Libra, ecco la criptovaluta di Facebook

Arriva la criptovaluta Facebook Libra Calibra
(Immagine: Facebook)
(Image credit: Facebook)

Facebook ha finalmente svelato la sua tanto attesa criptovaluta.  

Il colosso dei social media ha rivelato che la criptovaluta Libra sarà disponibile come parte del portafoglio digitale basato sulla tecnologia blockchain "Calibra" che sbarcherà su Messenger e WhatsApp nel 2020. 

Secondo Facebook, sarà possibile inviare Libra a "praticamente chiunque abbia uno smartphone" e si tratterà di un'operazione semplice, rapida e a basso costo. La nuova criptovaluta potrà essere usata per qualsiasi cosa, dal pagare un caffè ad acquistare un biglietto per i trasporti pubblici. 

Facebook Libra

Le voci di corridoio riguardanti una possibile criptovaluta di Facebook circolano da tempo ormai, e l'azienda californiana ha svelato più dettagli in merito in un post del proprio blog in data odierna.

Sebbene manchino ancora molti dettagli, Facebook afferma che Calibra potrà essere d'aiuto ai Paesi in via di sviluppo dove mancano anche i servizi finanziari di base. A supporto di questa sua affermazione, cita uno studio secondo il quale, a livello mondiale, quasi la metà della popolazione adulta non ha un conto bancario attivo. 

"È questa la sfida che cerchiamo di affrontare con Calibra, un nuovo portafoglio digitale che potrà essere usato per risparmiare, spendere e inviare Libra", afferma l'azienda. 

Facebook aggiunge che Calibra farà uso di processi di verifica e anti frode simili a quelli attualmente usati da banche e fornitori di carte di credito. Questi processi comprenderanno sistemi automatizzati che terranno traccia dei vari utilizzi da parte degli utenti per segnalare quei comportamenti potenzialmente fraudolenti. 

Calibra avrà anche un servizio di supporto dedicato in tempo reale nel caso in cui si perdano il proprio smartphone o la propria password e Facebook promette di rimborsare gli utenti in caso di account compromesso.  

Un elemento davvero importante da segnalare è che Facebook afferma che Calibra sarà assolutamente indipendente da Facebook e non condividerà alcun tipo di informazioni o dati finanziari con Facebook o terze parti senza il consenso dell'utente. 

Al momento non ci sono informazioni concrete sulla data ufficiale di avvio del servizio, ma Facebook ha promesso di rivelare maggiori dettagli a breve.