioni: 4 / 5

Dell XPS 17 (2022): Autonomia

  • Batteria impressionante
  • Autonomia sufficiente per un giorno di lavoro

Un tempo i portatili potenti e di grandi dimensioni, come il Dell XPS 17 (2022), erano una certezza per quanto riguarda la durata della batteria. Oggi non è più così. 

Con carichi di lavoro leggeri, come la visione di video e la navigazione sul Web, la durata della batteria può superare le 10 ore. Se però decidete di metterlo sotto pressione, l'autonomia si riduce drasticamente nonostante l'enorme batteria da 97 WHr.

Il fatto che XPS 17 (2022) riesca a supportare un'intera giornata di lavoro rimane comunque un risultato notevole che lo rende un portatile validissimo per chi lavora in movimento, anche se non è di certo vicino alle prestazioni degli "Ultrabook" che dispongono di autonomie decisamente superiori.

  • Autonomia: 4 / 5

Dovreste comprare Dell XPS 17 (2022)?

A Dell XPS 17 (2022) on a table

(Image credit: Future)

Dell XPS 17 (2022): Tabella punteggi

ValoreIl costo sul mercato italiano è davvero salato, peccato non ci siano opzioni più economiche.3 / 5
DesignDesign bellissimo e moderno, materiali al top4.5 / 5
PrestazioniLe CPU Intel di 12a generazione offrono prestazioni eccellenti, mentre il comparto GPU è nella media ma non dispone di opzioni di fascia alta.4 / 5
AutonomiaOttima per un portatile da 17 pollici con un hardware cosi potente4 / 5

Compratelo se...

Date peso al design
Dell XPS 17 (2022) è uno splendido portatile realizzato con materiali di alta qualità. Il design potrebbe essere vecchio di un paio d'anni, ma con le sue cornici sottilissime è ancora al passo con i tempi e risulta tutt'ora molto elegante.

Volete gli ultimi processori Intel
Dell XPS 17 (2022) equipaggia le ultime CPU Intel di 12a generazione Alder Lake che offrono prestazioni eccezionali grazie a un mix di core per le prestazioni e l'efficienza.

Volete un'autonomia decente
Nonostante l'ampio schermo da 17 pollici e le prestazioni elevate della CPU, Dell XPS 17 offre comunque oltre 10 ore di autonomia con un uso normale.

Non compratelo se...

Volete un portatile da gioco
Dell XPS 17 può essere acquistato con grafica Nvidia RTX 3050 o 3060, una soluzione decente per i giochi occasionali ma insufficiente per chi cerca un portatile da gaming puro.

Cercate il massimo dal rapporto qualità prezzo
Dell XPS 17 è un ottimo prodotto, ma ha un costo elevato, soprattutto in Italia. È possibile ottenere prestazioni simili, ma con un design meno gradevole, spendendo molto meno.

La portabilità è la vostra priorità
Trattandosi di un modello da 17 pollici con un peso di oltre 2 kg, Dell XPS 17 (2022) non è di certo un portatile da portare in giro tutti i giorni.

Considerate anche

(opens in new tab)

LG Gram 17
Se desiderate un computer portatile da 17 pollici ma volete massimizzare la portabilità, LG Gram 17 potrebbe essere la soluzione giusta. Con un peso di soli 1,35 kg, è incredibilmente leggero per essere un portatile da 17 pollici.

(opens in new tab)

Apple MacBook Pro 16 pollici (2021)
Sempre tra i portatili "grandicelli" troviamo il MacBook Pro da 16 pollici di Apple. Questo modello è terribilmente difficile da battere, con uno splendido display mini-LED, una durata della batteria eccellente e prestazioni incredibili.

La nostra recensione: Apple MacBook Pro 16-inch (2021) (opens in new tab)

(opens in new tab)

Razer Blade 17 (2022)
Da anni Razer Blade 17 risulta uno dei prodotti più popolari nel suo segmento. Splendidamente progettato e super sottile, può essere acquistato con le GPU più veloci in circolazione.

Marco Silvestri
Marco Silvestri


With contributions from