Recensione Netatmo Presence

Una telecamera di sicurezza resistente alle intemperie con alcune funzioni intelligenti

Verdetto

Questa telecamera avanzata è ideale per controllare la vostra proprietà grazie al suo sofisticato software di riconoscimento e l'app di facile uso.

Pro

  • +

    Corpo in metallo e resistente alle intemperie

  • +

    Sensore di movimento preciso

  • +

    Software di riconoscimento delle immagini intelligente

  • +

    Proiettore a LED potente e dimmerabile

Contro

  • -

    Nessuna porta Ethernet

  • -

    È ingombrante

  • -

    Prezzo

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

La prima videocamera di sicurezza di Netatmo, la Welcome, è stata progettata per monitorare gli interni e supporta un software di riconoscimento facciale che consente di mettere in guardia dagli estranei o "accogliere" i famigliari.

Oggi, scopriremo le caratteristiche della Presence, che costa circa 240 euro ed è un modello per esterni dotato di un proiettore a LED dimmerabile, inoltre include un software avanzato in grado di distinguere tra persone, animali e automobili.

Netatmo Welcome sfoggia un design sottile ed elegante che si fonde bene con l’arredamento di casa, mentre Presence è ingombrante e ha il solo scopo preciso di proteggere la vostra proprietà.

Funziona sia in modalità wireless che Wi-Fi, da sola o con più telecamere Netatmo che possono essere controllate dall'app gratuita “Netatmo Security” disponibile per dispositivi iOS e Android. C'è persino un'app watchOS.

Design e installazione

Il prezzo relativamente alto è in parte giustificato dalla qualità costruttiva del prodotto: il corpo è interamente in metallo ed è impermeabile (IPX7), include un unità LED dimmerabile (varia automaticamente la luminosità) e viene fornito con una piastra di montaggio che consente di sostituire una luce esterna esistente.

L’unità è priva di una batteria, quindi occorre collegarla alla rete di alimentazione, e di una porta Ethernet, quindi occorre scaricare l’app su smartphone per collegare la videocamera alla rete domestica. Fortunatamente, il nostro router si trovava nel raggio d'azione; nel caso non siate fortunati come noi, vi converrà spostarlo o acquistare un range extender.

Scheda tecnica

Ecco le specifiche complete di Netatmo Presence:

Tipo: telecamera
Posizione: all'aperto
Montaggio: montaggio a parete incluso
Connettività: Wi-Fi
Risoluzione: 1080p
Sensore: 4 megapixel
Visione notturna: LED IR
Sensore di movimento: Sì (configurabile)
Audio: unidirezionale
Batteria: no
Memoria video locale: microSD
Supporto app: Android, iOS, watchOS
Abbonamento: gratuito
Dimensioni / Peso: 200 x 110 x 50 mm (H x L x P); 1,5 kg 

Funzioni

La caratteristica principale della videocamera è il sofisticato software di riconoscimento degli oggetti: funziona benissimo su distanze fino a 20 metri alla luce del giorno, ma un po' meno di notte, con i sensori a infrarossi.

È possibile puntare la telecamera su zone specifiche, ingrandendo le parti dello schermo che vi interessano, come il cancello del giardino o il vialetto.

Come proiettore, Presence è ugualmente flessibile e impressionante. Poche luci di sicurezza sono dimmerabili, ma questa ha una scala di luminosità e si attiva automaticamente quando viene rilevato del movimento o la luminosità ambientale è scarsa.

La griglia posteriore protegge il microfono unidirezionale, che offre un audio di qualità da abbinare al video Full HD.

La telecamera in sé costa molto, ma non è necessario pagare un abbonamento, poiché i filmati sono registrati direttamente su una scheda microSD. Potete anche configurare il vostro server FTP, se registrate frequentemente.

Prestazioni

L'app Netatmo Presence offre un controllo intuitivo su questa e qualsiasi altra videocamera Netatmo; passare da un feed a un altro è un gioco da ragazzi. Se avete una sola videocamera, sarà visualizzata una sequenza temporale dell'attività registrata quel giorno. Spostando lo telefono in orizzontale, l'immagine diventa a schermo intero.

Anche l’app per watchOS è fluida e consente di vedere le immagini dalla videocamera direttamente sull’Apple Watch; si può persino aggiungere la funzione al quadrante dell'orologio.

La risoluzione massima è di 1080p a 24 fotogrammi al secondo, e siamo stati in grado di ingrandire e catturare video nitidi, anche se abbiamo notato che lo zoom porta parecchio rumore.

A parte la rassicurante qualità costruttiva, la comoda funzione di illuminazione e l'utile riconoscimento degli oggetti, il grande vantaggio qui è la flessibilità della videocamera: permette di decidere se ricevere un avviso quando un'auto entra nel vialetto o se una persona è entrata dal cancello e anche scegliere se registrare o meno tale evento.

Jim Hill

Jim is a seasoned expert when it comes to testing tech. From playing a prototype PlayStation One to meeting a man called Steve about a new kind of phone in 2007, he’s always hunting the next big thing at the bleeding edge of the electronics industry. After editing the tech section of Wired UK magazine, he is currently specialising in IT and voyaging in his VW camper van.