Skip to main content

E3 2021, ecco perché i fan Xbox dovrebbero gioire

Xbox Series X
(Image credit: Shutterstock/Natanael Ginting)

La presentazione Xbox e Bethesda è stato il momento cruciale che tutti i fan di Xbox Series X e Xbox Series S stavano aspettando. In 90 minuti, Microsoft ha posto fine alle critiche più aspre circa la mancanza di titoli, ma ancora più importante, ha dimostrato che l'investimento in Bethesda e altri studi darà presto i suoi frutti.

Considerando gli annunci fatti e la potenza del servizio Xbox Game Pass nell'attrarre nuovi abbonati, le nuove console Microsoft diventano sempre di più allettanti per i gamer di tutto il mondo nel 2021.

Oltre ai blockbuster come Starfield e Halo Infinite, Microsoft ha mostrato una selezione di ampio respiro, proponendo anche molti titoli indipendenti come The Ascent o giochi più casual come Party Animals, che potrebbero attirare l'attenzione del pubblico di massa, al di là dei possessori della console.

Abbiamo anche potuto saggiare le potenzialità ancora inespresse dell'hardware di Xbox Series X, con Stalker 2 che promette una certa spettacolarità grafica, senza contare Microsoft Flight Simulator che tiene testa alle migliori configurazioni PC o Forza Horizon 5, per cui possiamo già sentire cadere le mascelle dei fan più sfegatati.

La presentazione non aveva nemmeno un riempitivo e ci ha portato varie sorprese, fra cui Xbox Mini Fridge, giusto in tempo per le feste natalizie del 2021.

Smart delivery 

Microsoft E3 Bethesda Xbox Game Pass lineup

(Image credit: Microsoft)

A fare la parte del leone è stato Xbox Game Pass, che diventa ancora più imperdibile per chi gioca su Xbox o PC.

Microsoft ha aggiunto ben 10 nuovi giochi Bethesda al catalogo, insieme all'ottimo Yakuza: Like a Dragon. Inoltre di 30 giochi presentati, 27 arriveranno su Xbox Game Pass e molti di questi già dal giorno dell'uscita. L'idea di giocare praticamente a tutti i giochi annunciati durante l'E3 con un abbonamento mensile sarebbe stata impensabile solo qualche anno fa, ma oggi è una realtà consolidata su Xbox. 

Xbox Game Pass continua a ridefinire il settore del gaming dal punto di vista della proposta di contenuti e dell'immenso valore offerto ai suoi utenti. Ma dobbiamo ricordare che ancora oggi è un servizio complementare e che resta possibile acquistare copie fisiche e digitali dei giochi (sebbene gli abbonati ricevono in automatico uno sconto del 20% sui giochi presenti su Xbox Game Pass). Ma proprio come Netflix e Spotify, la comodità e il costante coinvolgimento degli abbonati con nuovi contenuti sono i punti di forza del servizio.

Massima velocità

Sea of Thieves Jack Sparrow

(Image credit: Rare)

Xbox Game Pass rilascerà almeno un titolo importante ogni mese, da ora alla fine del 2021. 

A giugno ci aspetta Yakuza: Like a Dragon, un importante aggiornamento di Sea of Thieves e Dark Alliance. A luglio arrivano The Ascent e Flight Simulator, mentre ad agosto vedremo Hades, Twelve Minutes e Psychonauts 2. Tra settembre e dicembre, invece, arriveranno Sable, Back 4 Blood, Forza Horizon 5, Halo Infinite e molti altri.

Il 2022 non sarà da meno, dato che gli abbonati potranno godersi Redfall, Contraband, Starfield, Somerville, Atomic Heart, Party Animals, Stalker 2, A Plague Tale: Requiem, Replaced e altri, tutti dal giorno dell'uscita, sempre che non vengano rimandati, naturalmente.

Il futuro è verde

Microsoft 2021

(Image credit: Microsoft)

Tutto questo dimostra che Microsoft ha avuto l'intuizione giusta.

Xbox ha presentato una lineup di tutto rispetto. Certo non abbiamo ancora visto Avowed, Forza Motorsport, Fable, Perfect Dark, Hellblade 2, Everwild o The Elder Scrolls 6, ma questo significa solo che il futuro ci riserva ancora diversi titoli.

Sembra che Microsoft abbia seminato bene e, probabilmente, coglierà presto i suoi frutti, e in abbondanza.