Recensione MSI Creator Z17

L'MSI Creator Z17 è molto potente nella creazione di contenuti e nel gaming, ma anche relativamente leggero e portatile.

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno
(Image: © Future)

Verdetto

L'MSI Creator Z17 è n computer portatile che offre molta versatilità, eseguendo senza problemi i più pesanti carichi di lavoro di creatività e gaming. La qualità costruttiva ed eccezionale e il grande schermo da 17 pollici di ottima qualità garantiscono un'esperienza ottimale. Mettete però in conto una spesa alta per l'acquisto e una durata della batteria scarsa coi carichi molto pesanti.

Pros

  • +

    Qualità costruttiva eccellente

  • +

    Ottime prestazioni

  • +

    Schermo da 17 pollici bellissimo

Cons

  • -

    Costoso

  • -

    Altoparlanti deludenti

  • -

    Supporto magnetico per la penna insidioso

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

MSI Creator Z17: Two-minute review

L'MSI Creator Z17 rappresenta un piccolo passo avanti per la linea di portatili ad alte prestazioni del produttore taiwanese, una linea prevalentemente orientata alla creatività e al gioco con i portatili da 17 pollici

Per iniziare, abbiamo riscontrato diversi miglioramenti rispetto a quanto avevamo visto nella nostra recensione dell’ MSI Creator Z16. L'apprezzato display 16:10 con una frequenza di aggiornamento di 165 Hz è dotato di un supporto per la penna stilo che ne migliora le capacità operative (MSI dichiara che il Creator Z17 è il primo notebook touch screen da 17 pollici al mondo con supporto per la penna).

Il nuovo portatile di MSI ha delle specifiche da top di gamma. Un Intel Core i9-12900H di 12a generazione, NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti, 64 GB di RAM DDR5 e 2 TB di spazio di archiviazione sono tutti componenti super performanti racchiusi in questo telaio con certificazione di livello militare, che pesa poco meno di 3,5 Kg.

Nonostante l'aumento di potenza, il Creator Z17 non è così rumoroso come il suo predecessore, a testimonianza di una revisione delle ventole componenti il sistema di raffreddamento interno. Nonostante questa miglioria, il sistema audio non ne beneficia. Non manca la qualità, e nemmeno le certificazioni (abbiamo altoparlanti Dynaudio e certificazione DTS). Nonostante i suoni e i dialoghi siano chiari e non creano distorsione, il volume è basso anche se impostato al massimo.

C'è poi l'aggiunta di una porta HDMI 2.1, che mancava anche nello Z16. L'aggiunta di questa porta allo Z17 migliora ulteriormente la portabilità e libera le tre porte USB disponibili. Come molti altri portatili ad alta potenza di questo tipo, la durata della batteria è buona per attività generiche come la navigazione web o la fruizione di contenuti multimediali. Tuttavia, il lavoro pesante con Adobe Suite e i giochi graficamente complessi consumano velocemente la batteria da 90 WHr. 

Oltre ai miglioramenti specifici dell'hardware, c'è l'applicazione MSI Center Pro che gestisce tutto, dalla manutenzione alle varie opzioni; SteelSeries Engine serve a personalizzare la tastiera con illuminazione RGB, con la possibilità di scegliere colore e tonalità per ogni tasto. In tutto questo, abbiamo una garanzia di un solo anno, ma aggiornabile a pagamento.

L'MSI Creator Z17 è decisamente costoso, come del resto ci si può aspettare per un portatile così potente e versatile. Anche la sua configurazione di base ha un prezzo superiore di quello che molti utenti si sognerebbero mai di spendere per un portatile.

I potenziali acquirenti disposti a pagare l'alto prezzo d'ingresso saranno però abbastanza soddisfatti da tutto ciò che viene fornito con l'MSI Creator Z17. Tuttavia, anche se in definitiva si tratta di un'evoluzione significativa del suo predecessore, non siamo di fronte a un prodotto del tutto rivoluzionario.

MSI Creator Z17: Prezzo e disponibilità

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno

(Image credit: Future)
  • Quanto costa? Prezzo di partenza di €3.009 
  • Quando esce? Disponibile ora in Italia 
  • Prezzo di listino del modello recensito? €4.599 

MSI Creator Z17 è disponibile negli Stati Uniti, nel Regno Unito e in Australia a partire da 3.049 dollari, 2.699 sterline e 5.499 dollari australiani, mentre in Italia si parte da 3009 euro per arrivare ai 4599 della configurazione top provata in questa recensione.

Negli Stati Uniti sono disponibili tre configurazioni, tutte molto costose. Tutte condividono lo stesso chassis in alluminio di colore Lunar Grey, il display QHD 16:10, il sistema operativo Windows 11 Pro, l'illuminazione RGB per ogni tasto, gli altoparlanti Dynaudio, la disposizione delle porte, le opzioni di connettività e la penna stilo.

Specifiche tecniche

 Ecco la configurazione dell’ MSI Creator Z17 inviata a TechRadar per la recensione: 

CPU: Intel Core i9-12900H
GPU: NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti
RAM: 64GB DDR5-4800 MHz
Schermo: 17,3-pollici QHD+, 165 Hz, IPS-cornici sottili, 100% DCI-P3, 400 nits, touchscreen, supporto alla MSI active pen (MPP2.0)
Archiviazione: 2 x 2TB NVMe PCIe Gen4 SSD
Porte: 2x Thunderbolt 4, 1x Type-A USB 3.2 Gen2, 1x SD Card Reader, 1 x HDMI 2.1, 1x Audio Combo Jack
Connettività: Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.2
Fotocamera: 1080p FHD
Peso: 3,36 kg
Dimensioni: 382 x 260,1 x 19,05 mm

Nella configurazione più accessibile da €3.009, il Creator Z17 è dotato di Intel Core i7, NVIDIA GeForce RTX 3070 Ti con 8 GB di RAM video, 32 GB di RAM e 1 TB di spazio di archiviazione.

L'opzione di fascia media da €4099  porta la GPU Nvidia GeForce RTX 3080 con 8 GB di RAM video, ha 32 GB di RAM e 2 TB di spazio di archiviazione.

La configurazione più alta, da 4.599 dollari, che abbiamo recensito, completa le opzioni disponibili con le specifiche elencate a destra.

Le configurazioni disponibili variano però da Paese a Paese: per esempio nel Regno Unito sono disponibili configurazioni con RTX 3070 Ti da 8 GB di RAM video, 32 GB di RAM e 1 TB di SSD, e anche con processore meno performante.

Gli acquirenti australiani hanno a disposizione solo un'opzione con Intel i7, 32 GB di RAM, NVIDIA GeForce RTX 3070 Ti e 2 TB di spazio di archiviazione SSD a 5.499 dollari.

MSI Creator Z17: Design 

La penna inclusa con l'MSI Creator Z17 su un tavolo

(Image credit: Future)
  • Qualità costruttiva di livello militare, fatto bene sia dentro che fuori
  • Altoparlanti poco potenti anche a volume massimo 
  • Attacco magnetico della stilo che non convince 

Il design dell'MSI Creator Z17 è una via di mezzo che unisce eleganza ed estetica da gamer hardcore. 

All'interno e all'esterno, tutto ciò che riguarda la componente creativa ha un riscontro distintivo nel design e nell’estetica. Disponibile solo nella colorazione Lunar Gray, il telaio in alluminio fresato in CNC è di tipo militare, il che significa che è in grado di sopportare più di qualche urto e caduta (non abbiamo fatto questo test, tuttavia, e non dovreste farlo nemmeno voi, non a questi prezzi).

Una volta aperta la conchiglia, c'è molto da apprezzare, in primis il bellissimo display. Per i creativi c’è una caratteristica fondamentale: lo schermo è dotato di True Pixel, verificato dagli strumenti CalMan, e include il 100% di gamma cromatica DCI-P3. Questa configurazione di schermo è più che sufficiente per la creazione di contenuti su Adobe Suite e per la visione di contenuti video, mentre il refresh a 165 Hz offre immagini fluide e senza ritardi per i videogiochi.

MSI ha fatto un lavoro fenomenale anche nel reparto di input dell'utente. Rispetto al Creative Z16, il touch pad è più grande del 50% ma altrettanto accessibile e consente all’utente movimenti fluidi con le dita. La tastiera è dotata di illuminazione RGB per ogni tasto, personalizzabile tramite l'app SteelSeries Engine, ed è comoda da usare per lunghi periodi. La pressione dei tasti è soddisfacente ed elastica, e non particolarmente rumorosa. Sotto i tasti cursore si trova uno scanner di impronte digitali.

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno

Porte I/O sui lati. (Image credit: Future)

La collocazione delle porte è piuttosto sensata: sul lato destro si trovano le singole porte HDMI 2.1, USB-A e lo slot per le schede SD. Sul lato sinistro si trovano la porta di alimentazione, le due porte USB-C e il jack combo da 3,5 mm, oltre a un piccolo indicatore LED per la durata della batteria.

Qualche remora l’abbiamo però nella scelta di design operata per ospitare la penna stilo in dotazione. Sebbene funzioni molto bene, la sezione magnetica della penna che si fissa al lato sinistro della scocca finisce per coprire entrambe le porte USB-C, il jack per le cuffie e l'indicatore luminoso della durata della batteria, e questo compromette un po’la funzionalità generale delle porte.

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno

Fotocamera (Image credit: Future)

Poiché la penna si ricarica tramite USB-C, gli utenti avranno bisogno di un cavo abbastanza lungo per arrivare dalla parte opposta e ricaricare la penna sulla porta USB-A libera sul lato destro. La penna può essere riposta magneticamente sul lato sinistro del pannello di base, ma potrebbe capitare di rimuoverla accidentalmente con un urto della mano.

La silenziosità delle ventole e della digitazione con la tastiera è una qualità certamente apprezzabile e piacevole considerando il basso volume massimo degli altoparlanti. Il software DTS aiuta un po', restituendo suoni e dialoghi chiari in ambienti interni, ma all’aperto converrà affidarsi alle migliori cuffie con cancellazione del rumore

 MSI Creator Z17: Prestazioni

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno

(Image credit: Future)
  • La creazione di contenuti fa brillare questo notebook 
  • Prestazioni gaming all’altezza grazie ad hardware da top di gamma 

Anche se MSI ha un’ottima tradizione nei portatili da gaming, l’MSI Creator Z17 è un prodotto che ha come target principale i creatori di contenuti. 

MSI Creator Z17 - Benchmark

Ecco come l'MSI Creator Z17 si è comportato con la nostra suite di test benchmark:

Cinebench R20 Multi-core: 10.769
3DMark Time Spy: 10.042; Fire Strike: 21.014; Night Raid: 41.239
GeekBench 5: 1.898 (single-core); 12.459  (multi-core)
PCMark 10 (Home Test):
7.527
PCMark 10 Battery Life: 7 ore e  14 minuti
Battery Life (TechRadar movie test): 7 ore e 10 minuti
Total War: Warhammer III: 162 fps (1080p, Low); 64 fps (1080p, Ultra)
Cyberpunk 2077:
121 fps (1080p, Low); 67 fps (1080p, Ultra)
Dirt 5: (1080p, Low)
149 fps; (1080p, Ultra) 59 fps
Handbrake (1080p, Fast): 61 fps
Blender Monster: 1.574, Junkshop: 883 Classroom: 818
PugetBench Photoshop: 1,217
PugetBench Premiere Pro: 985

Per gli editor di foto e video, questo portatile è un vero e proprio gioiello, avendo ottenuto punteggi di tutto rispetto nei nostri test di benchmark PugetBench Photoshop e Premiere Pro, rispettivamente con 1.217 e 985 punti.

Photoshop è in grado di gestire foto ad alta risoluzione con più livelli e di effettuare rapidamente l’esportazione in vari tipi di file. Inoltre, anche le prestazioni della penna quando si cerca di colorare le macchie o di usare il pennello per la correzione delle macchie si sono dimostrate molto buone.

L'editing di video su Premier Pro ha garantito la stessa rapidità. Il Creator Z17 si è comportato bene con più livelli video ed effetti speciali senza alcun rallentamento evidente. Il rendering e l'esportazione di un video HD standard di un minuto per Instagram ha richiesto circa tre secondi.

Dato che l’hardware a bordo è sia adatto alla creazione di contenuti che al gaming, non sorprende che il Creator Z17 sia anche un eccellente portatile da gioco, ed è stato perfettamente grado di gestire una serie di titoli AAA pesanti con le impostazioni più elevate.

Con le impostazioni più basse a 1080p, Total War: Warhammer III, Cyberpunk 2077 e Dirt 5 hanno tutti garantito frame rate ben superiori a 110 fps. Una volta che le impostazioni sono state portate al massimo, sono riusciti a restare comunque al di sopra o al limite dei 60 fps.

Total War: Warhammer III ha raggiunto una media di 64 fps, mentre Dirt 5 con le impostazioni massime alla stessa risoluzione ha raggiunto una media di 59 fps. Sorprendentemente, Cyberpunk 2077 ha raggiunto una solida media di 67 fps. Chi vuole giocare a questi ultimi due giochi con una risoluzione QHD e con opzioni di rendering ad alta intensità hardware come il Ray Tracing, potrebbe dover fare qualche modifica alle impostazioni grafiche: a volte da dettagli alti a ultra la differenza visiva è impercettibile ma i frame rate possono addirittura aumentare del 50%.

 MSI Creator Z17: Durata della batteria 

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno

Tastiera e altoparlanti (Image credit: Future)
  • La durata della batteria è migliorata rispetto al Creator Z17, ma non di molto
  • Ricarica rapida ma non rapidissima: si recupera il 50% dell’autonomia in poco meno di un’ora

La durata della batteria era un problema con l'MSI Creator Z16 e continua a esserlo con l'MSI Creator Z17. Avere tutta questa potenza in mobilità è logico che richieda qualche compromesso duro, ma ci sono dei leggeri miglioramenti rispetto al modello precedente. 

La batteria da 90W del Creator Z17 ha raggiunto un’autonomia di 7 ore e 14 minuti nel test PCMark 10 Battery Life. Durante il nostro test HD Movie loop, la batteria del portatile ha restituito risultati molto simili, consumandosi completamente dopo 7 ore e 10 minuti.

Fortunatamente, all'interno dell'applicazione MSI Center Pro sono disponibili altre opzioni per manipolare varie impostazioni che aiutano a preservare la batteria. Una cosa è certa: la batteria si esaurisce rapidamente se si eseguono operazioni di editing multimediale e se si eseguono giochi complessi. 

Per quanto riguarda la ricarica, abbiamo una funzione di ricarica rapida che consente di raggiungere quasi il 50% della batteria in meno di un'ora, un valore non certo da primato visto più recenti modelli di pari fascia Lenovo Legion e Asus ROG forniscono sistemi di ricarica più rapidi.
 

Dovreste acquistare l’MSI Creator Z17? 

Un MSI Creator Z17 su un tavolo di legno

(Image credit: Future)

Acquistatelo se...

Siete curatori di media e giocatori
MSI Creator Z17 è dotato di molti componenti potenti per un'efficiente creazione di contenuti multimediali in Adobe Suite e per giocare ad alcuni titoli AAA ad alta intensità grafica.

Volete un computer portatile potente che sia in grado di resistere agli urti
Lo chassis in alluminio e la protezione di livello militare riducono la portabilità del Creator Z17, per evitare che venga facilmente danneggiato.

Volete un pacchetto ricco di funzionalità
La penna stilo MSI in dotazione rende ancora più semplice la creazione su Adobe Suite, mentre l'applicazione Center Pro semplifica la manutenzione e la personalizzazione.

Non acquistatelo se...

Volete un computer più economico
Con la configurazione più bassa che parte da circa 3.000 euro e quella più alta da 4.599 euro, questo portatile è sicuramente destinato a persone senza problemi di budget.

Cercate altoparlanti migliori
Gli altoparlanti Dynaudio inclusi nel Creator Z17 offrono chiarezza, ma i livelli di volume sono davvero troppo bassi.

Volete una migliore durata della batteria
Non aspettatevi che lo Z17 duri a lungo lontano dalla presa di corrente, perché la durata della batteria è nella media.

Considerate anche

Image (Si apre in una nuova scheda)

HP Omen 15

Per i creativi e i giocatori alla ricerca di una soluzione più accessibile, l'HP Omen 15 offre potenza e portabilità adeguate a partire da €2.199 dollari.

Leggete anche HP Omen 15 (2021) recensione (Si apre in una nuova scheda) 

Image (Si apre in una nuova scheda)

Razer Blade 14

Razer è nota per le sue capacità in gaming, ma il Razer Blade 14 fa un ottimo lavoro anche nel settore dell'editing video e fotografico. 

Leggete di più sul Razer Blade 14 (Si apre in una nuova scheda) 

Image (Si apre in una nuova scheda)

Lenovo Legion 7i

I creativi che si orientano maggiormente verso il gioco potrebbero trovare il Lenovo Legion 7i un po' più adatto, in quanto offre una potenza simile insieme a monitor che possono raggiungere una frequenza di aggiornamento di 240 Hz. 

Leggete anche i migliori notebook Lenovo del 2022 (Si apre in una nuova scheda) 

  • First reviewed on June 2022
Con il supporto di