Skip to main content

Star Wars: ecco perché non dovreste guardare in streaming il nuovo film

(Image credit: Disney)

I fan del film desiderosi di usufruire dell'ultimo episodio della saga di Star Wars sono avvisati: non provate a guardare il film online tramite siti illegali per evitare di cadere vittime delle truffe perpetrate dai criminali informatici.

Con il nuovo film di Star Wars, in questi giorni nei cinema di tutto il mondo, qualcuno potrebbe essere tentato di saltare le file e vederlo nella comodità delle proprie case, ma gli esperti di sicurezza hanno scoperto diversi siti fasulli di streaming online che promettono di mostrare il nuovo film gratuitamente.

Tuttavia, chiunque sia abbastanza sfortunato da iscriversi in questi siti potrebbe essere depredato dei dati della propria carta di credito, che verrebbero venduti dalle organizzazioni criminali che operano online in cerca di vittime.

Usa la Forza

L'avvertimento arriva dalla società di sicurezza Kaspersky, che afferma di aver già trovato oltre 30 siti web fraudolenti e profili di social media travestiti da account di film ufficiali che promettono di mostrare il nuovo film online in maniera gratuita.

"Questi siti web raccolgono i dati delle carte di credito degli utenti dietro il pretesto di doversi necessariamente registrare presso uno dei loro portali” ha affermato la compagnia in un post del proprio blog, facendo presente che il numero di account e siti falsi potrebbe aumentare ancora a causa della grande attesa che si è creata verso il nuovo film di Star Wars.

(Image credit: Kaspersky)

Kaspersky ha anche trovato online 65 file dannosi travisati da copie del film, oltre a diversi profili di social media che affermavano di essere account ufficiali in grado di distribuire copie gratuite del film. Kaspersky ha già segnalato quasi 100 infezioni da malware correlate all’uscita di Star Wars, poiché le vittime avrebbero ricevuto al posto del film, file carichi di malware che rapidamente hanno infettato i loro dispositivi.

Complessivamente, Kaspersky ha segnalato oltre 285 mila tentativi di infettare quasi 38 mila utenti che hanno tentato di guardare i nuovi film di Star Wars nel 2019, un aumento del 10% rispetto allo scorso anno, con il numero totale di file unici dannosi realizzati dagli aggressori per colpire i fan di Star Wars nel 2019 pari a ben 11.499.

"È tipico per truffatori e criminali informatici cercare di capitalizzare su argomenti popolari e Star Wars è proprio l’esempio giusto", ha affermato la ricercatrice di sicurezza Kaspersky Tatiana Sidorina.

"Dato che gli aggressori riescono ad inserire contenuti e siti web dannosi nei risultati di ricerca, i fan devono sempre tenere alta la guardia - ha aggiunto - Consigliamo agli utenti di non fidarsi di tali truffe e di godersi la fine della saga sul grande schermo".