Skip to main content

WhatsApp si aggiorna: accesso diretto a Messenger Rooms disponibile nella beta

WhatsApp
(Image credit: Shutterstock)

Facebook sfida Zoom lanciando Messenger Rooms, un tool per le videoconferenze che supporta fino a 50 partecipanti. Come precedentemente annunciato, adesso ci si può collegare a Rooms direttamente tramite l’app di WhatsApp.

Come notato dal team di WABetaInfo, la versione beta di WhatsApp per Android e iOS dispone adesso di apposite scorciatoie per Messenger Rooms, consentendo quindi agli utenti di poter passare direttamente da un'app all'altra.

Al momento, tuttavia, la nuova funzionalità non è ancora disponibile in tutti i Paesi, quindi anche se dovreste scaricare l’ultima beta di WhatsApp, non è detto che potrete usufruirne.

Quando venne annunciato Messenger Rooms, Facebook dichiarò che sarebbe diventato parte integrante di Facebook Messenger, Instagram e WhatsApp, e sembra proprio che il team di sviluppo abbia deciso di iniziare proprio da quest'ultima.

Una piattaforma di messaggistica unificata

Pochi giorni fa abbiamo visto l'integrazione di Messenger Rooms su WhatsApp web, quindi ci sono tutte le carte in regola per il lancio su vasta scala. Se i primi test dovessero andare bene, la nuova funzionalità dovrebbe essere resa disponibile per tutti gli utenti in poco tempo.

Messenger Rooms fa tutto quello che vi aspettereste da un'app per videochiamate. Si può partecipare anche senza un account Facebook e vi è un supporto per gli sfondi virtuali.

Con molti utenti bloccati a casa, WhatsApp sta inoltre migliorando le funzionalità delle sue videochiamate, infatti è appena stato aggiunto il supporto per arrivare fino a 8 utenti. Ma anche i principali competitor, come Google, stanno aggiornando i propri strumenti per le videochiamate.

L'anno scorso Facebook ha dichiarato di voler unificare il servizio di messaggistica istantanea fornito da tutte le sue app (Facebook, Instagram e WhatsApp), anche se da allora non ne abbiamo più sentito parlare. Adesso che stanno venendo lanciate le basi, aspettatevi molti più collegamenti tra queste app nei prossimi mesi.

Tramite XDA Developers