Huawei supera Apple mentre le vendite degli smartphone continuano a scendere

null
(Image credit: Huawei)

Huawei è stato l'unico tra i principali produttori di smartphone ad aumentare la propria quota di mercato nel primo trimestre del 2019, riuscendo allo stesso tempo a superare Apple e a ridurre il divario dal leader Samsung.

I nuovo dati di IDC indicano che Huawei ha aumentato le consegne del 50.3% rispetto all'anno precedente arrivando così a 59.1 milioni di unità. In questo modo il produttore cinese raggiunge una quota di mercato del 19 per cento.

Nel frattempo Samsung ha diminuito le proprie vendite del 8.1% a 71.9 milioni. Secondo il produttore coreano, le vendite del modello top Galaxy S10, che permette di ottenere migliori margini di guadagno, sono andate bene, mentre non altrettanto bene sono andate le vendite dei modelli di fascia media. Questo ha influenzato la quota di mercato che è scesa al 23.1%.

La situazione delle vendite degli smartphone 

A Samsung sono sicuri che l'aggiornamento della serie ‘Galaxy A’ li proteggerà dall'assalto di Huawei nella fascia media, ma gli analisti dicono che deve stare molto attenta. "Risulta chiaro come Huawei si stia focalizzando per crescere nel settore dei dispositivi mobili, con gli smartphone come primo obiettivo" ha commentato Ryan Reith di IDC.

“Il mercato globale degli smartphone continua ad essere in difficoltà, eppure Huawei è riuscità ad aumentare le vendite del 50%, raggiungendo il secondo posto assoluto e riducendo la distanza dal leader di mercato Samsung. Questa nuova classifica, con Samsung seguita da Huawei ed Apple, la vedremo probabilmente in tutto il 2019

La stessa Apple ha visto una diminuzione delle vendite del 30.4% a 36.4 milioni, con una riduzione della quota di mercato scesa al 11.7 per cento. Il settore dei servizi ha permesso ad Apple di limitare le perdite nel settore hardware, ma la mancanza di dispositivi pieghevoli e 5G si farà sentire nel 2019. Il primo iPhone con tecnologia 5G non dovrebbe venire presentato prima del 2020.

Tra gli altri concorrenti, Xiaomi, Oppo e Vivo completano la classifica dei primi sei posti.

Più in generale il mercato degli smartphone si è contratto per il sesto trimestre di fila anche a causa degli utenti che aspettano a cambiare smartphone.

"I consumatori preferiscono tenere i loro vecchi smartphone visto che quelli nuovi hanno prezzi elevati e non offrono un grosso incentivo alla spesa" ha aggiunto Anthony Scarsella di  IDC . “Inoltre l'arrivo dei primi modelli con tecnologia 5G potrebbe spingere i consumatori ad aspettare che le reti siano mature nel 2020."