Skip to main content

Rick e Morty Stagione 4, nuovo cortometraggio in attesa della seconda parte

rick e morty stagione 4
(Image credit: Warner Bros.)

Sappiamo che la stagione 4 di Rick and Morty tornerà nel 2020 ma resta il mistero intorno al periodo in cui i prossimi cinque episodi andranno in onda negli Stati Uniti sull’emittente Adult Swim.

Tuttavia tra una pubblicità di Pringles a tema Rick e Morty (trasmessa durante il Super Bowl) e i cortometraggi originali che vengono distribuiti su Twitter, è come se la serie non si fosse mai interrotta, anche se di fatto è accaduto tre mesi fa con l’episodio natalizio.

L'ultimo "cortometraggio" di Rick e Morty che è stato condiviso sugli account social è questa fantastica rappresentazione in pixel art 2D incentrata sul personaggio di Jerry, padre di Morty, creata dall'animatore Paul Robertson e dal comico Tom Walker.

Date un’occhiata:

Date un’occhiata ai commenti di questo messaggio su Twitter e vi accorgerete che sono pieni di fan che vogliono sapere quando arriveranno i prossimi episodi. Il motivo per cui le persone sono particolarmente impazienti è dovuto al fatto che in passato c'era stata già un'attesa di quasi due anni tra le stagioni 3 e 4.

I fan non sono tenuti a pretendere nuovi episodi ovviamente, anche perché questo tempo potrebbe servire a realizzare puntate di maggiore qualità. Avere a che fare con la parte "tossica” del fanbase di Rick e Morty probabilmente non è divertente per i creatori o per chiunque gestisca un canale di social media. Tuttavia, resta lecito chiedersi quanto tempo impiegheranno gli autori per realizzare quei 70 episodi aggiuntivi commissionati da Adult Swim nel 2018.

In fondo ne mancano solo 65!

Cosa vale la pena guardare nel frattempo?

Non esiste uno cartone animato moderno per adulti che abbia un seguito come Rick e Morty. D’altro canto c'è BoJack Horseman, che ha appena concluso la sua serie di sei stagioni su Netflix, mentre Bob's Burgers è un'opzione piuttosto gettonata se si riescono a tollerare alcuni episodi “approssimativi” della prima stagione. Duncanville è appena partito su Fox, con Amy Poehler e Rashida Jones di Parks and Recreation. È disponibile anche su Hulu.

Meno divertente è Disincanto su Netflix di Matt Groening, creatore di The Simpsons e Futurama. Le battute non sono molto buone, considerando il calibro degli scrittori nello show, anche se l'animazione è fantastica. Seth MacFarlane di American Dad si conferma invece pioniere degli spettacoli animati e, non a caso, ci sono oltre 250 episodi di questa serie da guardare.

Non c'è niente come Rick e Morty, però: Futurama è probabilmente il suo parente più stretto in termini di idee per gli episodi e la sua visione un po’ nichilista ma resta una differenza notevole.