Skip to main content

WARP VPN, la nuova VPN firmata CloudFlare

Warp VPN
Warp VPN
(Image credit: Shutterstock)

Cloudfare ha annunciato che la nuova VPN,  WARP VPN, è ora disponibile per tutti. 

WARP, e WARP Plus, era stato annunciato qualche mese fa, e ora è disponibile per il download su Google Play e App Store, all'interno dell'applicazione CloudFlare.

In un post sul blog l'azienda spiega il ritardo rispetto ai tempi di cui si era parlato. "Realizzare un servizio di prossima generazione che possa rendere sicure le connessioni senza rallentare o senza consumare la batteria è stato ... più difficile di quanto pensassimo". 

Cloudflare si è detta anche sorpresa dalla calda accoglienza ricevuta dal servizio: prima del lancio ben due milioni di persone si sono registrate per mettersi in lista d'attesa. 

Chi vuole usare WARP sul proprio smartphone non deve far altro che scaricare l'applicazione dal link che trovate qualche linea più su. Nella versione di base l'utilizzo è totalmente gratuito. 

CloudFlare, inoltre, offre ai primi utenti, che avevano avuto qualche problema, 10GB di traffico su WARP Plus senza costi aggiuntivi. 

WARP Plus

WARP non è solo un servizio VPN, ma concentra anche tutte le soluzioni tecniche che CloudFlare ha sviluppato in anni di attività. Come la soluzione di routing Argo, che permette di scegliere un percorso meno congestionato per i dati, e ottenere così una maggiore velocità. Gli utenti CloudFlare lo conoscono da anni, e sanno che può migliorare la velocità fino al 30%. 

Ora questa tecnologia è accessibile a tutti quelli che vorranno abbonarsi a WARP Plus, servizio che costa $4,99/mese, o anche meno secondo l'area del mondo in cui vi trovate. 

La versione base di WARP è gratuita, e al momento c'è una promozione "porta un'amico" che regala 1GB di traffico premium per ogni utente che si iscrive su vostro consiglio, a entrambe le persone. 

Rispetto agli altri fornitori di VPN, CloudFlare cerca di giocarsi la carta della reputazione, e aggiunge inoltre la tutela della privacy tramite 1.1.1.1. Significa che WARP non salva alcun dato che permetta l'identificazione dell'utente, né venderà informazioni a società di marketing o di altro tipo. WARP non chiede nessun tipo di informazione personale per attivare un account. CloudFlare inoltre si è impegnata a sottoporre il servizio a un audit esterno e indipendente.

Per quanto WARP sia una VPN, il servizio non è progettato per aggirare blocchi geografici o nascondere l'indirizzo IP, quindi non vi servirà per vedere il catalogo Netflix di un altro Paese, per esempio. Piuttosto, WARP è pensato per proteggere il consumatore e in particolare garantire la sicurezza dei dati quando usa Internet, in particolare per servizi delicati come l'homebanking o i pagamenti.