I migliori corsi online per SQL del 2022

PRICE
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
VERDICT
REASONS TO BUY
REASONS TO AVOID
Immagine astratta di un database
(Immagine:: Pixabay)

SQL (Structured Query Language) è il linguaggio di programmazione utilizzato per interagire con i database e la sua rilevanza, nell’epoca dei big data, è cresciuta sempre di più.

Ogni azienda, indipendentemente dalle dimensioni, produce e necessita di dati. Pertanto, la conoscenza di SQL è una competenza altamente richiesta da tutte le compagnie che necessitano di organizzare e analizzare i dati.

SQL è un linguaggio perfettamente integrato con i principali sistemi di gestione dei database, come MySQL, MariaDB, PostgreSQL, Microsoft SQL Server, Oracle Database e molti altri, indipendentemente dal supporto scelto per il database, sia esso in cloud o offline.

Di seguito, un elenco dei migliori corsi online, adatti ad ogni livello, per imparare a programmare con SQL.

In caso foste alla ricerca di corsi simili, potreste trovare interessanti i migliori corsi online per HTML o i migliori corsi online per Phyton. Se, invece, non state cercando un corso specifico ma una piattaforma, rimandiamo alla nostra guida alle migliori piattaforme di formazione online

I migliori corsi online per SQL del 2022:

Perché puoi fidarti di TechRadar I nostri esperti revisori trascorrono ore a testare e confrontare prodotti e servizi in modo che tu possa scegliere il meglio per te. Scopri di più su come testiamo.

(Image credit: Udemy)
Il migliore per i principianti

Pro

+
Ottimo punto di partenza 
+
Accessibile 
+
Completo 

Il corso “Ultimate MySQL Bootcamp” è perfetto per chiunque voglia muovere i primi passi nel mondo della programmazione con SQL. Diviso in più di 300 lezioni, per un totale di 20 ore, il corso copre un vasto numero di argomenti a un buon ritmo. Si inizia con l’installazione del database MySQL e si procede fino alla creazione di un database simile a quello di Instagram.

Originariamente la formazione avveniva con l’IDE Cloud9 ma, dopo l’acquisizione da parte di Amazon, l’istruttore suggerisce di usare Goorm.io. Il corso si conclude con la programmazione di un’applicazione web, utilizzando la librerie Node.js e Express.

(Image credit: Skillshare)
Il migliore per chi va di fretta

Pro

+
Non richiede un grande investimento di tempo 
+
Conciso 

Contro

-
Mancano i sottotitoli e le trascrizioni 

Il corso “Master SQL Database Queries in Just 90 Mins” è rivolto a tutti quelli che necessitano di una rapida introduzione a SQL. L’offerta formativa copre diversi argomenti, dai più semplici a quelli leggermente più complessi, e prende avvio dalla creazione di tabelle, prima di passare all’organizzazione dei dati.

Al termini di ogni lezione vengono assegnati gli esercizi per fare pratica, accompagnati da una spiegazione esaustiva. Il corso è svolto utilizzando Firefox con l’add-on SQLite Manager. Tuttavia, l’add-on non è stato aggiornato per l’attuale versione di Firefox e l’istruttore consiglia di utilizzare DB Browser.

(Image credit: Coursera)
Il migliore per l’analisi dei big data

Pro

+
Esempi contestualizzati 
+
Esercizi utili 
+
Sottotitoli e trascrizioni 

Contro

-
Il corso utilizza una macchina virtuale con requisiti hardware 

Il corso “Analysing Big Data with SQL” è rivolto a chi possiede già delle conoscenze di SQL e vuole specializzarsi nell’analisi dei big data. La conoscenza pregressa è necessaria poiché il corso parte dalla scrittura del codice necessario a gestire grandi masse di dati, concentrandosi sui software Apache Hive e Apache Impala.

Il corso, che può essere seguito in forma totalmente gratuita, si svolge su una macchina virtuale che offre tutto il necessario per programmare, ma ha dei requisiti hardware che il proprio dispositivo deve possedere.

Il corso è la seconda parte di un piano di studi diviso in tre macro aree e, in caso si abbia bisogno di un’introduzione al mondo dei big data, è possibile partire dal principio.

(Image credit: LinkedIn Learning)
Il migliore per utenti esperti

Pro

+
Comprensivo 
+
Insegna l’ottimizzazione del codice 
+
Suggerimenti utili 

Contro

-
Non adatto ai principianti 

Tra tutti i corsi disponibili per imparare a programmare con SQL non se ne trovano molti che si concentrano sull’ottimizzazione del codice, nonostante sia un’operazione fondamentale per utilizzare SQL nel mondo reale.

Il corso “Advanced SQL for Query Tuning and Performance Optimization” vi insegnerà a creare un codice efficiente, a partire dall’indicizzazione. Successivamente, si impara a creare un set di dati che produca dei risultati utili e che possa essere manipolato per ogni esigenza.

Pertanto, l’offerta formativa non è rivolta a chi non ha delle solide basi, sia teoriche che pratiche, di SQL.

(Image credit: edX)
Il migliore per le imprese

Pro

+
Dettagliato 
+
Piano di studi organizzato a dovere 

Contro

-
Molto teorico

Il corso “Introduction to Data Analytics for Managers” è dedicato a chi vuole impare SQL per portare avanti il proprio business e si concentra sull’utilità economica dell’analisi dei dati.

La formazione è fornita dalla Ross School of Business dell’università del Michigan e include, oltre alle videolezioni, l’analisi di casi reali, esercizi pratici e un’introduzione alle tecniche di analisi dei dati utilizzate dalle aziende.

Il corso fornisce una preparazione base per capire come un business si muove nel mondo dell’analisi dei dati e può essere un buon punto di partenza per ulteriori approfondimenti sull’argomento. L’IDE utilizzato è Azure ML Studio e i dati da inserire nella piattaforma sono forniti direttamente dall'istruttore.

Come scegliamo i migliori corsi online per SQL?

La guida è stata sviluppata esplorando l’offerta di un vasto numero di piattaforme per l’apprendimento online e tenendo in considerazione il parere di chi sta imparando o sa già utilizzare il software a livello avanzato. Successivamente, abbiamo frequentato i corsi per verificare l’accessibilità delle lezioni e il grado di competenza richiesta per seguirli. 

Qual è il più adatto alle vostre esigenze?

La scelta del corso adatto alle proprie esigenze dipende dal livello di conoscenza pregressa che si possiede. Indipendentemente dal fatto che si utilizzi o meno SQL da tempo, il fattore da tenere in considerazione è la dimestichezza con le sue funzioni. Se non si è mai andati oltre la semplice scrittura, consigliamo di partire dal principio.