Skip to main content

Windows 10, arriva il ripristino via cloud

(Image credit: TechRadar)

Chi ha bisogno di reinstallare Windows 10 presto avrà un'altra opzione per compiere questa operazione. 

L'ultima anteprima Windows 10 Insider Preview Build include infatti una nuova opzione per scaricare i dati dal cloud. 

Finora, invece, per reinstallare Windows 10 è necessario averne una copia esterna. In genere chi deve farlo ne conserva una copia su una chiavetta o sul computer, e c'è quindi il rischio che il file si danneggi. 

Reset

La nuova opzione compare tra le opzioni di ripristino nelle Impostazioni di Windows, e serve per reinstallare la stessa build presente sul PC, nonché l'edizione che era preinstallata sul dispositivo. In passato, l'opzione per ripristinare il computer si affidava a file locali per eseguire una nuova installazione di Windows. 

Questa nuova opzione di download dal cloud è presente su tutti i dispositivi Windows 10 e non è la stessa cosa del Ripristino da Cloud presente in passato su alcuni computer. Microsoft sostiene che questa nuova funzione nasce da quegli utenti che preferiscono sfruttare la propria connessione a banda larga per rendere il processo più veloce. 

L'azienda specifica che usando questa opzione le applicazioni saranno rimosse da Windows, mentre scegliendo l'opzione relativa si potranno eliminare anche tutti i dati (una scelta utile se si vuole ricominciare da zero o vendere il computer). 

Secondo i dati più recenti l'adozione del Windows 10 May 2019 Update ha accelerato di recente ed è ora presente sul 33% dei sistemi Windows 10. Una quota tripla rispetto a settembre 2019. 

Via Engadget