Skip to main content

Le RAM DDR5 di Corsair sono velocissime e saranno disponibili a breve

Corsair RAM
(Image credit: Corsair)

I moduli di memoria RAM DDR5 sono già entrati nella loro fase di produzione di massa e, la settimana scorsa, Corsair ha condiviso i primi dettagli sui prodotti che saranno disponibili già da quest'anno.

La nuova generazione di memorie RAM dovrebbe arrivare in concomitanza con i processori Intel Alder Lake (i primi con supporto DDR5) attesi entro il Q3 2021, probabilmente a novembre. 

Corsair ha ricordato che i moduli DDR5 non sono solo più veloci dei precedenti DDR4, ma offrono vantaggi in termini di efficienza e capacità con banchi fino a 128GB che, almeno inizialmente, costeranno parecchio trattandosi dei primi moduli next-gen. 

Per quantificare l'aumento in termini di velocità, Corsair ha spiegato che la sua RAM DDR5 avrà una larghezza di banda pari a 51GBps (riferendosi ai moduli DDR5-6400, che dovrebbero essere tra i primi prodotti disponibili), il doppio rispetto ai moduli DDR4-3200 che si fermano a 26GBps.

Sul post di Corsair si legge quanto segue: “Una maggiore larghezza di banda consente un utilizzo più efficiente del bus di memoria in sistemi che utilizzano processori con molti core, mentre la maggiore capacità consentirà al vostro sistema di affrontare ancora più operazioni nello stesso momento, il che è ottimo per streaming e creazione dei contenuti (giusto per dirne due)." 

Inoltre va ricordato che nel tempo, le memorie DDR5 raggiungeranno velocità superiori a quelle dichiarate da Corsair in riferimento ai suoi prodotti in uscita quest'anno. Storicamente, i moduli di RAM rilasciati in anticipo (discorso che vale per ogni generazione) vengono sempre seguiti da versioni più veloci rilasciate nei mesi successivi.

La latenza rimane invariata

Una delle maggiori preoccupazioni che ruotano intorno al passaggio alle memorie DDR5 riguarda la latenza, ma Corsair ha provato a spegnere questi dubbi sul nascere nel post pubblicato sul suo blog. 

Il produttore afferma che: “I moduli DDr5 hanno un design diviso in due canali sperati che permette di utilizzare tracce più corte contribuendo a diminuire la latenza e aumentando al contempo la velocità di comunicazione tra gli IC del modulo di memoria.”

“In generale la latenza delle memorie DDR5 rimane invariata e, anche se la latenza CAS è incrementata, la latenza delle memorie DDR5 di fascia alta sarà simile a quella della precedente generazione di DRAM e raggiungerà i 14-15ns grazie ai suddetti miglioramenti.”

Corsair non ha dato informazioni su una possibile data di lancio, ma si è limitata a dire che le sue memorie "arriveranno presto". Come anticipato, le RAM DDR5 dovrebbero arrivare nel terzo trimestre del 2021, insieme ai processori Intel Alder Lake (i primi a supportarle). 

Il supporto arriverà anche sui processori AMD ZEN 4, che dovrebbero debuttare nel 2022, probabilmente a fine anno.

Fonte: PC GamesN