Skip to main content

Recensione Lenovo ThinkPad X1 Extreme

ThinkPad X1 Extreme: Da un grande potere deriva un grande prezzo

Lenovo ThinkPad X1 Extreme
Image Credit: Lenovo

Il nostro verdetto

Questo è un portatile costoso ma offre prestazioni ottime. Se volete la potenza di un PC desktop e la portabilità in un unico pacchetto, X1 Extreme è la risposta che cercate.

Pro

  • Hardware premium
  • Schermo 4K magnifico
  • Ottima esperienza utente

Contro

  • Peso
  • Prezzo
  • Autonomia

Quando i produttori mettono "Extreme" nel nome di un prodotto, vogliono comunicarci che si tratta di qualcosa di spettacolare in almeno uno o più dei suoi aspetti.

Il Lenovo ThinkPad X1 Extreme offre ottime prestazioni su quasi tutti i fronti, combinando una CPU Intel Core i7 di ottava generazione con una GPU Nvidia Max-Q all’interno di una struttura in fibra di carbonio e alluminio.

Sulla carta, questo è il portatile che gli utenti enthusiast sognano, ma sarà all'altezza della propria immagine e del prezzo?

X1 Extreme è disponibile in più configurazioni. Il modello entry-level parte da 1360€ ed è equipaggiato con una CPU Core i5, una scheda video Nvidia GeForce GTX 1050Ti, 8 GB di RAM, 256 GB di memoria NVMe e un display Full HD.

Il modello da noi recensito costa 2540€, ma come vedrete di seguito ha componenti di alto livello.

In breve, questo non è un prodotto che verrà acquistata da consumatori sensibili al prezzo, ma da coloro interessati unicamente alle performance.

Lenovo ThinkPad X1 Extreme

Image Credit: Lenovo

Design

I modelli ThinkPad hanno uno stile “classico” e non sono inclini a grandi cambiamenti stilistici in quanto il mercato a cui si rivolge l’azienda  non si preoccupa molto dello stile. Pertanto, il suo aspetto è simile a quello dei precedenti modelli con marchio ThinkPad e riprende il classico colore nero.

Il Lenovo ThinkPad X1 Extreme ha un design che è stato affinato col tempo, ma la maggior parte dei cambiamenti è avvenuta al suo interno.

  • Empty list

Lenovo merita i nostri complimenti per i materiali utilizzati su questo portatile, che combina una superficie superiore in fibra di carbonio a quattro strati con uno chassis inferiore in lega di alluminio per fornire un corpo altamente resistente. Quando si considerano gli urti che una macchina come questa potrebbe subire in un ambiente di lavoro e le eventuali spese di riparazione, la resistenza è un aspetto primario.

É anche molto pratico, non esiste alcuna parte di questo portatile che confonderà l'utente medio nel giorno in cui lo riceverà. Tutte le porte sono disposte lungo i lati, i pulsanti e gli ingressi sono chiaramente etichettati, inoltre la tastiera e il touchpad sono grandi e reattivi; X 1 Extreme è stato tutto messo a punto per l’immediatezza e la praticità d’uso.

Ci sono molte raffinatezze, ma per noi, il punto forte, visivamente parlando, è lo schermo da 15,6 pollici; è luminoso, offre colori vivi ed è straordinariamente nitido. La nostra unica lamentela riguardo al display, ma è inevitabile, è che con questa risoluzione e luminosità nativa, è molto facile perdere traccia del puntatore del mouse.

Immagine 1 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar
Immagine 2 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar
Immagine 3 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar
Immagine 4 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar
Immagine 5 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar
Immagine 6 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar
Immagine 7 di 7

Image Credit: TechRadar

Image Credit: TechRadar

Purtroppo ha anche dei punti deboli e tra questi troviamo i 1840 grammi di peso; non è un peso piuma ed è difficile tenerlo con una mano. Eppure, questo non è il ThinkPad più pesante prodotto da Lenovo, il “trono” spetta al T580. Per coloro che non hanno mai posseduto un ThinkPad, ricordiamo che il tasto funzione si trova all'estrema sinistra della riga inferiore, al posto di CTRL.

Questo non è un grosso problema per la maggior parte degli utenti, ma potrebbe richiedere un po' di adattamento per coloro che usano una tastiera convenzionale.

ThinkPad X1 Extreme è potente e, infatti, la ventola si attiva rapidamente e si sente chiaramente. Tuttavia, per farla girare al massimo è necessario che la GPU vada sotto sforzo, e la maggior parte delle volte non sarà così.

Dispone di 2 porte Thunderbolt 3.0; l’unica delusione è la scelta di una porta di alimentazione proprietaria, piuttosto che di una USB di tipo C. Almeno il connettore di alimentazione è robusto e non è uno di quei fragili spinotti. L'X1 si carica in circa 2,5 ore.

l'X1 Extreme è abbastanza spesso da avere una porta Ethernet di dimensioni standard, eppure ha una porta per l’estensione di rete e un piccolo adattatore per Ethernet.

La nostra preoccupazione è che questo piccolo adattatore possa andare perso, perché è sostituibile solo da Lenovo.

Lenovo ThinkPad X1 Extreme

Image Credit: Lenovo

Sul modello della recensione, Windows Hello è completamente supportato da una telecamera IR, insieme a un lettore di impronte digitali touch Match-on-Chip e un lettore di smart card (opzionale) per coloro che preferiscono tali protocolli di sicurezza.

Ecco la configurazione del Lenovo ThinkPad X1 Extreme inviata a TechRadar Pro per la recensione

CPU: Intel Core i7-8750H 6-core 2.2GHz (Turbo 4.1GHz)
GPU: GeForce GTX 1050 Ti Max-Q (4GB)
RAM: 32 GB DDR4 (2400 MHz)
Schermo: multi-touch IPS HDR 4K da 15,6 pollici
Storage: SSD PCIe NVMe da 1 TB
Porte: 2 x Thunderbolt 3, 2 x USB 3.0 (Tipo A), connettore di estensione Ethernet, HDMI 2.0, lettore di schede SD, jack combinato mic / cuffie
Connettività: 802.11ac 2x2 Wi-Fi, Bluetooth 5.0
Fotocamera: telecamera IR a 720p
Peso: 1,84 kg
Dimensioni: 361,8 x 245,7 x 18,7 mm (L x P x A)
Batteria: 80 Wh

Nel complesso, il design dell'X1 Extreme è piacevole, ma “oscurato” dalle specifiche dell'hardware. 

Specifiche

Questo è uno dei portatili più potenti sul mercato. Il Core i7-8750H è una CPU con sei core e dodici thread ed è più che sufficiente per sbarazzarsi della maggior parte delle attività informatiche d'ufficio.

L'hardware è perfetto per sfruttare al massimo lo spazio di archiviazione NVMe e la RAM DDR4 da 2400 MHz e garantisce buone prestazioni con la maggior parte delle app.

Per la grafica l'X1 Extreme si affida ad una Nvidia GeForce GTX 1050 Ti con tecnologia Max-Q e 4 GB di memoria GDDR5.