Skip to main content

Recensione Fnatic React

Le Fnatic React sono cuffie gaming di buon livello

Fnatic React Plus review
(Image: © Future)

Verdetto

Le Fnatic React sono cuffie gaming dal prezzo medio, e di media qualità in quasi ogni aspetto. Tuttavia potreste trovarle a prezzi più bassi rispetto al listino, e in quel caso diventano un acquisto fantastico. Ideali per giocare e per le chiamate, non sono il melgio per ascoltare la musica.

Pros

  • +

    Suono dettagliato

  • +

    Microfono eccellente

  • +

    Spesso sono scontate

Cons

  • -

    Bassi deludenti

  • -

    Prezzo di listino un po' alto

  • -

    Ergonomia migliorabile

Recensione Fnatic React

Le Fnatic React sono cuffie gaming di ottima qualità. Non sono prive di difetti ma se la cavano benissimo in alcuni ambiti specifici, come farvi sentire bene i suoni dei giochi e le voci dei compagni di squadra. E hanno un ottimo microfono, che è davvero importante per il multiplayer. 

Sono cuffie progettate per il gaming competitivo e anche per questo i bassi sono limitati, ma va bene così. 

Non sono comodissime e alcuni potrebbero trovare difficile portarle per molte ore. L'archetto e i padiglioni tendono infatti a schiacciare troppo sulla testa, ma i cuscinetti in memory foam sono una buona cosa, così come la finitura in pelle sintetica, molto bella. 

La struttura è in plastica, il che rivela la natura economica di queste cuffie, ma è una plastica di buona qualità, che sembra piuttosto solida. Risulta liscia al tatto, piacevole da toccare e maneggiare. 

Lungo il cavo c'è un telecomando essenziale: uno slider per mutare il microfono e una rotella per il volume. Essenziale e funzionale, ma nessuno dei due comandi risulta comodo da usare. 

Il prezzo di listino si aggira intorno agli €85 euro, che è accettabile ma è un po' più di quanto saremmo disposti a spendere per cuffie del genere. al Black Friday 2021 però su Amazon le abbiamo viste a €40 euro circa, e se le trovate a un prezzo simile (anche €50), ne sarete più che soddisfatti. 

Fnatic React prezzo

Le Fnatic React di listino costano €79,90 e potete prenderle direttamente dal sito Fnatic  del produttore o su Amazon. Per prezzo, dunque, vanno in competizione con prodotti come le Razer Blackshark V2 o le HyperX Cloud Alpha. E ricadono nella categoria "cuffie gaming economiche". 

Design

Fnatic React Plus headset

(Image credit: Future)

Le cuffie da gioco Fnatic React hanno un design sobrio ma elegante. C'è una dominante nera con qualche tocco argentato e arancione, e in generale non sono le solite cuffie gaming piene di colori e lucine. Anzi di luci RGB qui non ce ne sono, e va benissimo. 

Il caratteristico colore arancione di Fnatic si trova all'interno dei padiglioni auricolari, che sono rivestiti con grandi indicatori "L" e "R" che fanno sapere come indossare l'auricolare a colpo d'occhio.

Le Fnatic React hanno padiglioni rivestiti in pelle proteica premium, che offrono una buona comodità e isolamento passivo. Tendono a premere un po' troppo sulla testa e sulle orecchie, e per molti probabilmente risulteranno scomode. 

Alla lunga, nel nostro caso, tendono a scaldare molto le orecchie e ci hanno dato qualche sintomo di stanchezza già dopo meno di un'ora. Alcuni dettagli di assemblaggio si potevano curare meglio - come confermano anche alcune recensioni su Amazon. 

Qualità audio

Fnatic React Plus gaming headset

(Image credit: Future)

Il suono generato dalle Fnatic React non è niente male. In quanto cuffie gaming tendono a sacrificare i bassi in favore di alti e medi, così da garantire al giocatore di sentire meglio i i suoni di gioco. Funziona.

Le Fnatic React offrono un suono dettagliato e preciso, anche esplosioni ed altri effetti sonori con molti bassi risultano in qualche modo meno convincenti. 

Giocando, non abbiamo avuto alcun problema a determinare dove fosse posizionato un nemico o dove si stesse svolgendo lo scontro a fuoco. L'auricolare ci ha aiutato a sentire le informazioni audio più cruciali di cui avevamo bisogno, ma ha anche fornito un suono naturale che ha reso il gioco più realistico. Passando ad altre cuffie, abbiamo avuto la sensazione che mancasse qualcosa. 

Le Fnatic React permettono di arrivare a un volume molto alto, se è ciò che vi piace. E si possono usare anche con le console, oltre che PC. 

Microfono e compatibilità

Fnatic React Plus USB soundcard

(Image credit: Future)

Un altro punto di forza delle Fnatic React è il microfono. Non solo è rimovibile, una caratteristica che ci piace molto vedere sulle cuffie da gioco, ma il design cardioide e il filtro antipop permettono di farsi sentire sempre con grande chiarezza..

Tuttavia, manca il monitoraggio del microfono, quindi vi potreste ritrovare a urlare, dando fastidio ai compagni di squadra. Un rischio amplificato dall'isolamento passvo offerto dai padiglioni. 

React Plus, vale la pena di comprarle? 

Compratele se ....

Amate il gaming competitivo

Le Fnatic React sono progettate per il gaming sopra ogni cosa, soprattutto per farvi sentire i nemici e farvi comunicare al meglio con i compagni di squadra. Esaltano i suoni che servono, senza per questo risultare artificiali. 

Parlate molto con altre persone

Le Fnatic React hanno un microfono fantastico, e se parlate molto con gli altri - non solo in gaming - è un dettaglio che fa la differenza. 

Volete flessibilità

Le Fnatic React si collegano con una presa jack da 3,5 mm e funzionano su ogni dispositivo che ne sia dotato. Potrete passare dal PC alla console, compreso lo smartphone se ha la presa jack. 


Non compratele se ...

Volete bassi potenti ...

I bassi delle Fnatic React sono limitati, per design. Non è un difetto, perché aiuta a sentire meglio certi suoni in gioco, ma non è una cosa che piacerà a tutti. 

Volete ascoltare anche la musica

Le Fnatic React sono ottime cuffie gaming ma non sono il meglio per ascoltare musica, soprattutto (ma non solo) per i bassi poco convincenti. 

Portate gli occhiali o siete sensibili

Le Fnatic React stringono un po' troppo sulla testa e sulle orecchie. Non è una cosa eccessiva ma qualcun potrebbe trovarla difficile da sopportare. 

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.