Skip to main content

Recensione Netgear Orbi Pro WiFi 6

Netgear amplia la gamma Orbi con Pro WiFi 6

Netgear Orbi Pro WiFi 6
(Image: © Mark Pickavance)

Il nostro verdetto

Netgear Orbi Pro è un sistema Wi-Fi dalle prestazioni superbe e in grado di coprire un'area molto ampia anche con il kit di base. Il sistema è molto costoso ed è pensato per gli utenti che non vogliono compromessi.

Pro

  • Configurazione semplice
  • Backhaul da 6 Gbps
  • Router mesh tri-band AX6000

Contro

  • Prezzo
  • Design

Sono state necessarie sei iterazioni per far aprire gli occhi agli esperti di marketing: la maggior parte dei consumatori non conosce la differenza tra le sigle IEEE 802.11ac e IEEE 802.11ax, o qualsiasi altra denominazione.

La soluzione è stata rinominare gli standard wireless più recenti in "WiFi 5" e "WiFi 6", in modo che gli utenti potessero farsi un’idea delle prestazioni del dispositivo.

Il problema è che gli utenti non hanno davvero bisogno di un router o di un sistema Wi-Fi 6 (al momento) e il prezzo di tali dispositivi è sufficiente a dissuaderli dall’acquisto. Ciò ci porta al prodotto della recensione: vale la pena acquistare Netgear Orbi Pro WiFi 6? Scopriamolo.

Netgear Orbi Pro WiFi 6

(Image credit: Mark Pickavance)

Disponibilità e prezzo

Netgear Orbi Pro WiFi 6 è disponibile sullo store ufficiale e presso i principali rivenditori. Il pacchetto base include il router SXR80 e un satellite (oltre all’occorrente per l’installazione) e costa circa 870 euro. A seconda delle esigenze, sono disponibili anche kit con due satelliti (1.189 euro) o più.

Netgear Orbi Pro WiFi 6

(Image credit: Netgear)

Design e funzionalità

Netgear Orbi Pro WiFi 6, o SXK80, ha gli stessi obiettivi del suo predecessore, il modello SRK60.

Il pacchetto base di SXK80 include il router e un satellite; non è incluso un modem, quindi dovrete collegare il vostro modem al router (se avete una linea FTTC) o la fibra ottica al router (se avete una linea FTTH).

Se avete un modem-router (e una linea FTTC) potete anche stabilire una connessione wireless con Orbi Pro, tuttavia le prestazioni ne risentiranno.

Il router SXK80 dispone anche di quattro porte gigabit LAN (con link-aggregation) per connettersi a un server, computer locali o ad altri satelliti.

Netgear Orbi Pro WiFi 6

(Image credit: Mark Pickavance)

I moduli non sono piccoli e sono dotati di un supporto per l’installazione sulla parete. Laddove il vecchio SRK60 poteva coprire un’area di circa 470 metri quadrati con un satellite e circa 700 con due, il nuovo SXK80 può gestire un’area di oltre 1.650 metri quadrati con sei satelliti.

Tuttavia, il vero punto di forza del dispositivo è il numero di connessioni simultanee che può gestire e la larghezza di banda disponibile (è un modello tri-band).

Netgear Orbi Pro WiFi 6

(Image credit: Mark Pickavance)

Configurazione e prestazioni

Abbiamo avuto problemi durante la configurazione del sistema, ma è stata colpa nostra, non dell’hardware. Eravamo convinti che bastasse usare l’app "Netgear Orbi", la stessa che abbiamo usato per la configurazione del predecessore, ma non è così.

Per Orbi Pro, occorre l'app “Netgear Insight”, che è simile a quella di cui sopra. Superato questo ostacolo, la configurazione del sistema è stata un gioco da ragazzi, e in un’azienda, la maggior parte del personale IT dovrebbe riuscire a renderla disponibile agli utenti in poche ore, se non meno.

Netgear Insight

La nuova applicazione Netgear Insight viene utilizzata per configurare il router e i satelliti (Image credit: Netgear)

Il personale IT che esegue la configurazione quotidiana del sistema può utilizzare l'app Insight, Insight Web Portal o un'interfaccia utente Web via browser.

Come in tutte le recensioni di router, abbiamo testato le prestazioni del sistema, eseguendo test sulla velocità della connessione in prossimità e a distanza dal router.

Le nostre prove hanno prodotto risultati unici, in particolare, le alte velocità registrate accanto al router sono state duplicate altrove nell'edificio (!).

Durante i test con un client compatibile con Wi-Fi 6 abbiamo constato picchi di oltre 800 Mbps vicino al router, e anche con i client più vecchi, le prestazioni sono state eccezionali in un raggio di circa 15 metri.

Sì, un certo calo delle prestazioni è stato evidente man mano che ci allontanavamo dal router, ma molto inferiore a quanto ci aspettavamo.

Abbiamo posizionato un satellite sull'altro lato dell'edificio, e nonostante lo spessore delle pareti, le prestazioni ci hanno convinto e i dispositivi mobile potevano spostarsi nel raggio d’azione dei due moduli senza interruzioni.

In breve, SXK80 è un ottimo router Wi-Fi 6 e con il satellite viene generata una rete mesh dalle prestazioni eccellenti.

Netgear Orbi Pro WiFi 6

L’unica nota negativa è il design dei dispositivi: nel 2020, potrebbero essere confusi per dispenser igienizzanti (Image credit: Netgear)

Conclusioni

Che dire, Orbi Pro è un sistema molto costoso, ma le prestazioni sono eccellenti, tuttavia, a meno che non viviate in una reggia, non vale la pena optare per questo modello; il discorso cambia se avete bisogno di una rete mesh per la vostra azienda.

Sullo store ufficiale e su Amazon, è possibile optare per diversi kit (router + x satelliti) a seconda delle vostre esigenze: si parte dagli 870 euro del pacchetto base per arrivare ai circa 1500 euro del kit da 4 pezzi. Se volete risparmiare senza rinunciare ai vantaggi del protocollo Wi-Fi 6, potete optare per la precedente iterazione, Orbi WiFi 6.

Nonostante le prestazioni e la qualità della rete wireless che questo sistema può fornire, non siamo convinti che il costo sia proporzionale ai vantaggi rispetto a modelli Wi-Fi 6 più economici.