Skip to main content

iPhone Flip, Apple punta moltissimo sul vetro di Corning

iPhone 12
(Image credit: DenPhotos/Shutterstock)

Apple ha appena investito un'enorme somma di denaro nella società Corning, una grande azienda che produce vetro protettivo per la maggior parte degli smartphone presenti sul mercato. 

Come riporta The Verge, Apple ha investito ulteriori 45 milioni di dollari nella Corning Inc. Non sono i primi sforzi dell'azienda nel sovvenzionare Corning. Già nel 2017 aveva versato nelle casse della società 250 milioni di dollari, a cui hanno fatto seguito altri 200 milioni di dollari nel corso del 2019.

Si tratta in effetti da cifre da capogiro, ma il noto Corning Gorilla Glass è utilizzato su quasi tutti gli smartphone e tablet, tra i quali anche gli iPhone e iPad di Apple. È un materiale ormai diventato estremamente popolare negli schermi degli smartphone, ma alcuni modelli premium lo usano anche per proteggere la parte posteriore, come la gamma iPhone 12.

Il futuro è di vetro

450 milioni di dollari sono davvero una cifra enorme e Apple non fa certo beneficenza, il suo è molto probabilmente un tentativo di procurarsi una tecnologia necessaria allo sviluppo dei futuri smartphone, rendendo logico l'investimento su Corning.

Secondo The Verge, il motivo potrebbe essere appunto lo sviluppo di iPhone Flip, il primo pieghevole Apple, a lungo vociferato tra esperti e fan, anche se il nome è solo di circostanza dato che l'azienda non ha confermato la sua esistenza o fornito dettagli in merito ad una possibile nomenclatura.

Uno dei maggiori punti dubbi sugli smartphone pieghevoli riguarda il loro display pieghevole. Dato che è necessario che sia nello stesso tempo durevole e flessibile, è molto probabile che Corning stia lavorando ad una soluzione a questo dilemma. È possibile che Apple voglia mettere un piede nella porta e rendersi pronta per avere a disposizione una soluzione innovativa per il proprio smartphone pieghevole.

Forse Apple ha anche altri piani però: la società ha già collaborato con Corning su un design ad hoc, che troviamo nella parte posteriore di iPhone.

Corning potrebbe sviluppare componenti in vetro più resistenti per smartphone e tablet Apple, notoriamente fragili. Gli iPad in particolare trarrebbero vantaggio da display resistenti, poiché sono grandi e sottili, e sono più inclini a rompersi rispetto agli smartphone.

Infine, i nuovi display di Apple Watch sono ancora più resistenti ad urti o ai graffi rispetto alle versioni precedenti. Corning produce il vetro degli smartwatch di Apple, ma poiché i dispositivi indossabili sono progettati per le attività fisiche più intense, devono essere i più resistenti possibile.

I frutti degli investimenti di Apple su Corning verranno probabilmente raccolti lentamente nei prossimi anni, quindi non è detto che vedremo subito enormi cambiamenti nei dispositivi dell'azienda. Ma si spera che in futuro l'implementazione di vetri ultraresistenti miglioreranno il modo in cui utilizzeremo la tecnologia Apple.