I migliori mouse del 2022

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
I migliori mouse del 2022
I migliori mouse del 2022 (Immagine:: Future)

State cercando uno dei migliori mouse per lavorare, disegnare, o semplicemente sfruttare al meglio le funzionalità del vostro PC?  Siete nel posto giusto.

Che utilizziate Windows 10, il nuovo Windows 11 o macOS, un portatile dotato di touchpad o touchscreen non potrà mai offrirvi lo stesso livello di controllo, precisione e funzionalità di un mouse. 

A differenza dei trackpad, il mouse non è limitato al poco spazio disponibile sullo chassis di un portatile ed è molto più preciso, oltre a consentire una maggiore libertà di movimento

La nostra selezione dei migliori mouse disponibili sul mercato comprende diverse fasce di prezzo e di utilizzo, quindi non è detto che i mouse che si trovano nella parte alta della classifica siano necessariamente quelli più adatti a voi. Prima di analizzare i singoli modelli, ci sono un paio di considerazioni che dovreste fare. 

Cercate un mouse wireless o preferite la reattività dei cablati? Siete interessati a un mouse gaming o ne volete uno che eccella nella produttività? Al di là dell'utilizzo che ne farete, un buon mouse può migliorare di netto la vostra esperienza d’uso del PC.

Gran parte dei modelli presenti presenti in classifica sono mouse di fascia alta, ma non mancano le opzioni economiche, anche tra le prime posizioni. 

Ma veniamo al sodo e vediamo subito quali sono i migliori mouse del 2022.

Grazie alle offerte dell'Amazon Prime Day 2022 (Si apre in una nuova scheda) e del Black Friday (Si apre in una nuova scheda) che andranno in scena rispettivamente l'11 ottobre e il 25 novembre, potete trovare tanti prodotti a prezzi scontatissimi, compresi i mouse che, di norma, sono tra gli articoli maggiormente scontati in occasione degli eventi promozionali che si ripetono ogni anno.

I migliori mouse del 2022: la classifica

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

I migliori mouse del 2022

(Image credit: Logitech)

1. Logitech MX Master 3S

Il migliore mouse per i creativi

Specifiche

DPI: 4,000
Interfaccia: Bluetooth e Wireless 2.4GHz
Tasti: 7
Ergonomia: Per destrosi
Funzioni extra: Autonomia 70 giorni, ricarica USB-C, app Logitech per la personalizzazione

Pro

+
Tante funzioni
+
Pensato per la produttività

Contro

-
Più grande della media

L'erede naturale di Logitech MX Master 2S ripropone le migliori caratteristiche del suo predecessore e le migliora ulteriormente. Se siete dei creatori di contenuti o usate il PC per lavorare, questo è tra i migliori mouse che potete acquistare. 

Logitech MX Master 3S vi aiuterà a migliorare il vostro workflow, che si tratti di usare Photoshop o Lightroom piuttosto che Premiere. Il prezzo non è basso, ma ha perfettamente senso se si considerano le funzioni dedicate alla produttività di cui dispone, i 7 tasti programmabili e un'autonomia di ben 70 giorni. MX master 3 si può collegare fino a 3 dispostivi, oltre ad avere un sensore che lo rende 5 volte più preciso dei tipici mouse. 

I migliori mouse del 2022

Microsoft Modern Mobile Mouse (Image credit: Microsoft)

2. Microsoft Modern Mobile Mouse

Il miglior mouse per gli utenti Windows

Specifiche

DPI: ND
Interfaccia: Bluetooth
Tasti: 4
Ergonomia: Ambidestra
Funzioni speciali: BlueTrack technology, portata fino a 10 metri, indicatore batteria

Pro

+
Design ambidestro
+
Economico

Contro

-
Non ricaricabile

Microsoft ha aggiornato il già ottimo Mobile Mouse con un nuovo look moderno e colorato. La forma rettangolare con gli angoli smussati contribuisce ad abbassare il profilo e diminuire il peso di questo mouse che si adatta perfettamente a destrosi e mancini. Con l'aggiornamento arriva anche la tecnologia BlueTrack che permette di utilizzare Mobile Mouse su qualsiasi superficie, anche senza trackpad, oltre alla connettività Bluetooth con una portata massima di 10 metri. 

I migliori mouse del 2022

Razer Pro Click (Image credit: Razer)

3. Razer Pro Click

Il Razer da lavoro

Specifiche

DPi: 16.000
Interfaccia: Bluetooth
Tasti: 8
Ergonomia: Per destrosi
Funzioni: Connettività multipla fino a 4 dispositvi, 8 tasti personalizzabili, sensore ottico avanzato 5G

Pro

+
Bel design
+
Ergonomia perfetta
+
SI può connettere a più dispositivi

Contro

-
Manca la porta USB-C
-
Dimensioni elevate

Perchè accontentarsi di un mouse mediocre quando si può avere il meglio in termini di produttività, design e funzioni? Se usate spesso le macro, che sia per il video editing o per il graphic design, questo mouse fa al caso vostro grazie a 8 tasti completamente programmabili. 

Con ben 16.000 DPI questo Razer è veloce e preciso come pochi altri ed è in grado di connettersi a 4 dispositivi contemporaneamente per il massimo del multi tasking. Le finiture grigie su fondo bianco e i materiali pregiati rendono questo modello una vera e propria chicca. Consigliatissimo!

I migliori mouse del 2022

(Image credit: Microsoft)

4. Microsoft Bluetooth Ergonomic Mouse

Il miglior mouse ergonomico

Specifiche

DPI: ND
Interfaccia: Bluetooth
Tasti: 5
Ergonomia: Destrosi
Funzioni: Portata 10 metri, si può connettere a più dispositivi, autonomia molto elevata

Pro

+
Fino a 15 mesi di autonomia
+
Si può connettere a più dispositivi

Contro

-
Non ricaricabile

Microsoft Bluetooth Ergonomic Mouse è la dimostrazione che un mouse ergonomico non deve per forza costare cifre assurde. Oltre ad avere un'ottima presa che lo rende comodissimo da usare e un peso ridotto, si tratta di un mouse Bluetooth con un'autonomia di ben 15 mesi. La connettività multi dispositivo è comodissima per connettere il mouse a portatile, smart TV e qualsiasi altro dispositivo compatibile. Nel complesso si tratta di un ottimo mouse per lavorare che si presta alla grande anche per un utilizzo domestico. 

I migliori mouse del 2022

 Logitech MX Anywhere 3 (Image credit: Logitech)

5. Logitech MX Anywhere 3

Il miglior mouse da portare sempre con sé

Specifiche

DPI: 200 - 4,000
Interfaccia: USB, Bluetooth
Tasti: 6
Ergonomia: Per destrosi
Funzioni speciali: Fino a 70 giorni di autonomia, ricarica USB-C, tecnologia di scrolling MagSpeed Electromagnetic

Pro

+
Si può connettere a più dispositivi
+
Personalizzabile tramite app
+
Ottima autonomia

Contro

-
Abbastanza costoso
-
Pad poco scorrevoli

Che siate abituati a lavorare in biblioteca o su una piccola scrivania, Logitech MX Anywhere si adatta perfettamente a ogni situazione e si rivela ideale per i creatori di contenuti sempre in movimento. Questo mouse wireless non è solo super portabile, ma è anche concepito per migliorare il vostro flusso di lavoro grazie a funzioni specifiche come la connettività su multipli dispositivi, che vi permette di passare da un PC a un portatile con un semplice click. A questa si aggiunge l'app dedicata che permette di personalizzare i tasti e creare profili per le diverse app, oltre a un'autonomia dichiarata di ben 70 ore. Il prezzo potrebbe sembrare elevato per un mouse cosi compatto, ma la qualità costruttiva e l'ampio set di funzioni di MX Anywhere 3 giustificano a pieno il cartellino.

I migliori mouse del 2022

(Image credit: Logitech)

6. Logitech Ergo M575 Wireless Trackball

Ergonomia ottima

Specifiche

DPI: Fino a 2000
Interfaccia: Ricevitore USB, Bluetooth
Tasti: 5
Ergonomia: Destrosi
Funzioni: Due anni di autonomia

Pro

+
Ottima ergonomia
+
Perfetto per piccole scrivanie

Contro

-
Non il massimo in termini di durevolezza

Logitech Ergo M575 Wireless Trackball consente di controllare il cursore con il pollice in modo preciso e senza sforzi, è reattivo, ha un'ottima ergonomia e permette di lavorare a lungo senza stancare polso e mano. La forma ergonomica si adatta perfettamente al palmo della mano e riduce la fatica. Sfortunatamente non è ricaricabile, ma i due anni di autonomia garantiti rendono questo problema secondario.

I migliori mouse del 2022 secondo TechRadar

Apple Magic Mouse 2 (Image credit: Apple) (Image credit: Apple)

7. Apple Magic Mouse 2

Come al solito, Apple "pensa diversamente"

Specifiche

DPI: 1300
Interfaccia: Bluetooth
Pulsanti: nessuno
Ambidestro:
Caratteristiche: multi touch

Pro

+
Look fantastico
+
Multi touch

Contro

-
Costoso
-
Non molto comodo (almeno per noi)

Quando Apple non è impegnata a progettare costosi telefoni o ancor più costosi computer, lavora sodo per realizzare altri dispositivi e periferiche di lusso. Fra questi rientra il Magic Mouse 2, uno dei mouse più insoliti (e funzionali) che abbiamo provato. 

Se leggendo le specifiche non avete trovato il numero dei tasti, non si è trattato di una svista: questo modello non ha tasti fisici, ma si utilizza esclusivamente con le gesture, unendo i benefici di un mouse con quelli di un touchpad.

I migliori mouse del 2022

(Image credit: Logitech)

8. Logitech Lift Ergonomic Vertical Mouse

Il massimo del comfort per evitare l'affaticamento

Specifiche

DPI: 4000
Interfaccia: Logi Bolt USB, Bluetooth
Tasti: 6
Ergonomia: Verticale

Pro

+
Ottimo per mani medio grandi
+
Posizione ergonomica naturale
+
Ottimo per chi ha problemi ai polsi

Contro

-
Bisogna farci la mano

Logitech Lift Ergonomic Vertical Mouse è pensato per alleviare i fastidi al polso o al braccio causati dall'uso regolare del mouse. Questo mouse con ergonomia verticale di Logitech consente di mantenere la mano in una posizione naturale prevenendo lesioni legamentose e infiammazioni dovute a un posizionamento scorretto e prolungato.

Anche per chi non soffre di dolore cronico dovuto all'uso del mouse, Logitech Lift Ergonomic Vertical Mouse risulta comodissimo da usare, soprattutto se si passa molto tempo al computer.

Anche se non abbiamo ancora iniziato a testarlo, finora abbiamo letto ottime recensioni dagli utenti, alcuni dei quali affermano che oltre a ridurre notevolmente i dolori al polso, il mouse verticale Logitech riduce considerevolmente l'affaticamento da uso prolungato.

I migliori mouse del 2022

(Image credit: Razer)
Il migliore mouse per uso misto gaming / lavoro

Specifiche

DPI: 26,000
Interfaccia: Cablata
Tasti: 11
Ergonomia: Destrosi
Extra: 10+1 tasti programmabili

Pro

+
Rotella HyperScroll e sensore ottico da 26K DPI
+
Design comodo e ergonomico

Contro

-
Troppo grande per chi ha mani piccole

Razer Basilisk V3 è uno dei mouse da gioco più versatili e veloci sul mercato. È un'opzione eccellente per i giocatori che cercano un mouse con molte funzioni e può andare benissimo anche per chi lavora in ambito grafico grazie all'ottima ergonomia e alla precisione garantita dal sensore ottico da 26K DPI. 

I giocatori che amano le macro apprezzeranno di certo gli 11 tasti programmabili, che includono un tasto multifunzione che torna utile in diverse situazioni. La rotella HyperScrolling a 4 direzioni e gli interruttori ottici con attuazione a 0,2 ms fanno di questo mouse una vera scheggia, sia in gioco che durante la navigazione. 

Nonostante l'aspetto aggressivo, durante i test lo abbiamo trovato comodo da usare, con l'appoggio per il pollice che aiuta a tenere salda la presa anche nei momenti di gioco più concitati. Infine, a completare il tutto troviamo un sistema di illuminazione RGB con 11 zone personalizzabili.

I migliori mouse del 2022

(Image credit: Roccat)
Un ottimo mouse gaming valido anche per un uso generico

Specifiche

DPI: Fino a 19,000
Interfaccia: 2.4GHz e Bluetooth 5.2
Tasti: 6
Ergonomia: Destrosi

Pro

+
Prestazioni eccellenti
+
Illuminazione RGB

Contro

-
Non è il top su tutte le superfici
-
Costoso

Non vi importa nulla delle lucette RGB? Bene, ma dovete sapere che Burst Pro Air ha molto altro da offrire. Con un sensore che raggiunge i 19.000 DPI e gli switch ottici che si attivano alla velocità della luce, questo mouse gaming è in grado di gestire anche le situazioni più concitate in scioltezza. L'abbiamo testato con giochi come Doom Eternal, dove anche se messo sotto pressione si è sempre dimostrato all'altezza.

Non è l'opzione più economica in circolazione e abbiamo scoperto che su alcune superfici non funziona affatto ben. La durata della batteria è leggermente inferiore a quella dichiarata dalla casa, ma i tre giorni di uso intenso raggiunti durante la prova ci hanno comunque soddisfatto.

Se utilizzato con un tappetino appropriato scivola come il burro ed è anche incredibilmente facile da personalizzare, sia che si tratti di rimappare i sei tasti, sia che vogliate regolare le luci RGB o le diverse impostazioni DPI accessibili al volo tramite il tasto dedicato.

  • Ora che avete trovato il mouse che fa per voi potrebbe interessarvi una delle migliori tastiere (Si apre in una nuova scheda)del 2022
Marco Silvestri
Senior Editor

Marco Silvestri è un Senior Editor di Techradar Italia dal 2020. Appassionato di fotografia e gaming, ha assemblato il suo primo PC all'età di 12 anni e, da allora, ha sempre seguito con passione l'evoluzione del settore tecnologico. Quando non è impegnato a scrivere guide all'acquisto e notizie per Techradar passa il suo tempo sulla tavola da skate, dietro la lente della sua fotocamera o a scarpinare tra le vette del Gran Sasso.

Con il supporto di