Google Chrome, arrivano importanti novità sulla privacy (ed era ora)

Google Chrome browser app on iPhone
(Immagine:: Shutterstock)

Google Chrome starebbe lavorando a una nuova funzione che consentirà agli utenti delle estensioni del browser di attivare e disattivare le estensioni per ogni sito, con un miglioramento significativo rispetto all'attuale funzione "on/off per tutti".

Con tanti tipi di estensioni di Google Chrome disponibili, alcuni utenti potrebbero non volere che le estensioni per l'e-commerce li seguano su diversi siti, mentre altre potrebbero inibire le prestazioni di alcune pagine web.

Disattivare le estensioni di Chrome sito per sito

Sebbene al momento gli utenti possano attivare e disattivare le estensioni a piacimento, un nuovo strumento individuato da un utente di Reddit (Si apre in una nuova scheda) applicherà automaticamente la stessa impostazione per ogni sito, in modo che gli utenti non debbano più ricordare le loro preferenze. 

Microsoft Edge ha già implementato una funzione simile, con cui è possibile impostare una "pausa delle estensioni" su un determinato sito", in quanto l'azienda sta cercando di far conoscere il proprio browser a un maggior numero di utenti Windows. Come su Chrome, anche gli utenti di Safari devono attualmente disabilitare completamente le estensioni per evitare che siano attive su determinati siti.

Secondo un'analisi del codice di Chromium (Si apre in una nuova scheda), l'opzione sarà disponibile nel menu delle estensioni vicino alla barra degli indirizzi. 

L'aggiornamento è attualmente in fase di sviluppo e potrebbero essere necessari diversi mesi prima che sia disponibile al pubblico degli utenti Chrome. Inoltre, Bleeping Computer (Si apre in una nuova scheda) suggerisce che i test potrebbero essere condotti in modalità A/B, quindi non tutti gli utenti potranno avere un'anteprima. 

A ogni modo, quando sarà disponibile, i suoi effetti saranno probabilmente avvertiti da molti. Secondo gli ultimi dati di Statcounter (Si apre in una nuova scheda), Chrome rappresenta attualmente i due terzi (66%) di tutte le sessioni web su desktop, precedendo Edge al secondo posto (11%) e Safari al terzo (9%). 

  • Le migliori VPN del 2023
Marco Doria
Senior editor

Senior Editor and Professional Translator. Boardgaming enthusiast, Tech-lover.

Con il supporto di