Google sotto indagine UE per la raccolta dati

(Immagine:: Alexskopje / Shutterstock)

La Commissione europea ha dichiarato a Reuters che l’Antitrust dell’Unione europea sta indagando sulla modalità di raccolta dei dati di Google, anche se il colosso è già stato sanzionato nell’UE.

Secondo un dirigente dell’Unione europea, i responsabili della legislazione antitrust sono alla ricerca di ulteriori informazioni sulle modalità e sui motivi per cui Google raccoglie i dati. In un’e-mail inviata a Reuters, il legislatore dell’UE ha indicato che la Commissione europea ha già avviato un’indagine preliminare sull’azienda, dichiarando:

“La Commissione ha inviato i questionari nell’ambito di un’indagine preliminare sulle pratiche di Google in relazione alla raccolta e all’uso dei dati da parte di quest’ultima. L’indagine preliminare è tutt’ora in corso.”

Raccolta dei dati

Secondo il documento esaminato da Reuters, l’UE sta concentrando l’indagine preliminare sui dati raccolti e impiegati nei servizi di ricerca locali, nella pubblicità online e nei servizi di targetizzazione e di accesso, nei browser web e molto altro.

Negli ultimi due anni, il membro della Commissione europea della concorrenza Margrethe Vestager ha già sanzionato Google diverse volte per oltre otto miliardi di euro e ha intimato all’azienda di cambiare le proprie pratiche aziendali.

Google ha risposto alle sanzioni e alle accuse affermando di utilizzare i dati per migliorare i propri servizi e che gli utenti hanno la possibilità di gestire, eliminare o trasferire i dati raccolti su di loro in qualsiasi momento.

Al momento, i legislatori europei e statunitensi stanno esaminando le modalità di utilizzo e monetizzazione dei dati da parte dei giganti del settore Tech, pertanto è probabile che altre grosse aziende saranno oggetto di indagine allo stesso modo pianificato dalla Commissione Europea per Google. 

Fonte: Reuters (Si apre in una nuova scheda)

After working with the TechRadar Pro team for the last several years, Anthony is now the security and networking editor at Tom’s Guide where he covers everything from data breaches and ransomware gangs to the best way to cover your whole home or business with Wi-Fi. When not writing, you can find him tinkering with PCs and game consoles, managing cables and upgrading his smart home.