Skip to main content

Intel Core i9-10900K, iniziano i preordini ma il prezzo è più alto del previsto

(Image credit: Intel)

Il nuovo Intel Core i9-10900K è già disponibile in prevendita negli Stati Uniti, una brutta notizia per chi aveva pianificato di correre nei negozi ad acquistare il nuovo top di gamma della serie Comet Lake.

Come ha fatto notare il team di Tom's Hardware, il rivenditore statunitense B&H Photo Video, ha già reso disponibile il nuovo i9-10900K in preordine ad un prezzo di 550 euro, nonostante la cifra indicata da Intel fosse di circa 450 euro. Tuttavia, questa non sarà l’unica spesa che dovrete affrontare se volete passare alla nuova generazione di processori Intel, dato che vi occorrerà una nuova scheda madre dotata di socket compatibile. 

Intel Core i9-10900K: su B&H Photo and Video a 450 euro 550 euro

Intel Core i9-10900K è l'ultimo processore di punta prodotto da Intel. Con 10 core, 20 thread e possibilità di overclocking fino a 5,3 GHz, sarà tra i più potenti processori sul mercato.Vedi offerta

Purtroppo il prezzo proposto è sensibilmente più alto rispetto a quello suggerito da Intel, che in realtà dovrebbe essere di 450 euro. Tuttavia, quando viene lanciato un nuovo processore, i prezzi dichiarati dal produttore vengono raccomandati ai rivenditori che, in effetti, non sono obbligati ad osservarli.

La nuova CPU costa molto più rispetto al precedente Core i9-9900K, messo in commercio a circa 480 euro. È anche più costosa del concorrente AMD Ryzen 9 3900X a 12 core, uscito l'anno scorso con un prezzo ufficiale di 460 euro. Ad ogni modo, se ci tenete a far parte della famiglia Comet Lake-S, i prezzi sono questi.

B&H Photo and Video non ha fornito una data d’inizio per gli ordini, anche se la CPU dovrebbe essere rilasciata alla fine di questo mese. Abbiamo contattato sia Intel che B&H Photo e Video per avere un loro commento;  Intel ha ribadito che " Il prezzo consigliato per i consumatori (RCP) è solo una guida per i futuri acquirenti dei nostri pacchetti”.  Aggiorneremo l'articolo quando riceveremo una risposta da B&H.

Conviene acquistarlo subito?

Nonostante il costo elevato, il processore Intel Core i9-10900K si preannuncia un campione in termini di prestazioni. Per quanto riguarda le specifiche tecniche, la CPU è stata presentata all’inizio del mese come prodotto di punta Intel della gamma Comet Lake-S di decima generazione, con 10 core, 20 thread, un TDP di 125 W e possibilità di overclocking fino a 5,3 GHz grazie alla tecnologia Intel Thermal Velocity Boost (TVB).

Tuttavia, sfruttando a pieno i 10 core nei primi benchmark, possiamo vedere che la CPU è in grado di raggiungere 5,4 GHz. In overclock, il nuovo processore Core i9-10900K ha raggiunto un punteggio di 3.002 nel test multi-core Cinebench R15, molto più elevato rispetto al punteggio raggiunto da Core i9-9900K, pari a 2.184. Tuttavia, il nuovo i9-10900K non è riuscito ad eguagliare il concorrente AMD Ryzen 3900X, che nello stesso test ha raggiunto un punteggio di 3.168.

Resta solo da vedere come Intel Core i9-10900K si comporterà nei test single-core, ma se la casa produttrice si è attenuta alle linee guida precedenti, è probabile che nel gaming raggiunga prestazioni considerevoli.

Tuttavia, se state pensando di passare al nuovo Core i9-10900K, è doveroso ricordare che AMD lancerà presto i suoi nuovi processori desktop "Vermeer" Ryzen 4000, che dovrebbero essere disponibili entro la fine dell'anno. Le nuove CPU basate sull’architettura Zen 3 saranno un grande passo avanti rispetto alle attuali CPU Zen 2, con guadagni IPC del 10-15%, clock più veloci e capacità di calcolo più elevate che mai. Saranno persino compatibili con le vecchie schede madri AM4.