Skip to main content

Recensione ECOVACS Deebot T10 Plus

ECOVACS Deebot T10 Plus è un robot aspirapolvere eccellente

ECOVACS deebot t10+
(Image: © ECOVACS)

Verdetto

Il Deebot T10 Plus è un aspirapolvere robot con svuotamento automatico eccellente. Può funzionare fino a due mesi senza dover fare nulla e pulisce molto bene. L’installazione richiede molto spazio in casa, e si fa sentire sul portafogli, ma resta un prodotto superlativo.

Pros

  • +

    Pulizia e lavaggio efficaci

  • +

    Mappatura veloce e ben fatta

  • +

    Fino a due mesi senza intervento umano

Cons

  • -

    Prezzo alto

  • -

    Il sacchetto non è per tutti

  • -

    C’è solo in bianco

L’ECOVACS Deebot T10 Plus è un robot aspirapolvere di fascia alta, prodotto da uno tra i due marchi più importanti al mondo in questo specifico settore. Non è un vero e proprio top di gamma, visto che quel titolo spetta alla linea Deebot X1, di cui fa parte anche il Deebot X1 Turbo che abbiamo provato qualche tempo fa. 

Il Deebot T10 Plus, insieme alla versione standard Deebot T10, è un robot un po’ meno ambizioso, ma per alcuni sarà sicuramente preferibile al modello superiore, da una parte perché costa meno,e dall’altra perché in molte situazioni è preferibile avere lo svuotamento automatico invece che il lavaggio avanzato. 

Deebot T10 Plus infatti include una stazione di autosvuotamento, che assicura diverse settimane di “pigrizia assoluta” prima di dover cambiare il sacchetto. Ma se non volete l’ingombrante base di ricarica, potete anche prendere il Deebot T10 standard, che potrete infilare sotto a un divano.  

Deebot T10 Plus, disponibilità e prezzo 

Deebot T10 Plus è disponibile su Amazon e altri rivenditori online, e potete ordinarlo anche presso il sito ufficiale ECOVACS (opens in new tab) (previa iscrizione). Il prezzo di listino è €899, il che lo rende un aspirapolvere robot piuttosto costoso. 

Sul sito ECOVACS c’è uno sconto da €100 applicabile immediatamente. Lo stesso sconto si può avere anche su Amazon, tramite i tipici coupon (opens in new tab)

ECOVACS deebot t10+

(Image credit: Future)

Design 

Come tutti gli aspirapolvere dotati di svuotamento automatico, l’ECOVACS Deebot T10 Plus è abbinato a una base di ricarica molto voluminosa. Non potrete nasconderla sotto a un mobile, almeno non facilmente, anche perché bisogna lasciare un po’ di spazio intorno, circa mezzo metro in ogni direzione, per permettere al robot di andare a venire.

Dunque, come tutti i prodotti di questa categoria, il Deebot T10 Plus è adatto solo per chi ha lo spazio necessario: abitazioni di grande metratura su un solo piano, negozi e uffici. 

La base è realizzata in plastica, con una finitura bianca lucida. Esteticamente è gradevole ma purtroppo non sono disponibili altre versioni: se lo volete nero, per esempio, dovrete cercare un altro prodotto oppure armarvi di pazienza e ridipengerlo. 

Il robot in sé, invece, è di dimensioni relativamente ordinarie: 35 cm di diametro e 10 cm circa di altezza. Abbastanza basso da infilarsi sotto alla maggior parte dei mobili, e abbastanza intelligente da non restare incastrato. 

Ecovacs Deebot T10+

(Image credit: Future)

C’è una videocamera, frontalmente, che aiuta il Deebot T10 Plus a riconoscere ed evitare gli ostacoli. Funziona insieme ai sensori superiori, inseriti in una specie di “torretta”, e al sistema AI integrato.

La webcam, inoltre, si può usare anche come videocamera di sorveglianza. Tramite l’applicazione, infatti, si può vedere il live feed del Deebot T10 Plus. E, volendo, si può anche comunicare a voce, proprio come con le vere videocamere. La comunicazione è bidirezionale, e il sistema di questo aspirapolvere permette di sentire e di farsi sentire in modo abbastanza chiaro - nella remota possibilità che vogliate usarlo anche per questo scopo. 

La parte superiore si apre, c’è un leggero coperchio di plastica che dà accesso ai pulsanti interni (accensione e Wi-Fi) e al serbatoio dell’acqua, che andrà riempito spesso perché non è molto capiente (240 ml). Qui c’è anche il serbatoio della polvere estraibile, visto che il robot è lo stesso della variante Deebot T10 “non plus”, ma usando la stazione di svuotamento automatico lo si può tranquillamente ignorare. Sempre nella parte superiore troviamo anche l’unico pulsante sempre accessibile, che serve per avviare la pulizia. 

Per la pulizia, la base di ricarica ha uno sportellino, nella parte superiore, a cui si accede per cambiare il sacchetto. L’operazione richiede pochi secondi, 30 al massimo se il cestino dove gettare il sacchetto è molto lontano. Il sacchetto, poi, è abbastanza capiente da assicurare diverse settimane di servizio senza doverlo cambiare, il che può rappresentare un gran bel vantaggio. 

D’altra parte, però, un sacchetto da sostituire periodicamente è una cosa “un po’ vintage”, e molti oggi preferiscono un contenitore da svuotare e riutilizzare: purtroppo gli aspirapolvere con svuotamento automatico, almeno per ora, non hanno ancora risolto il dilemma. 

Il che è un po’ strano in effetti: forse inserire anche un contenitore estraibile è troppo complicato, o forse i produttori si stanno tenendo da parte un “jolly” da giocarsi con i modelli futuri (non sarebbe certo la prima volta).

Comunque sia, ci sono persone che proprio non vogliono saperne di cambiare il sacchetto, o che non amano l’obbligo di doverne comprare una scorta. Se appartenete a questa categoria, allora il Deebot T10 Plus non fa per voi. 

ECOVACS deebot t10+

(Image credit: Future)

 Prestazioni 

L’ECOVACS Deebot T10 Plus aspira con una potenza massima di 3000 Pa, che si attiva automaticamente sui tappeti, o che si può impostare manualmente tramite l’applicazione. Al massimo livello di potenza riesce a raccogliere anche le particelle attaccate ai tappeti, usando anche la spazzola rotante e il doppio spazzolino di supporto. 

Quest’ultimo è quello spazzolino a tre bracci che getta la sporcizia sotto il robot, dove sarà più facile aspirarla. La maggior parte degli altri aspirapolvere robot ne ha uno solo, di questi spazzolini, ma non siamo certi che averne due dia un vantaggio concreto al Deebot T10 Plus. La potenza di aspirazione, 3000 Pa, invece è ottima, e sicuramente aiuta a raccogliere la sporcizia con maggiore efficacia.

Interessante il sistema di pulizia: il Deebot T10 Plus ha il classico panno, simile a quello visto su tanti robot. Ma aggiunge anche un sistema a vibrazione, che esercita una specie di tamponamento continuo sul pavimento, invece di limitarsi a “passare lo straccio” in modo blando, come la maggior parte di questi dispositivi. 

Il risultato è che il Deebot T10 Plus non solo lascia il pavimento molto pulito, il che è già una cosa fantastica. Ma riesce anche a rimuovere le macchie: magari non le più ostinate, ma è più di quanto si possa dire per prodotti più economici. 

Lo abbiamo provato su un pavimento di cotto poroso, che è un terreno di test abbastanza difficile. 

Il Deebot T10 Plus se le cava molto bene anche con gli ostacoli. Non ci siamo dati la pena di riordinare prima di attivarlo, quindi sul pavimento c’erano cavi, scarpe e altri oggetti. Non si è mai bloccato, ne ha avuto altri tipi di problemi. 

L’unico, piccolo problemino ha riguardato una scrivania con delle pedane di supporto, che si sollevano di circa 2 cm. Il Deebot T10 Plus ci saliva sopra, probabilmente credendo che fosse per un tappeto. 

La funzione di mappatura ci ha convinto appieno: il Deebot T10 Plus ha eseguito la mappatura dell’abitazione in pochissimo tempo, estraendo una mappa molto precisa delle diverse stanze. Questo permette poi di pianificare la pulizia stanza per stanza, il che è senz’altro molto comodo. 

Il Deebot T10 Plus inoltre è in grado di creare una mappa 3D dell’ambiente, andando a individuare e rappresentare anche il mobilio. Successivamente, tramite l’app, sarà possibile apportare delle modifiche ai risultati. Non è una funzione determinante, e sicuramente si può vivere anche senza; ma in futuro, forse, questo tipo di dispositivo sarà ancora più utile grazie a questo tipo di evoluzione. 

Ad oggi, è utile per cose carine come “pulisci sotto l’armadio”, ma è un’area che viene pulita anche dal normale ciclo. Ed è difficile che vi cada qualcosa proprio là sotto, e che abbiate bisogno di una pulizia extra in quell’area. 

Ecovacs Deebot T10+

(Image credit: Ecovacs)

App e controllo vocale 

Tutte le funzioni del Deebot T10 Plus si controllano tramite l’app, ma è anche possibile gestirlo tramite comandi vocali. ECOVACS infatti ha sviluppato un proprio assistente vocale, che si chiama YIKO e capisce anche l’italiano. Non è sofisticato come Alexa o Google Assistant, ma potete dire di iniziare la pulizia, di pulire una stanza in particolare, di lasciare la stazione. Potete anche chiamare il Deebot T10 Plus, se non lo trovate, e chiedervi di raggiungervi dove siete. Ogni tanto con l’italiano ha capito male le richieste, ma in generale funziona davvero molto bene; anzi, in certi momenti è davvero sorprendente. 

Usando l’applicazione per smartphone, ECOVACS offre diverse possibilità. Si possono programmare le attività di pulizia (tutti i giorni alle 10:00, ad esempio). Si possono disegnare aree specifiche da pulire, avviare un’attività specificando se fare solo aspirazione o anche lavaggio, o stabilire la potenza di aspirazione da usare. L’applicazione ha anche una tab dedicata alla manutenzione, che vi dirà quanta vita utile resta ai vari elementi prima che siano da sostituire. 

Deebot T10 Plus, ne vale la pena? 

Ecovacs Deebot T10+

(Image credit: Future)

Il Deebot T10 Plus è un robot aspirapolvere eccellente. Non ha praticamente difetti, a parte un prezzo molto impegnativo e un ingombro notevole. 

Compratelo se … 

Volete un robot che pulisca bene

L’ECOVACS Deebot T10 Plus fa un lavoro eccellente nell’aspirazione, ed è ottimo anche per il lavaggio. Non sono molti i robot di cui si possa dire lo stesso, quindi è una scelta ideale se per voi è importante avere un pavimento che sia ben lavato. 

Volete lo svuotamento automatico

Il sistema di svuotamento automatico permette di usare il Deebot T10 Plus fino a due mesi senza intervenire. Ed è una cosa davvero comodissima, che adorerete. 

Dovete metterlo in ufficio o in negozio

Lo svuotamento automatico e la possibilità di caricarsi e poi riprendere il lavoro, nonché l'eccellente capacità di riconoscere gli ostacoli, rendono il Deebot T10 Plus l’aspirapolvere robot ideale per negozi e uffici. 

Non compratelo se …

Avete poco spazio

Il Deebot T10 Plus ha una base di ricarica molto ingombrante, che richiede circa un metro quadro di spazio. Inserirlo in casa potrebbe essere difficile in certi casi. Se è anche il vostro caso, meglio orientarsi sul Deebot T10 normale. 

Avete un budget limitato

Il Deebot T10 Plus costa 800 euro di listino, e anche considerando i 100 euro di sconto è un impegno bello grosso per un aspirapolvere. Non che ci siano molti modelli simili che costino meno, ma cercando bene qualcosa si trova

Non vi piace il sacchetto

La stazione di svuotamento del Deebot T10 Plus contiene un sacchetto, che andrà cambiato ogni 6-8 settimane. Per alcuni non sarà un problema, ma alcuni il sacchetto proprio lo detestano. E sicuramente non è una soluzione ecologica. 

Valerio Porcu
Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.