Skip to main content

AMD FidelityFX Super Resolution è vicina e Nvidia dovrebbe preoccuparsi

Radeon RX 6700 XT
(Image credit: AMD)

AMD FidelityFX Super Resolution, la tecnologia di frame rate boost che dovrebbe andare a competere con la funzione DLSS di Nvidia, potrebbe arrivare a giugno, se le ultime indiscrezioni si riveleranno fondate.

Come sempre, occorre trattare le speculazioni di questo tipo con la dovuta dose di scetticismo, in particolare dato che un rumor precedente aveva suggerito l'arrivo di FidelityFX Super Resolution (FSR in breve) a marzo, cosa che però non è avvenuta. L'unica dichiarazione ufficiale da parte di AMD è che questa nuova funzionalità sarà disponibile entro il 2021, una tempistica alquanto vaga e che potrebbe significare dover attendere ancora un semestre.

In ogni caso, le nuove indiscrezioni condivise da Coreteks su YouTube suggerirebbero che AMD stia per lanciare FSR il mese prossimo e che sviluppatori grandi e piccoli stiano già lavorando all'implementazione della tecnologia.

Inutile dire che dobbiamo prestare la massima cautela circa un imminente lancio della funzionalità, dal momento che, a fronte delle buone intenzioni di AMD, piani di questo tipo non sempre rispettano i tempi previsti. Date a parte, però, il leak in questione contiene alcune informazioni interessanti.

Intervento minimo

Sembra che FSR non richiederà molto lavoro da parte degli sviluppatori per la sua implementazione, il che dovrebbe essere un'ottima notizia in termini di possibilità di adozione. Coreteks sostiene che AMD stia usando il super campionamento algoritmico per ottenere l'upscaling senza troppe risorse (dunque possiamo escludere il machine learning, smentendo le voci precedenti).

Dal punto di visto delle prestazioni, FSR sembra promettente secondo Coreteks, sebbene non ci siano ancora confronti diretti con Nvidia DLSS. Inoltre, FSR sembrerebbe compatibile con le schede video Nvidia, in aperto contrasto con la natura proprietaria della tecnologia di Team Green.

Considerato che il DLSS, ormai alla versione 2.0, è molto popolare di questi tempi, ha senso che AMD voglia proporre qualcosa di speciale. E se tutte le voci si rivelassero fondate, dalla facilità di implementazione per gli sviluppatori (con un maggiore ventaglio di giochi supportati), alla natura aperta della tecnologia, è possibile che Team Red mantenga tutte le promesse fatte fino a ora e che Nvidia inizi a preoccuparsi sul serio.

Detto ciò, se AMD punta a un lancio senza intoppi (a differenza della travagliata prima incarnazione del DLSS), un lancio imminente non sembra poi così scontato. Da ciò che abbiamo sentito in precedenza, non ci stupirebbe se la tecnologia non arrivasse esattamente il mese prossimo, ma non è ancora detto e i fan possono solo tenere le dita incrociate.

Fonte: Wccftech