Skip to main content

Xiaomi starebbe lavorando su un modello pieghevole

(Image credit: WindowsUnited.de/@WaqarKhanHD)

Motorola e Samsung hanno già presentato i primi smartphone pieghevoli del 2020, ma Xiaomi potrebbe fare altrettanto in tempi brevi, dal momento che lo scorso anno l’azienda ha depositato un brevetto per uno smartphone con display pieghevole. Nuove indiscrezioni suggeriscono che il produttore cinese stia davvero lavorando su uno smartphone con design simile a Galaxy Z Flip e la produzione potrebbe iniziare entro la fine dell'anno.

Secondo il sito coreano ZDNet, a differenza dello schermo completamente in plastica di Motorola Razr, Xiaomi potrebbe utilizzare un display pieghevole OLED e materiali simili a quelli visti su Samsung Galaxy Z Flip.

Secondo l’indiscrezione, Xiaomi avrebbe inizialmente previsto di procurarsi i display pieghevoli da aziende cinesi come BOE e CSOT (che producono schermi pieghevoli per Motorola), ma in seguito si sarebbe affidata a Samsung in modo da avere più certezze sulla qualità. Inoltre, si vocifera che Xiaomi potrebbe rivolgersi anche a LG per procurarsi gli schermi pieghevoli.

Quindi, cosa sappiamo? 

Xiaomi potrebbe essere alla ricerca di un display OLED in vetro ultrasottile da alloggiare sotto un sottile strato di plastica, simile a quello che Samsung usa nel Galaxy Z Flip. Questo display flessibile dovrebbe costituire la parte interna del dispositivo e funzionare normalmente quando viene aperto. 

I vecchi brevetti suggeriscono che potrebbe esserci un display secondario più piccolo per le notifiche, alloggiato sul guscio esterno dello smartphone, anche se non sappiamo se si tratta di uno schermo esterno più piccolo come quelle di Galaxy Z Flip o di un display di grandi dimensioni come visto su Motorola Razr.

Si prevede che l’azienda possa spingere la produzione di questo nuovo dispositivo entro la seconda metà dell'anno. É probabile che  lo smartphone pieghevole di Xiaomi arrivi all’inizio del prossimo anno, ma è ancora presto per parlare di specifiche tecniche.