Skip to main content

Questo portatile Windows con touchscreen è sorprendentemente economico

(Image credit: Nanote)

I PC convertibili (o 2-in-1) sono spesso molto più costosi rispetto ai modelli più tradizionali. Questo nuovo portatile però va in controtendenza; il Nanote è destinato a sbarcare in Giappone a soli 19.800 yen (circa €170).

I punti di forza unici del dispositivo sono la cerniera a 360 gradi e il minuscolo display touchscreen da 7 pollici, abbinato a un prezzo altrettanto minuscolo.

Il Nanote ricorda il Minibook di Chuwi che vi sarà capitato di vedere in rete, ma è ancora più piccolo a 181x114x19,6mm (con un peso di 520g). Come ci si potrebbe aspettare, la sua dimensione microscopica non permette di includere un trackpad (solo un sensore tattile ottico) e la tastiera è decisamente stretta.

Il resto delle specifiche rende dolorosamente ovvio che sono state fatte economie per riuscire a mantenere basso il prezzo. Il Nanote presenta una CPU Intel Atom x5-Z8350 di 5 anni abbinata a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria eMMC.

Il display ha però una risoluzione di 1920x1200 pixel e il dispositivo dispone anche di una porta microHDMI, jack audio da 3,5 mm, slot microSD, porte USB 3.0 e Type-C, webcam VGA, WiFi 802.11n e Bluetooth 4.0. La batteria è da ben 5.000 mAh. Prodotto da un'azienda giapponese, sembra piuttosto improbabile che il Nanote sarà venduto al di fuori del suo paese di origine per il momento.

Fonte Liliputing (opens in new tab)

Désiré has been musing and writing about technology during a career spanning four decades. He dabbled in website builders and web hosting when DHTML and frames were in vogue and started narrating about the impact of technology on society just before the start of the Y2K hysteria at the turn of the last millennium.