Skip to main content

Ecco cosa serve per essere un Pro nell’audio/video

Sandisk Professional
(Image credit: Western Digital)

Fare il fotografo di mestiere significa tante cose diverse. C’è chi si concentra su matrimoni e cerimonie, chi fa il fotoreporter, chi si occupa di sport, chi di naturalismo. È una professione con tante sfaccettature diverse, e naturalmente si parla di fotografie tanto quanto di video. 

Ma essere un “professionista” non significa solo prendere una delle migliori macchine fotografiche e creare immagini memorabili. Un bravo professionista sa essere nel posto giusto al momento giusto, ovviamente, ed essere allo stesso tempo discreto. Ha la competenza tecnica (ma quella è la parte facile), e ha “l’occhio” giusto, per vedere una bella foto ancora prima di scattare. Ma sa anche scegliere i prodotti giusti per assicurarsi che il suo lavoro renda al massimo. 

E per trovare il successo professionale le cose meno visibili contano quanto la più vistosa delle attrezzature. Ciò significa anche scegliere i giusti supporti di archiviazione, come quelli di Sandisk Professional.

Come fotografo e regista professionista, la mia vita dipende dal mio lavoro. Non c'è spazio per gli errori. Ho bisogno dell'attrezzatura più all’avanguardia e affidabile sul campo

Lucas Gilman, fotografo d'avventura e re

Il concetto di base è relativamente semplice. La creatività richiede libertà di azione; non puoi essere un bravo fotografo o un bravo regista se sei preoccupato che il tuo lavoro finisca cancellato per errore, o che il filmato sia di bassa qualità perché la scheda di memoria non è il massimo. Così come un meccanico con la sua chiave inglese, un fabbro con l’incudine, un cuoco con il coltello… per ogni mestiere ci vogliono gli strumenti giusti: solo così possiamo concentrarci sul fare le cose che contano.

Ed è proprio questo il punto focale quando parliamo di Sandisk Professional, brand costruito sulle fondamenta del celebre marchio consumer SanDisk e del marchio G-Technology. SanDisk Professional offre supporti di storage che da un lato garantiscono la massima affidabilità e, dall'altro, le prestazioni di cui ha bisogno un professionista moderno.

Sandisk

(Image credit: Western Digital)

Sandisk Professional, per chi fa audio/video professionale 

I primi prodotti SanDisk Professional, disponibili dall'estate 2021, sono un chiaro segnale: questo marchio porterà qualità e affidabilità a un intero settore professionale.

Migliaia di fotografi, registi e videomaker in tutto il mondo già conoscono e apprezzano i marchi G-Technology e Sandisk e sapranno riconoscere le loro qualità riunite in Sandisk Professional. Non vediamo l'ora di scoprire che cosa il futuro di questo marchio e di riservare alla prova le loro creazioni.

Ecco perché tra i prodotti a marchio Sandisk Professional troviamo schede di memoria progettate appositamente per chi deve fare cinema 4K e non può lavorare con prodotti che non garantiscano un’adeguata velocità. La PRO-CINEMA CFexpress VPG400 risponde perfettamente a questa esigenza, e vi permetterà di girare con la massima libertà, senza preoccuparvi delle prestazioni. 

I nuovi prodotti Sandisk Professional sono disponibili sullo Store ufficiale.

Le schede di memoria, anche le migliori, non hanno spazio infinito, e infatti si finisce quasi sempre ad averne parecchie da gestire. Bisogna tornare in ufficio, accendere il computer, scaricare foto e video e poi cominciare a lavorarci. 

Ci sono molti modi per farlo, ma il migliore è usare lettori avanzati, come quelli con opzioni PRO READER di SanDisk Professional. E, ancora meglio, è combinarne più di uno in modo che più schede possano essere collegate contemporaneamente. Per fare una magia simile, basta equipaggiarsi con un SanDisk Professional PRO DOCK 4 (atteso in autunno). Quest'ultimo permetterà di connettere più utenze, utilizzando un'unica connessione Thunderbolt 3 sul PC; sarà quindi possibile gestire diverse schede di memoria, anche se di tipo diverso, con estrema facilità.

Valerio Porcu

Valerio Porcu è Redattore Capo e Project Manager di TechRadar Italia.