Recensione Lenovo ThinkVision T32P-20

Un monitor perfetto per lavorare e studiare, ma non adatto al gaming

Lenovo ThinkVision T32P-20
(Image: © Contributor Content)

Verdetto

Pro

  • +

    4K

  • +

    Design semplice ed elegante

  • +

    Ottima dotazione di porte

  • +

    Orientabile in orizzontale e in verticale

Contro

  • -

    Nessun altoparlante integrato

  • -

    Non adatto al gaming a causa del refresh rate a 60hz

  • -

    Nella dotazione manca il cavo HDMI

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

Il Lenovo ThinkVision T32P-20 è un monitor 4K dalle dimensioni importanti: il display da 31,5” di diagonale consente sia di lavorare al meglio, magari in un ufficio moderno, sia di fruire di contenuti multimediali. La massiccia dotazione di porte consente una grande flessibilità di utilizzo. La frequenza di aggiornamento del pannello non va oltre i 60hz, il che lo rende poco appetibile per chi cerca un monitor per giocare.

Lenovo ThinkVision T32P-20

(Image credit: Contributor Content)

Lenovo ThinkVision T32P-20: Prezzo e disponibilità

  • Disponibile da Marzo 2020
  • Lo street price a marzo 2023 va dai 650€ ai 750€

Lenovo ThinkVision T32P-20: Unboxing e design

Il monitor arriva all’interno di una scatola molto grande ed è ben protetto. In dotazione abbiamo, oltre alla base ed al supporto sul quale va agganciato, il cavo di alimentazione, un cavo usb ed un cavo con uscita display port (sarebbe probabilmente stato opportuno inserire un cavo HDMI). 

Come accennato in precedenza, il monitor ha dimensioni piuttosto importanti, con un'altezza di 47 cm, una larghezza 71,5 cm ed uno spessore di 23,5 cm: bisogna prendere bene le misure del proprio spazio di lavoro prima acquistarlo. C’è la possibilità di installarlo a parete con una staffa di tipo VESA di 100x100.

Il design è tipico di Lenovo, con linee e dettagli che non lasciano spazio a fronzoli o a vezzi superflui: sono presenti alcuni dettagli rossi che ben si sposano con le plastiche nere satinate. 

Sulla base troviamo un supporto sul quale è possibile appoggiare lo smartphone, per non perdersi mai una notifica. Il supporto è regolabile e permette di alzare o abbassare il monitor (l’escursione è davvero notevole) o di inclinarlo leggermente, in modo da ottenere la posizione lavorativa più comoda in ogni contesto. Infine è presente una pratica fascetta, posta alla base del supporto, ideata per la gestione dei cavi in modo da ridurre al minimo il disordine sulla scrivania. 

Lenovo ThinkVision T32P-20

(Image credit: Contributor Content)

Lenovo ThinkVision T32P-20: Caratteristiche e prestazioni

Il pannello 4K è davvero di ottima qualità: i colori sono vividi e piacevoli ed il contrasto è buono nonostante non si tratti di un pannello OLED, ma di un classico LCD. Noi lo abbiamo testato collegandolo a un MacBook Pro tramite l’uscita USB-C. In realtà il ThinkVision T32P-20 ha una dotazione molto completa di porte ed ingressi: oltre alla già citata USB-C la connessione video è possibile anche tramite HDMI o DisplayPort (queste due però portano solo il video, non è pertanto possibile ascoltare l’audio collegando le cuffie all’uscita audio da 3,5mm). Inoltre sono presenti altre quattro porte USB, di cui due standard nella parte inferiore e altre due ad elevate prestazioni poste lateralmente, una delle quali permette anche di alimentare dispositivi esterni come cellulari e tablet. 

Il pannello Lenovo vanta la certificazione TÜV Rheinland Eye Comfort, la quale assicura un minore affaticamento degli occhi durante le sessioni lavorative più lunghe, anche se probabilmente la fedeltà cromatica ne risente, almeno in parte. Lo spazio colori è quello sRGB, il che lo rende perfetto per l’ambito business. Noi lo abbiamo usato intensamente per la normale routine quotidiana fatta di navigazione internet, lavoro, elaborazione e condivisione di documenti office di vario tipo e siamo sempre rimasti soddisfatti. Il refresh rate è di “soli” 60hz, il che non lo rende perfetto per il gaming.

Per finire lo abbiamo utilizzato per qualche sessione di fotoritocco, nulla di particolarmente estremo o professionale. Riteniamo che questo da noi provato sia il perfetto ambito di utilizzo del monitor Lenovo, in quanto probabilmente dei creator professionisti avranno bisogno di una fedeltà cromatica maggiore e di una copertura completa della gamma cromatica DCI P3.

Lenovo ThinkVision T32P-20

(Image credit: Contributor Content)

Lenovo ThinkVision T32P-20: Vale la pena acquistarlo? 

Compratelo se...

  • Avete bisogno di un monitor di grandi dimensioni per tutti i giorni

Il solido supporto permette di regolare la rotazione, l’inclinazione e l'altezza dello schermo in modo da ottenere sempre la perfetta visuale durante l’utilizzo. 

  • Utilizzate spesso programmi e applicazioni sia in modalità di visualizzazione orizzontale che verticale

Il monitor può essere ruotato in entrambe le direzioni fino al raggiungimento di una rotazione completa di 90°, pronto per l’utilizzo in modalità verticale. Questa è molto utile per ottimizzare gli spazi sull’area di lavoro e per visualizzare contenuti come documenti o per la navigazione su siti web. 

Non compratelo se...

  • Volete un monitor da gaming

La frequenza di aggiornamento massima è di soli 60 Hz, il che sicuramente non è il massimo per coloro che cercano il massimo delle prestazioni dal loro potente pc da gaming o dalla console di ultima generazione. 

  • Avete bisogno di un monitor con altoparlanti integrati

Questo monitor non ha altoparlanti integrati, quindi sta a voi la scelta: potete accontentarvi di ascoltare musica o contenuti multimediali con le vostre cuffie collegandole tramite il jack audio, oppure potete cercare un monitor con casse integrate.