Skip to main content

Google Meet introduce una funzione per trasmettere le videoconferenze sulla vostra smart TV

Google Meet
(Image credit: Shutterstock)

I milioni di dipendenti costretti al lavoro da remoto hanno sempre meno scuse per saltare i meeting aziendali ora che Google Meet è diventato compatibile con le smart TV.

Google ha reso disponibile un nuovo aggiornamento per il suo servizio di videoconferenza grazie al quale, con l’ausilio di Google Chromecast, si potranno trasmettere le chiamate di Google Meet sullo schermo della propria TV.

L’aggiornamento consentirà di assistere ai meeting da qualsiasi dispositivo compatibile, ma vi servirà comunque un portatile o un PC per partecipare alla chiamata.

Chromecast Google Meet

Per usufruire dell’update, già disponibile per il download, dovrete aggiornare i vostri dispositivi all’ultima versione del browser Chrome, oltre a scaricare la più recente versione di Chromecast.

Una volta effettuati questi passaggi apparirà un’opzione che consente di trasmettere il meeting su un dispositivo prima di parteciparvi. L'opzione è disponibile anche se la chiamata è già in corso, basta cliccare sull’icona con i tre punti e selezionare la voce “Trasmetti questo meeting”.

Google Meet è diventato uno degli attori principali nel mercato dei servizi di videoconferenza ora che milioni di lavoratori sono costretti al lavoro a distanza.

La piattaforma è cresciuta esponenzialmente nei mesi scorsi e Google si è premurato di aggiornarla continuamente, espandendone i servizi per tenere il passo di concorrenti come Zoom e Microsoft Teams.

In seguito a un annuncio dell’azienda risalente, Google Meet è diventato gratuito per tutti i possessori di un account Gmail ed è stato incluso all’interno della finestra del servizio di posta elettronica per facilitare l’avvio istantaneo delle chiamate.

Il tempo massimo di una call, teoricamente, è limitato a un’ora, ma Google ha deciso di non rendere effettivo questo limite fino a settembre. Selezionando il layout a finestre esteso si possono inoltre visualizzare fino a 16 partecipanti contemporaneamente, e per condividere contenuti video di alta qualità con gli altri partecipanti, gli utenti possono scegliere di mostrare una singola scheda del browser Chrome piuttosto che l'intero schermo.

Fonte: 9to5Google