Skip to main content

Intel Comet Lake: il prezzo elevato delle schede madri potrebbe favorire AMD

(Image credit: Intel)

Alcune indiscrezioni indicano che le nuove schede madri Z490, dotate del socket LGA1200 che fornisce loro la compatibilità con le CPU Comet Lake di 10ma generazione, potrebbero essere molto più costose delle schede madri Z390.

Ci teniamo a mettere in chiaro fin da subito che questa possibilità è basata su delle speculazioni provenienti da un rivenditore ucraino (ITbox), riteniamo quindi che sia appropriato non dare per scontata l’attendibilità di queste informazioni.

Tom’s Hardware, che ha individuato la notizia, afferma che solitamente i prezzi relativi ai prodotti tecnologici sono molto più alti in Ucraina rispetto agli Stati Uniti e al resto dell’Unione Europea. Risulta quindi poco sensato trarre delle conclusioni basandosi solamente su un’indiscrezione di questo tipo. Quello che possiamo fare, però, è mettere a confronto i prezzi di ITbox delle schede madri Z490 con quelli delle Z390 per capire quanto rilevante sia la differenza relativa.

È esattamente questo quello che Tom’s Hardware ha fatto, la conclusione è che il prezzo dei modelli Gigabyte ed MSI ha subito un aumento compreso tra il 16.5% e il 61.4%, in base al modello specifico preso in considerazione.

L’aumento di prezzo tra le schede madri Gigabyte della serie Z490 è mediamente del 40% rispetto ai modelli equivalenti della serie Z390 in vendita su ITbox. Per quanto riguarda invece le schede madri MSI, l’incremento medio del prezzo è del 37%. Queste informazioni indicano quindi che il prezzo delle nuove schede madri Comet Lake sarà di circa un terzo superiore a quello della serie Z390.

Per ovvie ragioni è comunque giusto essere cauti e non trarre alcuna conclusione, in quanto questi prezzi non derivano da alcuna fonte ufficiale o con un’attendibilità verificata. È bene inoltre tenere a mente che queste schede madri non sono ancora state ufficialmente introdotte nel mercato (nonostante diverse fonti ne abbiano confermato la disponibilità già ad inizio anno, l’uscita dei processori Intel Comet Lake-S è stata probabilmente rimandata a causa di alcuni problemi relativi all’elevato consumo energetico). 

Il ritorno di Comet Lake

È evidente che Intel stia cercando di ritornare in campo al più presto con i processori Comet Lake per contrastare la serie Ryzen 3000 di AMD, che negli ultimi tempi si è confermata come la serie preferita degli appassionati di hardware informatico.

Alcuni leak indicano che i prezzi dei processori appartenenti alla serie Comet Lake saranno approssimativamente uguali a quelli della serie Coffe Lake. Si tratta, comunque, solamente di indiscrezioni.

Se il prezzo delle schede madri Z490 rispecchierà le indiscrezioni trapelate da ITbox, la situazione probabilmente non cambierà in favore di Intel nella battaglia contro AMD Ryzen.

Alcuni rumor indicano che la serie Comet Lake di processori uscirà a fine aprile, va sottolineato, comunque, che il loro ingresso nel mercato potrebbe effettivamente non essere immediato dopo l’uscita.

Abbiamo contattato direttamente Intel per ricevere un commento relativo a questi prezzi, presto vi aggiorneremo in caso ricevessimo una risposta.