Recensione OPPO Pad Air

OPPO Pad Air è un tablet economico che non delude

OPPO Pad Air
(Image: © Future)

Verdetto

OPPO Pad Air è un valido tablet nella fascia dei 300 euro. Ha un bel design e fa più o meno tutto, con una discreta autonomia. Le prestazioni sono adeguate ma nulla di più, e anche la fotocamera è il minimo indispensabile.

Pros

  • +

    Bel design, molto solido

  • +

    È un valido tuttofare

  • +

    Ottimo per guardare film

Cons

  • -

    Fotocamera frontale di bassa qualità

  • -

    Manca la presa jack da 3,5 mm

  • -

    Manca una variante LTE

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

I migliori tablet in circolazione possono vantare alte prestazioni, design raffinato e una batteria che dura parecchio. Ma sono anche prodotti molto costosi, e molti di noi preferiscono poco, soprattutto chi non ha bisogno di un tablet per attività molto importanti. 

Se “spendere poco” significa più o meno 300 euro, OPPO Pad Air potrebbe essere la risposta adeguata. È un tablet tuttofare più che discreto, con un bel design piacevole da maneggiare. Lo schermo è un normale LCD, adatto alle attività di intrattenimento, anche se è più uno schermo per uso individuale che da condividere, visti i ridotti angoli di visione dello schermo. 

È una piccola lacuna con cui si può convivere, senz’altro, soprattutto per un dispositivo come OPPO Pad Air, che è votato all’uso personale. Potrete guardarci film e serie TV, navigare sui vostri siti favoriti, fare qualche videochiamata e magari giocare ogni tanto - ma in quest’ultimo caso bisognerà limitarsi ai titoli più semplici. Avremmo preferito che avesse la presa da 3,5 mm per la cuffie, perché in questa fascia di prezzo ha ancora senso. 

OPPO Pad Air

(Image credit: Future)

Design ed ergonomia 

OPPO Pad Air ha la scocca in alluminio, il che è di per sé un fatto notevole in questa fascia di prezzo. È un tablet piuttosto bello da vedere, e ha una marcata somiglianza con iPad Mini. In particolare lo si nota per i bordi piatti, che conferiscono ad OPPO Pad Air un aspetto moderno e professionale. 

La cover posteriore ospita anche una “striscia”, rifinita con un motivo a onde, che rende l’insieme un po’ meno serioso, senza rinunciare a una certa eleganza e sobrietà. Nell’insieme, un tablet abbastanza bello da vedere, dall’aspetto moderno ed elegante. L’assemblaggio è ben realizzato in ogni dettaglio, compresi punti critici come la giunzione tra il vetro e il resto della scocca. 

Lungo il lato sinistro ci sono due pulsanti separati per il volume, nella parte alta. Più sotto, il cassettino per la scheda MicroSD. Qui sono visibili anche i fori dei microfoni, che risultano ben posizionati per quando si userà OPPO Pad Air in orizzontale per una videochiamata. 

Il tasto per l’attivazione, invece, è posizionato lungo il lato corto superiore. Risulta facile da raggiungere e attivare, in ogni momento. 

OPPO Pad Air è soprattutto molto sottile e leggero, come il nome Air lascia intuire. 6,94 mm di spessore e 440 grammi di peso. In confronto Apple iPad Air pesa 460 grammi ed è spesso 6,1 mm. Di fatto, quindi, OPPO ha realizzato un tablet che può rivaleggiare con quello di Apple, in termini di design, ed è tutto dire … 

Sottile e leggero ma non delicato. Tra le mani si nota che è un dispositivo resistente: secondo OPPO la scocca posteriore è antigraffio, e abbiamo potuto rilevare che non si sporca facilmente con le impronte digitali. Almeno la parte posteriore, ma non è facile tenere pulito lo schermo.   

Vale la pena notare, poi, la presenza di ben quattro altoparlanti. Le relative griglie sono visibili sui lati corti, e senza dubbio l’esperienza audio è un’altra cosa. In tema audio, non c’è il jack da 3,5 mm per collegare le cuffie cablate: un peccato, perché in questa fascia di prezzo ha ancora senso metterlo, secondo noi. In particolare su un tablet. 

Lo schermo da 10,3” è circondato da cornici sottili - più di così diventerebbe difficile da usare. La fotocamera frontale è ospitata lungo uno dei lati lunghi: l’idea è di tenere il tablet “in piedi” usando una custodia, e fare le videochiamate usando la webcam integrata. Niente di straordinario, ma funziona. 

OPPO Pad Air è un bel tablet compatto, che offre uno schermo di grandi dimensioni in un formato maneggevole e leggero. È anche molto solido e non si sporcherà facilmente. 

Design 5/5

Schermo, audio 

 

OPPO Pad Air ha uno schermo da 10,3”. Si tratta di un pannello LCD con tecnologia TFT. La risoluzione è 2000x1200 pixel, per una densità pari a 225 PPI. La frequenza di aggiornamento è 60Hz, mentre quella di campionamento del tocco è 120 Hz. 

È uno schermo ordinario, con una tecnologia abbastanza datata a specifiche di basso livello. Non è un brutto schermo in assoluto, e sicuramente potete usarlo per guardare un film o per navigare su Internet. Gli angoli di visione sono molto ridotti, quindi potrebbe essere difficile guardarlo in due - e difficilissimo in tre o più. 

La frequenza di aggiornamento è un altro aspetto che tradisce la natura economica di questo prodotto. 

È un ottimo schermo per guardare film e serie TV, per giocare e per navigare. OPPO Pad Air, volendo, può anche diventare un computer per la scuola, se ci si limita a usarlo per portare i libri digitali. Non potrete prenderci appunti, perché non supporta il pennino, ma li potrete leggere. Lo schermo, a questo proposito, offre un’ottima esperienza: il testo è nitido e ben definito, il che facilita molto la lettura, rendendola anche meno faticosa. 

Quanto all’audio, invece, la musica cambia …. Più o meno. Sicuramente i quattro speaker riescono a generare un suono piuttosto potente e senza distorsioni. Se state facendo una videochiamata, sentirete benissimo l’altra persona e lei sentirà voi. 

Passando alla multimedialità, OPPO Pad Air genera un volume alto ma il suono è un po’ vuoto, in particolare per la mancanza di bassi. Guardando un film i dialoghi si sentono bene, ma gli effetti sonori risultano poco convincenti.  

 Schermo e audio: 4/5

 Fotocamera frontale 

La fotocamera frontale di OPPO Pad Air è da 720p, e per quanto abbiamo potuto vedere non è proprio una fotocamera eccellente. L’immagine manca di dettagli, anche con una buona illuminazione, e il rumore è piuttosto evidente sia nelle fotografie sia nei video. 

Sicuramente potete usare OPPO Pad Air per una videochiamata ogni tanto, ma non se ci tenete al vostro aspetto in video. Inoltre l’ampiezza dell’inquadratura è molto ridotta, il che rende questo tablet una scelta meno interessante per chi vuole fare chiamate di gruppo. 

Fotocamera frontale 3,5/5

Prestazioni 

OPPO Pad Air

(Image credit: Future)

All’interno di OPPO Pad Air c’è un processore Qualcomm Snapdragon 680 abbinato a 4GB di RAM. Non è una piattaforma particolarmente potente, e usando questo tablet lo si percepisce. Non è un dispositivo lento, ma non è nemmeno particolarmente scattante o reattivo. 

Considerato quello che costa, tuttavia, OPPO Pad Air è probabilmente uno dei prodotti migliori che si possano comprare, dal punto di vista delle prestazioni. 

I benchmark confermano l’esperienza pratica. Con Geekbench 5, nel test multi-core, questo tablet ottiene 1.476 punti. È molto più veloce di Samsung Galaxy A8 (meno di 500 punti), ma resta molto indietro rispetto ad iPad Air (4.201) o Samsung Galaxy S8 (3.181).   

Nell’insieme, avrete prestazioni allineate con il prezzo, niente di più e niente di meno. 

Prestazioni 3,5/5

Software 

OPPO Pad Air usa Android 12, personalizzato con l’interfaccia COLOR OS di OPPO, la stessa che troviamo sugli smartphone. Ma ci sono alcune funzioni studiate specificamente per il tablet, che risultano piuttosto comode. Ad esempio, si possono posizionare due applicazioni l’uno accanto all’altra, ed è possibile “trascinare” i file, tra le app che supportano queste funzione. 

Non è certo come usare un iPad Pro (e nemmeno un iPad modello base  a dire il vero), ma considerato quello che si è speso, Oppo Pad Air fa davvero un lavoro eccellente. 

A parte le poche funzioni specifiche per tablet, COLOR OS è un sistema operativo maturo: non offre dettagli notevoli o fuori dal comune, ma nemmeno ha particolari bug. C’è anche una discreta varietà di opzioni per la personalizzazione, che permette di rendere “tuo” questo tablet andando a modificare le icone di base o la combinazione di colori. 

Batteria 

OPPO Pad Air

(Image credit: Future)

OPPO Pad Air una batteria da 7.100 mAh, che sono relativamente pochi per un tablet. Tuttavia la piattaforma hardware non consuma molto, schermo a parte, e facendo un po’ di attenzione di può usare questo tablet anche per più di dieci ore

Nel nostro test, che prevede un’ora di streaming video alla massima luminosità, ha perso il 14% di carica. In condizioni estreme, dunque, potete aspettarvi circa sette ore di autonomia. 

Ma lo schermo è molto luminoso, e difficilmente vi troverete a usarlo davvero al massimo.  Come tablet “da divano”, può durare anche diversi giorni prima che si renda necessario ricaricarlo. 

Sarà anche in grado di affrontare una giornata scolastica, e in questo senso è un supporto valido per portarsi dietro i libri in versione digitale e togliere un bel po’ di peso dallo zaino. 

Batteria: 4/5

Ne vale la pena? 

OPPO Pad Air è un discreto tablet economico, un tuttofare che non fa nulla in modo spettacolare ma che allo stesso tempo non ha lacune importanti. Per 300 euro circa, non è niente male.  

Tabella dei punteggi

Swipe to scroll horizontally
ParametroGiudizioPunteggio
Design ed ergonomiaDesign ben fatto, bello, resistente e con materiali premium5/5
Schermo, audioSchermo molto valido, audio potente ma senza bassi4/5
Fotocamera frontaleImmagine di bassa qualità, angolo ridotto3/5
PrestazioniNon è un tablet molto veloce, ma fa quello che deve3,5/5
SoftwareColorOS è maturo, con alcune funzioni specifiche per tablet4/5
BatteriaPuò durare anche alcuni giorni senza problemi4/5

Da prendere se … 

Volete spendere poco

A €299 OPPO Pad Air non è il più economico dei tablet, ma è uno dei migliori modelli disponibili a questa cifra. Per rapporto qualità/prezzo, è davvero fantastico.   

Non vi piace usare le cuffie

Il suono di OPPO Pad Air è pulito e il volume massimo molto alto. Mancano un po’ di bassi, ma potete fare chiamate e guardare film usando solo gli altoparlanti integrati. 

Non prendetelo se … 

Volete una buona fotocamera

La fotocamera frontale di OPPO Pad Air non è un granché. Va bene per una chiamata ogni tanto, ma se fate tante videochiamate e ci tenete, meglio cercare un modello superiore. 

Volete giocare al meglio

OPPO Pad Air se la cava con i videogiochi, e volendo potreste anche far girare Diablo Immortal o Genshin Impact. Tuttavia la potenza non è molto alta, e con questo tablet l’esperienza gaming non è delle migliori.