Skip to main content

Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT e Ryzen 5 3600XT: le risposta di AMD a Intel Comet Lake

(Image credit: Future)

A breve potremmo assistere all'arrivo di tre versioni aggiornate dei processori desktop della serie AMD Ryzen 3000. L'azienda di Santa Clara potrebbe scegliere un approccio diverso rispetto a quanto ipotizzato nei giorni scorsi per il rilascio delle nuove CPU, che a breve entreranno sul mercato per dar battaglia ai nuovi processori Intel Comet Lake.

Per ora rimaniamo nel campo delle ipotesi, ma se quanto riportato da Wccftech fosse vero, AMD si starebbe preparando per il lancio di tre nuovi processori della serie Ryzen 3000 basati sul processo produttivo a 7nm. 

Stiamo parlando dei processori Ryzen 9 3900XT, Ryzen 7 3800XT, e Ryzen 5 3600XT, che rimpiazzeranno rispettivamente i modelli 3900X, 3800X e 3600X.

Le versioni aggiornate dei sopracitati modelli Ryzen manterranno lo stesso numero di core delle varianti X, garantendo un incremento in termini di velocità di clock (si parla di 200/300MHz) e mantenendo lo stesso TDP della serie precedente.

I nuovi Ryzen XT disporranno inoltre di algoritmi di boost ottimizzati, che garantiranno un incremento prestazionale compreso tra il 5% e il 10% rispetto alla serie X. L’idea di AMD sembra quella di voler garantire un sensibile aumento in termini di prestazioni e un overclock più consistente per proporre i nuovi Ryzen XT come concorrenti diretti delle nuove CPU Intel Comet Lake.

Le fonti parlano di date ormai prossime, affermando che le nuove CPU Ryzen XT verranno presentate il 16 giugno per arrivare sugli scaffali entro il 7 luglio.

Ovviamente si tratta di voci non confermate e al momento non possiamo dire di essere certi che tali date vengano effettivamente rispettate, ma del resto si tratta di fonti piuttosto attendibili.

Dubbi e riflessioni

Nell'articolo in questione Wccftech ha inserito delle piccole immagini che riportano i loghi dei nuovi processori, presumibilmente fornite dalla fonte, che a nostro avviso non sono del tutto convincenti e potrebbero essere frutto di un fotomontaggio (di certo non si tratta di un leak proveniente da una presentazione interna).

Per questo non possiamo affermare con certezza che le nuove CPU si chiameranno davvero “XT”, sigla tra l’altro già utilizzata da AMD per le sue schede grafiche. Anche se così fosse, ci chiediamo il motivo di una scelta che, in effetti, potrebbe portare una certa confusione tra gli utenti.

D’altro canto non si tratta di una voce isolata ma di un'indiscrezione arrivata in seguito ad altre ipotesi riferite a dei nuovi processori AMD prossimi al lancio. Un’indiscrezione circolata nei giorni scorsi parlava infatti di due nuove CPU AMD (Ryzen 7 3850X e Ryzen 7 3750X) pronte a fare il loro ingresso sul mercato negli stessi giorni indicati dalla fonte di Wccftech.

Al contempo sembra che AMD stia chiedendo ai suoi rivenditori di ridurre i prezzi di Ryzen 9 3900X, scelta che potrebbe essere mirata a mettere in difficoltà la serie Comet Lake, ma anche a svuotare i magazzini prima dell’arrivo del presunto 3900XT.

Come sempre lasciamo a voi le conclusioni, ma siamo certi che con l’arrivo della serie XT i prezzi di Ryzen 3900X potrebbero scendere in modo significativo.

Infine il lancio delle APU Ryzen 4000 “Renoir” potrebbe avvenire (in leggero anticipo) in concomitanza con la presentazione delle nuove CPU “XT” prevista per giugno.

VI aggiorneremo non appena avremo certezze a riguardo.