Skip to main content

Recensione Yeedi Mop Station

Yeedi Mop Station è un aspirapolvere con lavapavimenti con un buon rapporto qualità/prezzo.

yeedi mop station
(Image: © yeedi)

Verdetto

Yeedi Mop Station è un aspirapolvere con lavapavimenti di buona qualità, in grado di lavare grandi superfici e restituire pavimenti ben puliti. Ha qualche difficoltà con la mappatura e la gestione degli ostacoli, ma considerato il prezzo dei concorrenti è molto interessante.

Pros

  • +

    Lava bene i pavimenti

  • +

    Prezzo competitivo

  • +

    Esteticamente gradevole

Cons

  • -

    Richiede molto spazio

  • -

    Non gestisce bene gli ostacoli

  • -

    Serbatoio polvere un po’ piccolo

 

Il mondo degli aspirapolvere robot è diventato ormai molto variegato, con decine di modelli diversi tra cui scegliere. Lo Yeedi Mop Station però appartiene a una categoria particolare, di cui fanno parte pochissimi modelli. 

Yeedi Mop Station infatti non solo è un aspirapolvere con lavapavimenti, ma ha un sistema incentrato in particolare sul lavaggio - mentre moltissimi dei prodotti in commercio hanno il lavaggio come “bonus”. 

Yeedi Mop Station infatti ha due elementi che la caratterizzano più di tutti: il primo sono una bella coppia di spazzole rotanti che applicano anche  una pressione di 10N sul pavimento, e sono quindi in grado di rimuovere anche le macchie. Molti robot aspirapolvere, invece, si limitano a una “passatina” con acqua e detergente, ma non possono rimuovere eventuali macchie. 

L’altro elemento determinante è il doppio serbatoio dell’acqua: il robot può tornare alla base, cambiare l’acqua e lavare le spazzole, per poi ripartire e riprendere il lavaggio. Una soluzione che aiuta ad avere pavimenti sempre pulitissimi, perché evita di passare con spazzole e acqua sporca. 

Yeedi Mop Station, disponibilità e prezzo 

 Yeedi Mop Station in teoria si può comprare sul sito Yeedi, ma nel momento in cui scriviamo il loro shop non sta funzionando bene. Lo si trova facilmente su Amazon (opens in new tab), invece. Il prezzo di listino è €649, ma per il momento c’è un coupon Amazon che permette un risparmio di €120.  

Design 

yeedi mop station

(Image credit: Future)

La prima cosa che si nota della Yeedi Mop Station, ancora prima di aprire la scatola, sono le dimensioni. È un oggetto enorme: la base di ricarica e pulizia automatica richiede uno spazio libero di 40x40x40 cm, e dovrete lasciare intorno un po’ di “aria” per consentire al robot di muoversi e raggiungere la base correttamente. 

Il robot in sé ha dimensioni abbastanza ordinarie: è un cilindro alto circa 10 cm e con un raggio di circa 33 cm. 

È chiaro, dunque, che se volete la Yeedi Mop Station (ma per prodotti concorrenti è la stessa cosa) dovrete avere abbastanza spazio disponibile in casa. 

In compenso, però, avrete un oggetto relativamente piacevole, dal punto vista estetico. La finitura in plastica bianca lucida, infatti, è piuttosto ben riuscita. Questo è importante visto che Yeedi Mop Station, come altri dispositivi di questo tipo, resterà in bella vista: in questo caso, non dovrete preoccuparvi di imbruttire l’ambiente. 

La base di ricarica si apre, nella parte superiore, e dà accesso a due serbatoi da 3,5 litri cadauno. Uno è per l’acqua pulita, dove potrete mettere anche un po’ di detergente specifico. L’altro è per l’acqua sporca. 

La base, poi, ha anche tre pulsanti a sfioramento, facilmente raggiungibili con un dito. Ognuno attiva una funzione essenziale: lavaggio del robot, avvio/pausa della pulizia, ritorno a casa. Tutto il resto si fa con l’applicazione Yeedi. 

Il robot in sé è abbastanza pesante, che è la conseguenza diretta dei meccanismi aggiuntivi per avere le spazzole che premono sul pavimento con una forza a 10N. 

Lateralmente c’è un pulsante per lo spegnimento completo, e un altro per resettare il Wi-Fi. Guardandolo dall’alto, invece, c’è il pulsante di accensione/avvio, e una videocamera la cui posizione potrebbe farvi alzare un sopracciglio; infatti punta in alto, ma ha anche un angolo di visione molto ampio, e permette al robot Yeedi di muoversi nell’ambiente. Mancano sensori avanzati, comunque, e infatti la funzione di mappatura non è eccellente, e la capacità di evitare gli ostacoli potrebbe sicuramente migliorare.

Il serbatoio è di quelli con meccanismo a cassetto, con un comodo pulsante per lo sgancio. Guardandolo dall’alto,si vede subito la spazzolina per la pulizia e il coperchio blu per riempire il serbatoio l’acqua, ma non vorrete usarlo visto che Yeedi Mop Station cambia l’acqua da sola. 

Il serbatoio dedicato alla polvere è "incastrato" in quello dell’acqua, ed è piuttosto piccolo. Il che potrebbe essere un problema, visto che limita la possibilità del Yeedi Mop Station di lavorare in autonomia. Dipenderà tutto da quanto è grande l’ambiente che volete pulire, e da quanto è sporco. 

Per un negozio di medie dimensioni, dovrebbe bastare. 

L’app, abbiamo provato la versione Android, è stabile e facile da usare. Per scaricarla, basta inquadrare il QR code che trovate sull’aspirapolvere. Successivamente sarà l’app a visualizzare un codice QR, che bisogna mettere sopra all’aspirapolvere, così che la videocamera possa vederlo. Il pairing poi è automatico. 

L’app permette di avviare la mappatura e la pulizia, di programmare le attività di pulizia, di selezionare le stanze e così via. L’app offre anche una visione a colpo d’occhio sullo stato di usura dei vari elementi, così saprete quando è il momento ideale di cambiare il filtro o la spazzola. È anche possibile modificare il nome del dispositivo, scaricare aggiornamenti firmware e altre azioni di manutenzione ordinaria. 

Nell’insieme è un’applicazione ergonomica e stabile, che offre tutto quanto vi potrebbe servire nella gestione del vostro robot. 

 Prestazioni  

yeedi mop station

(Image credit: Future)

 

Yeedi Mop Station si affida a una videocamera posizionata in centro per mappare l’ambiente e per muoversi. Funziona, ma i modelli con sensori LIDAR sono più efficaci. Soprattutto con gli ostacoli, nel nostro test Yeedi Mop Station è rimasto bloccato in più occasioni, una volta per uno zerbino, e altre volte per dei cavi. In altre occasioni, non è riuscito a trovare con successo la strada verso casa, finendo per scaricare la batteria.

Superate queste piccole difficoltà, però, il Yeedi Mop Station si è rivelato un lavoratore eccellente. Può lavare spazi molto grandi, e grazie alle sue spazzole che premono sul pavimento, il risultato è nettamente migliore rispetto a quasi tutti i concorrenti.

L’unico dettaglio che potrebbe rappresentare un ostacolo è la dimensione del serbatoio per la polvere: essendo molto piccolo, sarà meglio assicurarsi che il pavimento non sia troppo sporco all’inizio. Nel caso di un negozio di 200 metri quadri, per esempio, potreste fare una sola aspirazione preparatoria, e poi chiudere e fare il lavaggio. 

A proposito di aspirazione, la potenza massima di Yeedi Mop Station arriva a 2.500 Pa, un valore relativamente basso rispetto alla maggior parte dei robot aspirapolvere. Riesce comunque ad aspirare la sporcizia, anche se potrebbe avere qualche difficoltà a rimuovere lo sporco più ostinato dai tappeti. In compenso, durante il funzionamento normale è molto silenzioso. Si possono impostare quattro diversi livelli di potenza, e nel nostro test abbiamo notato che non è mai il caso di andare oltre il terzo. 

In poche parole, Yeedi Mop Station fa un buon lavoro sia con l’aspirazione sia con il lavaggio. Non è il migliore sulla piazza per l’aspirazione, ma con i giusti accorgimenti può rispondere alle esigenze di una grande abitazione o di un negozio. 

 Yeedi Mop Station, ne vale la pena? 

yeedi mop station

(Image credit: Future)

Yeedi Mop Station ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, e fa un ottimo lavoro per quello che costa. Ha concorrenti che costano più di mille euro, e che in proporzione non offrono così tanta qualità in più. Per chi ci tiene alla funzione lavaggio, può essere una soluzione molto valida. 

 Compralo se …  

 

Devi lavare una grande superficie

Yeedi Mop Station può lavare grandi superfici, tranquillamente fino a 200 metri quadri grazie al sistema di lavaggio automatico. È una soluzione eccellente per negozi, spazi commerciali e abitazioni molto grandi. 

Ci tieni all’estetica

Gli aspirapolvere robot con base di ricarica tendono a restare visibili, e questo ha un impatto estetico sull’ambiente. Yeedi Mop Station, con il suo stile elegante e il bianco lucido, può rendere il problema un po’ meno rilevante. 

 Non comprarlo se …  

Hai pavimenti disordinati

Yeedi Mop Station ha avuto qualche difficoltà nel riconoscere gli ostacoli e nel completare la mappatura. Funziona alla grande su un pavimento sgombro, ma se ci sono ostacoli potrebbe avere difficoltà. 

Hai poco spazio

Yeedi Mop Station invece ha una grossa base di ricarica, che richiede spazio. Se volete uno di quei robot che si possono nascondere sotto a un mobile, meglio cercare altrove. 

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.