Skip to main content

Più prestazioni e meno costi grazie a queste nuove tecnologie

WD_BLACK SN850X NVMe
(Image credit: Western Digital)

 

Dagli hard disk per data center ai velocissimi SSD gaming, c’è moltissima carne al fuoco nel mondo dello storage, con una miriade di nuovi prodotti in arrivo. È in corso una specie di rivoluzione, al cui centro c’è Western Digital, un punto di riferimento assoluto quando si parla di archiviazione. 

Western Digital ha infatti rafforzato ulteriormente la propria presenza e rilevanza nel mondo storage, con un’impressionante infornata di nuovi prodotti. 

“Tutte le nostre azioni prendono vita dalla convinzione che il potenziale umano possa combinarsi con l'innovazione digitale, creando molteplici possibilità", ha affermato David Goeckeler, AD di Western Digital. Accanto a lui c’erano rappresentanti di diversi altri colossi del settore, come AMD, Intel e Microsoft. 

Rob Soderbery, vicepresidente e direttore generale della Flash Business Unit di Western Digital, gli ha fatto eco ricordandoci come HDD e memoria NAND siano presenti e critici in praticamente ogni cosa che facciamo e usiamo ogni giorno, dallo smartphone al PC, dai servizi cloud all’automobile. Usiamo supporti di memoria decine, forse centinaia di volte ogni giorno. E ogni giorno chiediamo migliori prestazioni e minori prezzi.

A richieste sempre più complesse, WD offre risposte variegate e specifiche. Per ogni possibile ambito di utilizzo, c’è un prodotto WD o Sandisk pronto a soddisfare la richiesta. 

Western Digital logo 2022

Western Digital ha un nuovo logo e una nuova vision (Image credit: Western Digital)

Come gli hard disk da 22TB, composti da 10 piatti ognuno e realizzati con tecnologia CMR. Presto saranno affiancati dai dischi UltraSMR, ognuno dei quali potrà registrare ben 26 terabyte di dati. Un numero incredibile, che permette di progettare data center sempre più efficienti.  Questi nuovi Hard Disk, da 22 e 26 TB, sono progettati specificamente per le applicazioni cloud e i data center, dove sarà possibile sfruttarli appieno solo tramite un software specifico. 

Insieme ad essi, tuttavia, arriva anche una nuova famiglia di SSD PCIe Gen4 NVMe ad alta capacità. La maggior parte di noi conosce gli SSD perché ne ha uno dentro al proprio PC o laptop, ma anche in ambito enterprise e data center possono portare a vantaggi più che concreti. Con una velocità di lettura fino a 5.150 MBs, i nuovi SSD Western Digital garantiscono un accesso alle informazioni davvero velocissimo. 

Per il singolo professionista e la piccola media impresa, e per i creator, il marchio Sandisk Professional aumenta la propria offerta con una linea di prodotti specifici, progettati per l’archiviazione e per la produttività, sempre con la massima garanzia di protezione del dato. Si tratta della linea SanDisk Professional Pro-Blade. 

Infine, per il gaming e per i giocatori, arrivano i nuovi WD Black. Un marchio giovane, ha solo qualche anno, che  però si è già affermato in modo perentorio nel proprio settore. Oggi, i nuovi SSD WD Black SN850X NVMe SSD e WD_BLACK P40 Game Drive SSD, in giocatori hanno una nuova occasione per ampliare la propria libreria di giochi, con titoli di grandi dimensioni, e assicurarsi allo stesso tempo caricamenti più veloci. 

 Gaming 

 

WD_BLACK SN850X NVMe SSD è progettato per i giocatori “hard core”, identificati in quelle persone che giocano 8 o più ore al giorno, e che lo fanno di professione.  Arriva a 7.300 MB/s e integra un sistema predittivo per ridurre ulteriormente i tempi di caricamento, grazie anche a una nuova gestione termica. Quest’ultima, insieme al software dedicato, permette anche di fare cose “complicate” come giocare e fare streaming contemporaneamente. 

Per i giocatori che hanno bisogno di un drive in mobilità, invece, WD propone WD_BLACK P40 Game Drive SSD. Si tratta di un SSD esterno capace di arrivare a 2.000 MB/s, che non si fa mancare l’illuminazione RGB personalizzata. 

 HARD DISK da 26TB 

Ultrastar DC HC670 UltraSMR

(Image credit: Western Digital)

 

Per quanto riguarda gli hard disk, come anticipato sono in arrivo anche nuovi hard disk, che vantano capacità ancora maggiori e costi ancora più ottimizzati. Grazie ad alcune soluzioni tecniche che permettono, ad esempio, di creare dischi con dieci piatti ma con una maggiore capacità. Un risultato possibile combinando soluzioni come le testine multiple a tre snodi o l’incapsulamento ad elio. 

Vale a dire soluzioni come tecnologia OptiNAND, l'energy-assisted PMR (ePMR), il triple-stage actuator (TSA) e appunto l’HelioSeal; a tutto questo si aggiunge ora UltraSMR, che permetterà presto di arrivare a dischi con capacità superiore a 30 TB. 

“Grazie alla combinazione di OptiNAND con un firmware proprietario che sfrutta i progressi hardware a livello di sistema degli HDD, la nuova tecnologia UltraSMR di Western Digital introduce la codifica di grandi blocchi insieme a un algoritmo avanzato di correzione degli errori che aumenta le tracce per pollice (TPI) per consentire una maggiore capacità. Il risultato è la nuova unità Ultrastar DC HC670 UltraSMR HDD da 26TB che offre 2,6TB per piatto, garantendo il 18% di capacità in più ai clienti cloud che ottimizzano i loro stack per sfruttare i vantaggi dell'SMR. I provider di servizi cloud considerano sempre più spesso l'SMR nelle loro strategie di evoluzione dei data center: la capacità da 26TB rappresenta un punto di svolta per accelerare l'adozione.  

 Storage professionale per videomaker e registi 

Western Digital Pro Blade

(Image credit: Western Digital)

 

Infine, da segnalare anche i nuovi prodotti a marchio Sandisk Professional, pensati per la produzione video professionale. In questo caso, abbiamo un nuovo ecosistema in tre parti: PRO-BLADE SSD, PRO-BLADE TRANSPORT e PRO-BLADE STATION. Inseme, costituiscono un sistema di memoria veloci pensate per registrare, trasportare ed editare file video ad alta risoluzione, con le migliori prestazioni rese possibili dalla tecnologia attuale. E si tratta anche di drive ad alta resistenza, naturalmente adatti alle sfide di chi lavora in esterno e in ambienti dove un drive può cadere facilmente. 

Tutti i nuovi prodotti Western Digital e Sandisk professional sono già disponibili o lo saranno nel corso dell’estate 2022. 

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di Techradar Italia. È da sempre ossessionato dai gadget e dagli oggetti tecnologici che cambiano la nostra vita quotidiana, e dai primi anni 2000 ha deciso di raccontarla. Oggi è un giornalista con anni di esperienza nel settore tecnologico, e ha ancora la voglia di trovare le chiavi di lettura giuste, per capire davvero in che modo la tecnologia può rendere migliore la nostra vita quotidiana.